Coperture a bassa pendenza

Cos'è una copertura a bassa pendenza?

Quando si decide il layaout di un edificio o di una casa singola, anche il tetto riveste molta importanza. Questo può avere una pendenza più o meno accentuata a seconda di alcuni fattori, primo fra tutti il clima. Nelle zone di montagna in cui le precipitazioni nevose sono frequenti e abbondanti si prediligeranno i tetti con una pendenza elevata, fino a 45° che facilitano il deflusso delle acque evitando di appesantire il tetto. Nelle zone dal clima più mite invece, troveremo coperture perfettamente piane, ad esempio nel caso in cui si voglia rendere la sommità dell'edificio calpestabile; oppure coperture a bassa pendenza con angoli che vanno dai 15° ai 20° vista la scarsità di precipitazioni nevose. Naturalmente esistono diversi tipi di copertura che hanno necessità di applicazione e manutenzione differenti. Anche i costi variano a seconda dei materiali e degli effetti che si desidera realizzare.

esempio di tetto a bassa pendenza

MONDIAL GB LP060T26-02A REGOLATORE GAS BP SQUADRO 1KG/H RIDUTTORE BASSA PRESSIONE ATTACCO VERTICALE 90° TARATURA VARIABILE 20-60MBAR BOMBOLA GPL BUTANO PROPANO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,7€


Tegole o lamiera: pro e contro

tetto a bassa pendenza Le tegole creano sicuramente un effetto piacevole alla vista, tuttavia presentano alcuni problemi. Essendo sistemate in maniera sovrapposta, spesso si verificano problematiche infiltrazioni d'acqua che possono compromettere la struttura dell'edificio. Negli anni sono state studiate tegole con particolari barre laterali che facilitano lo scorrere dell'acqua e ne evitano il ristagno. In commercio sono disponibili tegole realizzate in materiali che vanno dal cotto al cemento con prezzi molto diversi. Si parte da 60 centesimi al pezzo fino a 2 €, tenendo conto che generalmente per 1 mq sono necessarie dalle 7 alle 10 tegole. Le coperture in lamiera sono invece estremamente economiche e più facili da fissare. Raramente utilizzate per la copertura delle abitazioni, sono una scelta efficace per garage o piccole stanze distaccate dalla costruzione principale. Sono disponibili in diverse colorazioni e con spessori differenti. Il prezzo medio è di circa 3,50 €/mq.


  • tetto Le coperture, più comunemente chiamate “tetti”, sono degli elementi utilizzati in edilizia per riparare le pareti superiori delle strutture dagli agenti atmosferici, quindi per preservare non solo l’ ...
  • Sicuramente sono i materiali di cui è composta una struttura, insieme alle sue fondamenta, costituiscono ciò che determina la durabilità di una struttura, ma questa può anche essere compromessa daaltr...
  • Copertura tetto Il tetto è la parte la parte finale di un immobile. In genere, il tetto coincide con l’ultimo piano dell’edificio e si compone di una struttura portante detta “sistema tetto” e di una parte protettiva...
  • pannelli coperture ondulate I pannelli per coperture sono elementi molto importanti per mantenere al meglio l'assetto di costruzione e riparare al meglio la struttura. Ve ne sono di diverse tipologie disponibili e ognuna di esse...

TAGLIATEGOLE CON BASAMENTO PER TEGOLE IN CEMENTO E IN COTTO MONTOLIT

Prezzo: in offerta su Amazon a: 191,39€


Copertura in metallo: durata imbattibile

copertura in metallo Sempre più spesso, ammirando gli edifici moderni, possiamo notare come tegole e lamiere siano state soppiantate dal metallo. Le coperture a bassa pendenza costituite da lastre metalliche, offrono svariati vantaggi, primo tra tutti la durata del tetto. Il metallo è infatti un materiale altamente resistente in grado di sopportare carichi e intemperie per lungo tempo. Altro punto di forza è la capacità di smaltire l'acqua, grazie alla propria conformazione infatti le coperture in metallo sono adatte anche ai tetti con pendenza minima. Infine questo materiale, altamente malleabile, è in grado di seguire qualsiasi curva dell'edificio permettendo di creare coperture curve o ondulate a seconda delle esigenze del designer. I costi sono pari a quelli delle tegole in laterizio (circa 8€/mq), ma la manutenzione è ridotta al minimo, fattore che permette un buon risparmio nel lungo periodo.


Coperture a bassa pendenza: Aspetto classico, materiale moderno, il pvc

lastra in pvc per tetto Per chi non volesse rinunciare all'aspetto dei tetti d'altri tempi, senza però doversi imbattere nei problemi tipici delle tegole in cotto o laterizio, il pvc è una scelta perfetta. Questo materiale plastico consente infatti di riprodurre l'estetica tipica delle tegole tradizionali, assicurando però i vantaggi dei materiali moderni. Il pvc è assolutamente impermeabile e assicura una buona durata nel tempo. Inoltre i polimeri di cui è composto lo rendono altamente resistente, soprattutto nel paragone con le fragili tegole tradizionali. La possibilità di scelta cromatica è immensa, il pvc consente di creare coperture di tutti i colori, o addirittura trasparenti. Il costo delle coperture a bassa pendenza in pvc è abbastanza elevato, circa 12€/mq. Per questo motivo è assolutamente necessario richiedere molti preventivi e visitare i grandi store, anche online, alla ricerca di offerte e sconti. Inoltre bisogna tenere a mente che a qualsiasi materiale vanno poi aggiunti i costi di posa, che possono far lievitare di molto il prezzo del tetto finito.



COMMENTI SULL' ARTICOLO