Pareti attrezzate soggiorno

Le pareti attrezzate per il soggiorno: alcune idee

Per suddividere lo spazio e ordinare moltissimi oggetti, le pareti attrezzate sono una soluzione ottimale. Un mobile pensile rappresenta un'opzione di immagazzinaggio conveniente per organizzare il soggiorno. Fornisce infatti moltissimo posto per sistemare i vari oggetti. Alcuni pensili sono dotati di armadietti ad incasso, mentre altri presentano una scaffalatura aperta.

All'interno della parete principale potete inserire dei mobili polifunzionali, come i pratici tavolini in grado di contenere un vano per riporre riviste e libri.

Una libreria senza ante sarà invece ideale per visualizzare collezioni e foto e per tenere in ordine i libri. Un gruppo di valigie d'epoca impilate diventeranno la base per una graziosa lampada da tavolo e nello stesso tempo un prezioso spazio in più per riporre al loro interno degli oggetti.

pareti attrezzate per il soggiorno

Pareti attrezzate LOFT Retro Wall Racks Scaffali Style Industrial Decorazioni Wall Wall Mensola industriale ( Colore : 18# )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 197,21€


Come progettare una parete attrezzata componibile

parete attrezzata componibileUna parete attrezzata può diventare un valido aiuto per lo stoccaggio e per esporre gli oggetti più interessanti. E' possibile costruire la propria unità a parete personalizzata acquistando un telaio base o assemblando componenti più piccole.

Iniziate a misurare lo spazio della parete disponibile. Determinate poi ciò che desiderate memorizzare nel vostro built-in. Se il mobile serve per i dispositivi elettronici, assicuratevi di avere abbastanza spazio per i cavi e gli eventuali sistemi di ventilazione. Decidete se volete costruire da zero la vostra parete attrezzata oppure se ricavarla dai mobili disponibili. Questa scelta può alterare o modificare il disegno complessivo. Probabilmente sarà necessario dello spazio aperto e alcuni punti di stoccaggio chiusi nella vostra unità.

Su un foglio di carta millimetrata, disegnate il progetto in scala. Assicuratevi di includere adeguati supporti verticali e ripiani orizzontali. È possibile acquistare il materiale necessario per costruire o assemblare i pensili nella maggior parte dei centri per il bricolage. Preferite materiali solidi e resistenti come il legno, il PVC e le fibre in acciaio. Avrete inoltre bisogno di una sega circolare, di una troncatrice e di una levigatrice. Una volta reperito tutto l'occorrente, assemblate la parete attrezzata seguendo fedelmente il vostro progetto.

    Toomax Z258R025 Armadio, Wood Line, S, Basso, 3 Ante, 97X37X85, Grigio/Tortora

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 90,89€


    Pareti attrezzate soggiorno: Come aggiungere ed organizzare i pensili

    Una parete attrezzata è molto utile in casa, ma perché sia funzionale è indispensabile che sia ben organizzata. Un buon modo per eliminare il disordine e per diminuire la mole degli oggetti sparsi è

    quello di inserire dei pensili supplementari nella parete.

    Per prima cosa, valutate se la struttura è in grado di reggere il peso. Se invece tutte le componenti sono ancorate direttamente alla parete, questo problema non sussiste. Dovrete però eliminare i pezzi che sfruttate meno, in modo da avere lo spazio sufficiente per installare i pensili.

    Valutate i diversi modelli disponibili e pensate a come organizzare le unità prima di installare i pezzi. Tenete presente che l'effetto finale cambierà, così come la modularità. Sarebbe bene disegnare un progetto sulla carta millimetrata, in modo da avere una guida. Se avete molti libri da sistemare, è consigliabile posizionare una serie di ripiani, mentre se dovete archiviare oggetti di vario tipo, inserite anche un paio di armadietti dotati di doppio sportello. Fate attenzione a non sovraccaricare i pensili. Sistemate i libri intervallandoli da qualche elemento decorativo, in modo da alleggerire il peso delle mensole e da creare un effetto visivo più piacevole. Una parete attrezzata è sicuramente utile per tenere a bada il disordine, ma va organizzata al meglio. Gettate gli oggetti e le cianfrusaglie che non utilizzate più, in modo da ricavare ulteriore spazio. Per sorreggere la tv e i dispositivi annessi, sfruttate un tavolino basso ad incastro con dei ripiani sottostanti, nei quali sistemerete tutti i vostri dvd. Se volete dare un tocco elegante e raffinato alla parete attrezzata componibile, inserite anche un piccolo mobile a vetrinetta. In questo vano potete mettere in evidenza un piccolo rifornimento di bottiglie, una collezione di conchiglie o una serie di piccoli oggetti in argento. L'obiettivo finale è quello di creare una struttura esteticamente piacevole e nello stesso tempo funzionale.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO