Parete mattoni

Come realizzare una parete di mattoni

Una parete di mattoni è utile per creare un pò di privacy nel vostro giardino o per ricavare due stanze distinte all'interno dell'abitazione.

Prima di procedere, controllate le normative locali per eventuali permessi di costruzione.

Fatto questo, iniziate a creare una buona base. Preparate la malta in una carriola, poi sistemate il mortaio su un paio di tavole vicine al punto in cui state costruendo il vostro muro di mattoni in modo che siano facilmente raggiungibili. Depositate anche i mattoni.

Stendete sulla pavimentazione uno strato di malta, solcando il centro del letto con una spatola. Posate la prima fila di mattoni, spostandovi da sinistra a destra. Raddrizzate ogni elemento, se necessario, utilizzando una livella come guida. Mantenete questo strumento premuto contro i mattoni per assicurarvi che siano perfettamente inquadrati. Con la spatola pulita rimuovete la malta che fuoriesce dai mattoni. Ripetete questi passaggi fino a raggiungere l'altezza desiderata della parete.

realizzare una parete di mattoni

10 fogli 3d stereo di Kasi pietra carta da pareti di mattoni per televisore/divano della parete di fondo della parete impermeabile adesivi da parete di design sfondo bianco muro di mattoni di pietra, 3d parete di pannelli, bianco, 10 Blatt

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,59€


Come isolare una parete di mattoni

isolare una parete di mattoni L'aumento dei costi energetici e la minaccia del cambiamento climatico fanno sì che i proprietari di case non recentissime vadano alla ricerca di una soluzione ottimale. Un muro di mattoni, di per sé, ha un valore isolante pari ad un R-0.2. Ecco perché sarebbe indicato isolare una parete sia internamente che esternamente.

Per procedere, sigillate prima eventuali perdite d'aria esterne, con l'apposita schiuma spray. Valutate poi che non vi siano lacune nella grondaia. Stuccate le crepe sulle pareti interne.

A questo punto, fissate il pannello isolante in polistirene alla faccia esterna della parete in mattoni, tramite i dispositivi consigliati dal fornitore. Una profondità totale di 4 cm è ottimale, in quanto permette di avvitare gli elementi di ancoraggio abbastanza in profondità. Se tale misura non fosse sufficiente, aumentatela utilizzando due fogli di bordo di gommapiuma.

Realizzate poi una nuova stabilitura o rivestimento. Lo stesso procedimento lo eseguirete per la superficie interna.

    Enko 3D Mattoni Adesivo da Parete, PE Schiuma Carta da Parati Mattoni Autoadesiva Wallpaper Brick Adesivi Murali Muro, Wallpaper Mattone 23.6x23.6 Pollici Autoadesivo Muro di Mattoni Pannelli di Parete di TV Decorazione Pareti Impermeabile. Bianco lucido. (10 pezzi)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,99€


    Parete mattoni: Come pulire una parete in mattoni

    Una parete di mattoni è sicuramente solida e resistente, ma con il passare del tempo si può usurare. I mattoni possono infatti presentare piccole ammaccature e crepe nella superficie, facendo sì che si accumuli polvere e sporcizia. Eseguite la pulizia una volta al mese perché la parete sia sempre bella ed igienizzata.

    Se la parete in questione è esterna, cominciate a estirpare le erbacce e la sporcizia superficiale. Questo semplice accorgimento la proteggerà dalla muffa e dai danni dell'umidità, oltre a darle un aspetto molto più ordinato. Procuratevi un compressore e lavate tutta la parete con il getto dell'acqua. Per una pulizia più profonda, inserite nel dispositivo anche il detergente. Assicuratevi di trattare gli angoli e gli interstizi tra mattone e mattone. Fate fare al getto movimenti ampi e regolari, tenendolo sempre perpendicolare alla parete. Rifinite con una spazzola spugnata a manico lungo. Strofinate i residui di sapone con movimenti circolari, trattando in profondità anche le fessure e le rientranze dei mattoni. Togliete il tubo e fissate l'augello di precisione. Ruotatelo programmandolo per il getto potente ed eliminate tutti i residui. Lasciate asciugare la parete per circa tre ore.

    Se invece la parete è interna all'abitazione, ovviamente non potete usare il compressore, quindi procederete con una tecnica alternativa ma comunque efficace. Riempite un secchio a metà con acqua caldissima. Versate 4 o 5 tazze di soluzione detergente nel secchio e mescolate bene. Immergete nella soluzione una spugna in fibra di acciaio o una comune spugnetta abrasiva, e con questa spazzolate energicamente il muro di mattoni, tenendo un movimento circolare e partendo da un angolo. Lavorate muovendovi in orizzontale, in modo da trattare tutta la superficie. Anche in questo caso lavate con cura gli interstizi e le angolature, dato che lo sporco si annida maggiormente in queste zone. Cambiate spesso l'acqua. Sciacquate tutta la parete con acqua calda e una spugna o un panno morbidi. Aprite le finestre e fate asciugare la parete per almeno tre o quattro ore, in modo che non rimanga alcuna traccia di umidità. Come tocco finale, applicate un lucidante specifico per mattoni.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO