Pareti divisorie attrezzate

Cucina e soggiorno in comunicazione

Gli stili di vita moderni portano alla sempre maggiore ricerca di ambienti spaziosi, sia in casa che in ufficio. La divisione in stanze collegate da un corridoio centrale può essere ancora utilizzata in determinate situazioni, ma sicuramente non in contesti dinamici, moderni e al passo con i tempi. E proprio in questi contesti si possono sfruttare a meglio le pareti divisorie attrezzate, che personalizzano i vari ambienti creando allo stesso tempo delle aree più o meno riservate a seconda delle necessità: le pareti divisorie possono infatti trovare largo utilizzo nella separazione tra cucina e soggiorno, oppure tra soggiorno ed area studio o ancora tra area studio e area notte. Insomma, tutto sta a capire quali sono le necessità e gli spazi utili. Vediamo qualche esempio: una parete divisoria tra cucina o angolo cottura e soggiorno o salone può essere un'ottima soluzione quando si ricevono spesso ospiti e si vogliano creare degli ambienti comunicanti che permettano di non perdere la conversazione pur controllando la cottura della cena. Una parete divisoria, in questo caso, dovrebbe essere arricchita da una finestra con piano d'appoggio che permetta il passaggio di bibite o di pietanze creando anche un effetto bar. La struttura della parete lato cucina, per essere utilizzata al meglio, deve essere progettata non solo con mensole e scaffali, ma anche con griglie a rete per poter attaccare utensili da tenere pronti all'uso.
Pareti divisorie attrezzate

Diciture a parete in PVC, pareti divisorie smontabili Applique Applique Decalcomanie Parete Adesivi da parete (la vita non è circa l'attesa per la tempesta a passare)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,59€


Una parete divisoria per un angolo studio

parete divisoria Una delle divisioni più classiche, anche negli ambienti prettamente moderni, è quella che vede protagonisti il soggiorno e lo studio. Saloni e soggiorni oggi sono stanze che vengono solitamente utilizzate per i momenti di relax, per leggere o ascoltare musica, guardare la televisione o accogliere gli ospiti. Molto più spesso, però, ci si ritrova sul tavolo del soggiorno anche per studiare o lavorare, soprattutto quando la divisione degli spazi non permette di avere un punto studio isolato e tranquillo. Una soluzione per mantenere separati i due ambienti è sicuramente l'utilizzo di una parete divisoria, che possa creare una sorta di privacy che divida il soggiorno dall'angolo studio. La parete attrezzata ideale per l'angolo studio è quella multifunzionale, con un tavolino estraibile, mensole a giorno, cassetti e spazi chiusi per potere avere tutto sotto mano mantenendo, allo stesso tempo, lontani dalla polvere i documenti importanti.

Un angolo studio, soprattutto per i ragazzi, può essere ricavato anche nella cameretta. Importante, in questo caso, optare per una parete divisoria attrezzata che possa ospitare anche più postazioni, prevedendo la possibilità di un punto studio per due fratellini o per un amichetto. Anche per una soluzione di questo tipo, è necessario che la parete attrezzata offra la possibilità di avere delle mensole a giorno, per potere avere i libri sempre a portata di mano.

  • parete attrezzata in cartongesso Come si può facilmente dedurre dal nome, il cartongesso è ottenuto dal gesso minerale, un materiale molto diffuso nel campo dell’ edilizia fin dai primi tempi dell’ architettura, e infatti molte sono ...
  • parete divisoria in vetro Il fai da te è un' occupazione a cui sempre più persone aderiscono, perchè ritrovano in esso un buon modo per trascorrere il proprio tempo libero, investendolo in operazioni utili per se stessi, per l...
  • parete stucco veneziano Quando ci si occupa di fai da te nel campo edile, spesso può essere necessario apportare delle modifiche alle pareti della propria abitazione, come la realizzazione della finitura delle murature con t...
  • Quando si vuole rendere migliore esteticamente parlando una casa, sia per quanto riguarda l’ interno che l’ esterno, non si può evitare di pitturarla. In questo modo è possibile renderla più colorata ...

Pareti divisorie, mensole a parete, vernice a parete vernice sala soggiorno divano ristorante divisori per TV decorazione murale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 154,72€


Pareti divisorie attrezzate: Soluzioni per uffici

Le pareti divisorie possono essere un'ottima soluzione anche per separare più postazioni in ufficio. In questo caso può rendersi necessario utilizzare pareti miste, in moduli ciechi e vetro, che permettano di ricavare una maggiore luminosità. I moduli in vetro rappresentano un'ottima soluzione per gli uffici moderni, essendo resistenti e isolati acusticamente, ma, pur permettendo un'ottima divisione tra spazi, se si necessita di pareti attrezzate non possono essere una buona soluzione: l'alternanza con moduli ciechi si rende quindi obbligatoria.

Quando si deve adottare una soluzione di questo tipo per un ufficio, si deve progettare la parete in modo diverso a seconda della tipologia di lavoro. A differenza di una parete attrezzata 'casalinga', quelle da ufficio presentano solitamente strutture più leggere, facilmente installabili e molto personalizzabili. Possibilità di mensole a giorno, cassettiere a tutta parete, portadocumenti, spazi per pc e quant'altro, possono essere previsti nel progetto della parete qualora non si trovassero soluzioni già pronte da potere adattare alle proprie necessità di spazio e di lavoro.



COMMENTI SULL' ARTICOLO