Spugnatura pareti

Caratteristiche:

Quando si vuole rendere migliore esteticamente parlando una casa, sia per quanto riguarda l’ interno che l’ esterno, non si può evitare di pitturarla. In questo modo è possibile renderla più colorata e accogliente, e sicuramente molto più confortevole: si sa che le pareti colorate, magari di un caldo giallo aranciato o di un acceso rosso possono dare allegria e allo stesso tempo trasmettere atmosfera di casa. Invece, quando la casa è completamente bianca o comunque di colori sbiaditi e smorti, sicuramente anche tutto il resto della stessa non viene valorizzato, che sia l’ arredamento, il pavimento ecc ecc. Insomma, i colori sono ciò che rendono più bello e accogliente una casa, ciò che la rendono davvero piacevole e che fanno la differenza.

Si aggiunga che oggi in commercio è anche possibile reperire tanti tipi di pittura, a seconda delle esigenze: ci sono delle pitture resistenti all’ umidità per i luoghi più umidi in cui le pitture normali tendono a venir via facilmente e dopo pco dall’ applicazione, ci sono delle pitture lavabili, per chi in casa ha dei bambini piccoli che imbrattano anche i muri, delle pitture opache o delle pitture lucide.. insomma, che ce sono per tutti i gusti, basta soltanto scegliere. Inoltre, si aggiunga che oggi come oggi è anche possibile pitturare la propria casa da sé, attraverso il fai da te, seguendo le nostre semplici guide, e non è necessario pagare tanto danaro per la manodopera, ma basta semplicemente comprare il necessario, che spesso e volentieri è anche particolarmente economico.

Un modo particolare per pitturare la propria casa è ilmetodo della spugnatura, che permette di dare volume alla pittura, e di renderla particolare e bella. La spugnatura, come si evince dal nome stesso, è un tipo di pittura che si effettua picchiettando una spugna ccon materiale molto lucido sulle pareti, colorate con una pittura dal colore più matto. In questo modo si verranno a creare punti luce e ombreggiature sulle pareti, che permetono di creare un ambiente invitante e particolare, oppure un ambiente marino magari se si utilizzano colori come il blu e l’ azzurro. E’ ideale sia per i salotti che per le stanze da letto, perché può essere molto allegra ed evocativa nelle stanze dei bambini e dei ragazzi, e può creare atmosfere concilianti nelle camere da letto. Si tratta di una tecnica semplice anche da realizzare da soli, economica ma di grande effetto.

Kernorv DIY divisorio in PVC ecologico, 12 pezzi semplice e moderno da appendere pannello schermo per decorare Beding, sala da pranzo, studio e sitting-room, hotel, bar e scuola, bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€


Cosa scegliere :

Prima di mettersi al lavoro per realizzare la spugnatura in un qualunque ambiente della propria casa, bisogna prendere delle decisioni molto importanti, che serviranno poi per comperare i giusti materiali. Bisogna, infatti, scegliere innanzitutto se si vuole effettuarla tono su tono (ad esempio azzurro lucido su azzurro matto, giallo lucido su giallo matto ecc), oppure se si vuole effettuare una spugnatura lucida su una parete bianca o colorata in un’ altro tono, o addirittura se si vuole la spugnatura stessa su più toni.

Se si vuole un aspetto molto sobrio ma particolare in controluce, si può attuare la spugnatura tono su tono, mentre se si desidera un effetto più forte e ad impatto, si può realizzare una spugnatura dai colori vivaci o in contrasto con il colore di base. Particolari poi sono quelle spugnature effettuate con toni leggermente più scuri o più chiari di quelli che si utilizzano per il fondo.

Inoltre, bisogna decidere la superficie interessata: è possibile ricoprire tutta la parete con la spugnatura, oppure è possibile spugnare soltanto una parte, magari la parte sottostante, oppure la parte superiore.


    Gimars Zanzariera Tenda Magnetica per Porte Finestre Ingressi/Cortili con struttura Intera In rete con Velcro, Chiusura Magnetica Sigillo Top-to-Bottom Dimensione MAX: 110*220cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€
    (Risparmi 12€)


    Materiali:

    La prima cosa indispensabile per effettuare la spugnatura è l’ idropittura, ovvero un tipodi pittura molto comune e facile da attuare e reperire resso i negozi di ferramenta, i colorifici, i centri commerciali o sui negozi online e portali specializzati. Viene ecosì chiamata perché prima dell’ uso va diluita nell’ acqua secondo le proporzioni riportate sulla confezione. In commercio ne esistono anche di lavabili, resistenti alle muffe e igienizzanti. La seconda cosa da acquistare è una spugna marina, naturale o sintetica (meglio se naturale), di circa 20 cm id lunghezza), da comprare presso negozi specializzati o su intrnet ad un prezzo minimo di circa 15-20 euro. In ferramenta, poi, bisogna comperare un pannello di compensato per circa 1 mq, un paio di guanti , un secchio grande e uno piccolo e un pennello da muratore. Infine, bisogna procurarsi dei giornali vecchi per proteggere la mobilia e le altre pareti o il pavimento da eventuali schizzi.


    Spugnatura pareti: Come procedere:

    La prima cosa da fare ovviamente è sistemare i giornali su tutte le superfici non interessate, o magari anche un telo di plastica o di altro materiale, fissando il tutto con nastro adesivo. Bisogna quindi indossare i guanti, prendere il secchio grande e mescolare con un pennello da murature l’ idropittura con l’acqua,secondo le proporzioni riportate sulla confezione. La densità della pittura si può facilmente controllare con una semplice operazione: bisogna immergere il pennello nell’ idropittura e rialzarlo , facendo scolare il colore in eccesso, se il colore scende facilmente allora la densità sarà quella giusta.

    Bisogna quindi riempire di acqua il secchio piccolo ed immergervi una spugna marina, e strizzarla bene. Questa operazione va ripetuta per almeno tre volte per rendere morbida la spugna.

    Intingete il pennello nell’ idropittura e distribuite sul pannello di compensato, e poi, con la spugna bagnata, premete sul colore presente sul compensato affinchè aderisca bene alla spugna e picchiettate sulla parete. Cercate di tamponare la superficie facendo attenzione a non passare mai due volte sull stessa sezione, e senza mai lasciare spazi bianchi e cercando di cambiare direzione della spugnatura.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO