Isolanti per muri

Gli isolanti per pareti

Gli isolanti servono a proteggere la casa dalle dispersioni di calore, permettendo di ridurre i costi energetici. Oggi esistono pannelli già preformati, molto semplici da installare, senza dover ricorrere a opere importanti di muratura. Una volta prese le corrette dimensioni della parete, acquistate il numero di pannelli necessari. Riportate su ognuno di essi le misure della parete e tagliateli con una sega circolare. Carteggiate i bordi, in modo che si presentino lisci ed uniformi. Recatevi di fronte al muro e segnate a matita i punti in cui praticare i fori. Trapanate seguendo le guide. Inserite in ogni foro il materiale isolante. Lo strumento apposito lo potete acquistare in ferramenta o noleggiarlo per pochi euro. Quando i fori sono colmi di isolante, livellate la schiuma in eccesso con una spatola. Aspettate che il tutto si asciughi, poi installate a parete i pannelli, che ancorerete con viti e chiodi a testa piatta.

Se preferite, potete anche dipingere i pannelli nello stesso colore delle pareti adiacenti, oppure applicare su tutta l'area della carta da parati autoadesiva.

Isolanti per muri

Rubson 1800291 - Pittura isolante per muri interni anti umidità, effetto isolante termico, secchiello da 2,5 l, bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 56,33€


Come isolare le pareti in calcestruzzo: la parte interna

isolare le pareti Dopo aver levato gli eventuali strati di calcestruzzo rovinati, carteggiate con cura tutta la superficie, utilizzando un foglio di carta vetrata a trama 800. Applicate quindi il pannello isolante alla parete, ancorandolo con viti e chiodi lunghi a testa piatta. Eliminate le parti in eccesso con un taglierino, cercando di stare il più possibile a filo della parete e del soffitto. Il pannello isolerà la parete dalle infiltrazioni e consentirà di mantenere il calore all'interno dell'abitazione. Sigillate gli eventuali spazi vuoti, gli angoli e i giunti con del mastice siliconico. Pulite l'eccesso di prodotto con uno straccio bagnato. Sopra il pannello, dovete ancorare la protezione in cartongesso, che ha anche il compito di nascondere il tutto. Fissatelo con le borchie a muro, oppure con le viti specifiche per il cemento (chiamate anche viti blu). Dovrete necessariamente preforare la piastra inferiore, andando poi ad utilizzare un trapano a percussione per forare la superficie sottostante. Fissate quindi la parte superiore del pannello protettivo in cartongesso nella parte inferiore del pavimento e a filo del soffitto. Rifinite con lo stucco le aree rovinate e i buchi lasciati dalle viti, quindi verniciate il pannello.

  • Sappiamo benissimo che, in una casa, la pittura è tutto. Ma la pittura non è possibile se la parete non è intonacata, quindi, alla base sia di una buona resa estetica che funzionale della pittura, ci ...
  • isolamento tetto Un appartamento non sufficientemente coibentato non trattiene il calore prodotto artificialmente e ne provoca la dispersione. Aumentare l'intensità del riscaldamento (oppure, in estate, del condiziona...
  • nastri isolanti Si presenta come una striscia di plastica (o altro materiale) con un lato adesivo che permette di aderire alle superfici. Rientra nella famiglia del nastro adesivo, ma si differenzia da questo perché ...
  • Alcune note L’isolante termico pavimento rappresenta una buona possibilità per risolvere alcune delle questioni di maggiore interesse all’interno delle nostre abitazioni. Perché, ovviamente, in maniera intuibile,...

Thermawrap, Isolante per muro e pavimento, 1 m x 7 m x 3,7 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,76€


Isolanti per muri: Come isolare le pareti in calcestruzzo: la parte esterna

Le pareti in calcestruzzo sono tipiche delle abitazioni costruite almeno un ventennio fa. Tali strutture hanno bisogno di una adeguata opera di isolamento, anche perché sono più soggette alla formazione di umidità, infiltrazioni e condense. La procedura di isolamento è differente da quella utilizzata per le pareti classiche in cemento o in mattoni. Procedere non è difficile, ma occorre effettuare tutti i passaggi con la massima attenzione e precisione. Prima di iniziare con la lavorazione, procuratevi tutto il materiale necessario, che consiste in: stucco, cemento per la copertura della parete, pannelli isolanti, pennelli, spatola, rullo e vernice di copertura. Utilizzando un prodotto apposito per la pulizia professionale, eliminate ogni traccia di sporcizia dalla parete esterna. Questo passaggio preparerà adeguatamente la superficie. Fatto questo, applicate, aiutandovi con una spatola di medie dimensioni, il catrame. Distribuitelo in maniera uniforme e senza creare avvallamenti. Il catrame rifinisce la superficie e impedisce che l'acqua e l'umidità possano passare attraverso la parete stessa. A questo punto, applicate il materiale isolante di bordatura, direttamente sul catrame bagnato. Seguite tutto il perimetro della parete e non lasciate spazi vuoti. Finita l'applicazione della bordatura, dovrete sigillare i giunti con del silicone sigillante professionale. Se il muro non è in buone condizioni o semplicemente volete potenziare l'effetto isolante, stendete un doppio strato di materiale. Fatto questo, aspettate che il tutto asciughi. Ci vorranno circa 48 ore. Trascorso il tempo necessario, dipingete tutta la superficie con una pittura isolante a base di acqua. Questo rivestimento proteggerà l'area sottostante, evitando che si rovini. Lasciate che si asciughi e date una seconda mano.