isolamento acustico pareti divisorie

Le informazioni di base sull'isolamento acustico pareti divisorie

L’isolamento acustico pareti divisorie è oggi, forse, uno dei principali obiettivi all’interno delle nostre case per rispondere a due esigenze avvertite sempre con maggiore interesse da più parti, vale a dire il miglioramento del risparmio energetico e l’innalzamento del livello di qualità di vita nelle nostre abitazioni. Ovviamente le soluzioni presenti oggi in commercio in materia di isolamento acustico pareti divisorie sono parecchie ma, per una volta, potremmo anche mettere momentaneamente da parte gli ultimissimi ritrovati dell’industria del settore per tornare all’antico. In pratica, secondo molti esperti e addetti ai lavori, spesso la soluzione migliore, cioè quella che mette insieme buon risultato e discreto risparmio economico per ottenere un buon isolamento acustico pareti divisorie consiste nel ricorso al cartongesso. Ovviamente, in maniera intuibile, sono parecchie le soluzioni più avanzate in giro ma spesso la spesa è molto più alta dell’impiego del vecchio e caro cartongesso.
Alcune note

Diciture a parete in PVC, pareti divisorie smontabili Applique Applique Decalcomanie Parete Adesivi da parete (la vita non è circa l'attesa per la tempesta a passare)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,59€


Le caratteristiche principali dell'isolamento acustico pareti divisorie

Pregi e difetti Ma, come è nostra buona abitudine consolidata ormai da lungo tempo, procediamo con ordine e iniziamo a circoscrivere il raggio d’azione della nostra analisi, un’analisi sintetica la nostra per le sempre pressanti ragioni di spazio ma speriamo sempre e comunque sufficientemente esauriente. E, poiché abbiamo presentato il cartongesso come una soluzione più che accettabile quando si parla di isolamento acustico pareti divisorie, diventa quasi doveroso conoscere almeno alcune tra le principali caratteristiche e proprietà di questo materiale così versatile. In effetti quando valutiamo l’utilizzo del cartongesso per ottenere un efficace isolamento acustico pareti divisorie è giusto capire che si tratta di uno dei materiali più impiegati ad oggi in edilizia leggera soprattutto per due motivi: in primo luogo perché ha una presa rapidissima, quasi immediata, e, in secondo luogo, proprio perchè assicura ottime performance dal punto di vista dell’isolamento termico e, a dire il vero, anche dell’isolamento acustico.

  • L’ isolamento acustico nasce come una soluzione per tutti coloro che vivono in città e che molto spesso devono sorbirsi i rumori caotici di quest’ ultima, o per chi vive in un condominio, e deve senti...
  • pareti isolanti La qualità di un ambiente è strettamente legata al concetto di confort: la funzionalità, la praticità, l’isolamento acustico, sono elementi che concorrono a rendere uno spazio accogliente, caldo, piac...
  • Alcune note Le tecniche di isolamento termoacustico sono un’ottima opportunità per risolvere con un solo intervento e, dunque con una sola spesa, cosa che mai come in questi tempi appare di fondamentale importanz...
  • Alcune note L’obiettivo di applicare un buon isolante acustico pareti nella larga maggioranza dei casi si raggiunge con buoni risultati e con una spesa ridotta attraverso l’applicazione del cartongesso. A conti f...

10 Pannelli Sughero+cartongesso 120x100x3cm isolamento termico acustico pannello accoppiato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 210€


Consigli pratici sull'isolamento acustico pareti divisorie

Pro e contro Ovviamente sarebbe un errore pensare che l’applicazione del cartongesso come strumento di isolamento acustico pareti divisorie sia l’unica strada praticabile perché, a dire il vero, sono tante altre le strade percorribili. Eppure, a ben guardare, il nostro consiglio rimane quello di scegliere il cartongesso come mezzo di isolamento acustico pareti divisorie soprattutto in base al suo rapporto qualità prezzo. Perché un dato è inequivocabile: l’uso del cartongesso come isolamento acustico pareti divisorie assicura delle buone performance di isolamento, poco inferiori rispetto a materiali più moderni, ad un costo di acquisto e di posa in opera assai inferiore rispetto a quello di materiali di ultima generazione. E ciò anche per l’area geografica che abitiamo laddove l’attività estrattiva degli elementi alla base del cartongesso è abbastanza diffusa e neanche troppo onerosa.




COMMENTI SULL' ARTICOLO