Il soppalco

Il soppalco

Questo è di certo uno dei modi più semplici ed economici per guadagnare spazio in un ambiente dalle alte pareti, ottenendo ulteriore superficie abitabile sospesa dal pavimento, a metà strada tra il piano terra e un ipotetico secondo piano inesistente. Prima di poter procedere alla realizzazione di questo ulteriore spazio però si dovrà consultare il regolamento del proprio comune in merito all'edilizia, controllando se la propria abitazione è in grado di supportare una tale struttura, basandosi sulle misure riportate nel regolamento inerenti l'altezza minima da garantire per la parte inferiore e la percentuale di superficie soppalcabile. Se tutto andrà per il verso giusto non ci saranno problemi nel dare inizio ai lavori, ma se il regolamento comunale vieta la creazione di un nuovo spazio abitabile nella vostra abitazione, allora dovrete scegliere tra l'abbandonare l'idea e realizzare un semplice ripostiglio sopraelevato.
soppalco

Songmics Scala Alluminio Multifunzionale (3,56 m) Piattaforma da Lavoro Ponteggio Scala Pieghevole GLT36M

Prezzo: in offerta su Amazon a: 85,99€


Costruire un soppalco

Costruire un soppalcoIl costo di un soppalco può variare terribilmente, partendo da una spesa minima di circa 100 euro al mq, soltanto per il mero acquisto dei materiali necessari. Esiste però una soluzione ben più economica, realizzabile in fai da te, dunque senza costi di manodopera, e con un prezzo dei materiali pari a circa 70 euro al mq.

  • soppalco in vetro moderno Con il passare del tempo, le case, le loro caratteristiche e, in particolare, la loro fisionomia si è venuta a modificare, in modo da essere adattata il più possibile al mercato e quindi in modo tale ...
  • Spesso nelle abitazioni moderne e in particolare in quelle cittadine, lo spazio a disposizione è sempre poco, e le case sono sempre più piccole. Per fare in modo di rispondere alle numerose domande d...
  • realizzare un soppalco Cos'è il soppalco? Il soppalco è un'area realizzata nel lato superiore di una stanza, anch'esso calpestabile, vivibile oppure semplicemente adoperato come stanzino nel caso in cui lo spazio in altezza...
  • Costruire un soppalco Per realizzare un soppalco occorre però seguire scrupolosamente una serie di regole riguardanti l'altezza del soffitto, la percentuale di spazio soppalcabile e la presenza di finestre nel locale. In l...

Songmics Scala (2,57 m) Multifuzionale 3 Metodi 6 + 5 Gradini Alluminio GLT260

Prezzo: in offerta su Amazon a: 63,99€


Scale per soppalchi

Se si decide di realizzare un soppalco nella propria abitazione, di certo la scala diventerà un vero e proprio elemento d'arredo, ritrovandosi a ricoprire non soltanto un ruolo di collegamento, ma anche quello di struttura richiamante attenzione, spesso posta al centro di un'ampia stanza. La scelta del tipo di scala è decisamente importante, ma, a seconda della casa e dello stile, si dovrà decidere se ordinare una scala su misura o magari scegliere qualcosa di già pronto all'uso, come ad esempio un prefabbricato in stile Ikea. Qualora il dislivello creato per raggiungere il soppalco non sia molto alto si consiglia una scala rettilinea, evitando dunque inutili evoluzioni, che non riuscirebbero a esprimere la bellezza di una scala su misura in uno spazio troppo ridotto. Se s'intende sfruttare il sottoscale per ottenere altro spazio, magari come piccolo ripostiglio, si consiglia la scala a ferro di cavallo, composta da tre rampe. Nella maggior parte dei casi però chi opta per un soppalco ha necessità di nuovo spazio, e dunque è in cerca di una scale che ne occupi il meno possibile. Proprio per questo la scelta dei committenti nella maggior parte dei casi ricade su una scala a chiocciola che, se realizzata su misura, può garantire uno stile variegato, dal classico al moderno, occupando sempre lo stretto e necessario di spazio.


Ripostiglio

RipostiglioRealizzare oppure ordinare a una ditta specializzata un soppalco che dovrà poi essere adibito a semplice ripostiglio comporta molte meno regole da seguire. Se la struttura infatti non è costruita a scopo abitativo, non sarà necessario rivolgersi al Comune per informarsi sui regolamenti, che in genere obbligano a concedere alla parte sottostante il soppalco ben due metri d'altezza, e costringono a limitare la struttura a non più di un terzo dell'intera abitazione. Infine, come se non bastasse, il soppalco dovrà essere interamente aperto, e provvisto di una balaustra di almeno un metro. Tutte queste restrizioni dunque crollano se si parla di un ripostiglio, e così l'altezza della zona sottostante può essere inferiore, e il soppalco può anche essere del tutto chiuso.


Arredare un soppalco

La prima cosa da fare quando si arreda un soppalco è evitare di conferirgli quell'aria da balcone interno che si può notare in molte case. E' preferibile montare delle ringhiere molto robuste e ben elaborate, magari aggiungendo un lungo tappeto che copra anche le scale, donando all'ambiente una certa eleganza. Se è vero che le regole impediscono di costruire strutture che coprano la visuale del soppalco, nulla impedisce di acquistare e montare una bella tenta, così da ottenere degli ambienti separati. Il sistema delle tende risulta ottimo soprattutto se si adopera il soppalco come zona notte, con letto e comodini alquanto bassi e un armadio non troppo profondo.




COMMENTI SULL' ARTICOLO