Battiscopa radiante

Perchè conoscerli:

Il riscaldamento di un’ abitazione è qualcosa di molto importante, in quanto, senza di esso, la casa non potrebbe essere vivibile e confortevole anche durante i mesi più freddi dell’ anno. Il riscaldamento, infatti, come è ben noto, è qualcosa di indispensabile per tenere le case calde all’ interno, in modo tale da non limitare le normali azioni che tutti compiono nella propria abitazione o in qualsiasi altro edificio, e per fare in modo che il freddo esterno, contro cui le pareti sono un buon ostacolo, ma spesso non bastevole, rimanga confinato all’ esterno, e non influisca eccessivamente anche sull’ interno della struttura.

Esistono, anche grazie alle nuove tecnologie, moltissimi metodi di riscaldamento, più o meno efficienti, ognuno in grado di soddisfare le richieste particolari di un determinato cliente piuttosto che di un altro. Scegliere fra tutte queste tipologie la più adatta non è semplice,e in genere bisogna farsi consigliare da un ingegnere, un architetto, un arredatore o comunque da un esperto nel settore, affinchè la scelta cada effettivamente su una tipologia di riscaldamento non causi nessun problema all’ edificio ma che , allo stesso tempo, sia adatta alla situazione sia per quanto riguarda l’ estetica sia per quanto riguarda la funzionalità.

Le nuove tecnologie, come si diceva prima, hanno già sperimentato nuovi metodi di riscaldamento, mettendo a punto nuovi prodotti in grado di riscaldare l’ ambiente soddisfando le pi svariate esigenze: a questo punto, le tipologie di riscaldamento possibili sono divenute davvero tantissime.

Innanzitutto, bisogna ricordare le meno recenti, quelle che hanno riscaldato le case negli ultimi decenni, anzi, negli ultimi secoli. In primis non possiamo non ricordare quello che è l’ elemento di riscaldamento di un edificio per eccellenza, il più antico ma ancora quello più amato e apprezzato: il camino. Esso è ancora in grado di creare un’atmosfera davvero insostituibile, con la bellezza della sua struttura, o con la sua fiamma ardente, che è utile non solo per riscaldare l’ ambiente, ma anche per cuocere le vivande o per riscaldarle.

Successivamente al camino va citata sicuramente la stufa, ormai davvero secolare, che, dapprima a legna, oggi è si evoluta, divenendo sempre più particolare e sempre più tecnologicamente avanzata: dalla stufa a legna, appena citata, si è passati alla stufa elettrica e a quella a gas, per poi arrivare lentamente a quella a petrolio, a metano, a mais e, infine, al bioetanolo e a pellet, stufe che stanno riscuotendo un grandissimo consenso e successo, in quanto consentono un’ unione della bellezza estetica e dell’ altissima funzionalità. Si tratta di prodotti, infatti, capaci di superare, in quanto a rendimento, anche i caminetti, e che allo stesso modo di quest’ ultimi propongono una visione perfetta della fiamma che arde al loro interno, ricreando l’ atmosfera che solo il caminetto sembrava in grado di dare, anche se una lieve differenza con quest’ ultimo ancora rimane, in quanto la fiamma non è raggiungibile.

Dopo la stufa, si ricordano gli intramontabili termosifoni, utili quando si ha poco spazio da destinare agli elementi di riscaldamento, o quando non si vuole affrontare una spesa particolarmente alta, rientrando in un budget modico ma ottenendo comunque una soluzione di grande efficienza.

Infine, vi sono i moderni metodi per fornire riscaldamento alla casa tramite un notevole risparmio energetico ed economico, come quello ottenuto tramite impianti solari od eolici casalinghi.

Sicuramente i più moderni, ma anche i meno diffusi, sono però i riscaldamenti a pavimento e a battiscopa, i quali permettono di inserire l’ impianto di riscaldamento sotto il suolo sul quale si cammina, o lungo le pareti. Si tratta di impianti che in genere non sono molto efficienti, in particolare se si tratta di superfici limitate, in quanto non sempre sono in grado, da soli, di assicurare il riscaldamento necessario,in particolare per quanto riguarda il riscaldamento a battiscopa, il quale spesso è utile per riscaldare soltanto la parte della stanza più vicina alle pareti, e inoltre crea dei vincoli all’ arredamento abbastanza seccanti.

Comunque sia, è chiaro come il numero di possibilità sia molto alto, e sia tale che chiunque possa scegliere la tipologia di riscaldamento che più si adatta alle proprie necessità ed alle proprie preferenze.

battiscopa radiante

48PZ BATTISCOPA MM 70X9 PVC ESPANSO ML 2 NERO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 75,24€


Cos'è:

radiante I battiscopa, come tutti ben sapranno, sono dei rivestimenti che vengono posizionati nella parte inferiore della parete della stanza, i quali hanno la funzione di proteggere queste ultime dal contatto con le scope, con gli stracci bagnati e con tutti gli altri elementi utilizzati nella pulizia delle case. In origine, ovvero appena si iniziò a crearli per preservare le pareti, in commercio ve ne erano poche tipologie, non di certo paragonabili al numero di tipologie che vi è al momento a disposizione dei clienti, e pertanto, talvolta, essi venivano creati utilizzando le mattonelle che erano avanzate dal lavoro durante la realizzazione della pavimentazione. Oggi, invece, sono degli elementi di arredamento molto apprezzati, sia perché rappresentano una sorta di completamento e di rifinitura dell’ edificio, sia perché rappresentano una soluzione sia praticamente funzionale che esteticamente ottimale, in quanto si adattano al tipo di pavimento, allo stile scelto per l’ arredamento, ai colori scelti per le pareti e agli infissi. Inoltre, bisogna ricordarsi che, qualora i bordi tra la parete e il pavimento non siano perfettamente regolari, il battiscopa è sempre un valido aiuto, in quanto aiuta a mascherare tale antiestetica irregolarità. Proprio perché ormai la scelta dei battiscopa è ritenuta importante così come la scelta e la selezione di ogni altra tipologia di infisso, sono ormai molte le ditte che producono questi veri e propri elementi di arredo, e li commercializzano in vari materiali e colori, in modo da soddisfare a pieno ogni minima richiesta da parte del cliente, e in modo da offrire, sul mercato, dei battiscopa con i colori e le fantasie che più si addicono allo stile scelto e voluto dal cliente.

La versatilità dei battiscopa, però, permette di utilizzarli anche per altri fini. In molte aree della casa, ad esempio, che ormai sono strapiene di cavi della tv o dei computer o di altri dispositivi, che vengono lasciati in bella vista ma che sono assolutamente antiestetici, i. battiscopa rappresenta un validissimo modo per tenere lontano dalla vista tali cavi, senza dover ricorrere agli impianti sottotracce che richiedono interventi di muratura anche abbastanza onerosi. I battiscopa passacavi sono proprio ideati per porre fine a questo tipo di problema. Vi sono poi quei battiscopa di ultima generazione che sono provvisti di led luminosi, per creare una luce soffusa utile per chi deve alzarsi durante la notte.

Infine, vi sono i BATTISCOPA RADIANTI, che sono degli elementi di riscaldamento che si propongono di sostituire i più comuni termosifoni, e che sono particolarmente adatti a locali di piccole dimensioni aventi delle pareti sgombre, come ad esempio le stanze da bagno. Il loro nome è dato dal sistema di riscaldamento che sfruttano, ovvero quello a calore radiante.


    48PZ BATTISCOPA MM 70X9 PVC ESPANSO ML 2 BIANCO

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 75,24€


    Vantaggi:

    battiscopa radiante Ma perché utilizzare dei battiscopa radianti? Quali sono i vantaggi che si ottengono dal suo utilizzo?

    Innanzitutto, bisogna ricordarsi che, grazie al battiscopa radiante, si può ottenere un riscaldamento distribuito in modo uniforme su tutta la superficie dell’ ambiente, in quanto, partendo dalla zona bassa dele pareti, il calore, uscito dal battiscopa, risale fino al soffitto, così come avviene normalmente con l’ aria calda. In questo modo, esso facilita il riscaldamento dei punti freddi della stanza ed aiuta il risparmio energetico.

    Si tratta, poi, di un tipo di riscaldamento che non secca l’ aria deumidificandola, ma lascia del tutto inalterata la quantità di umidità presente nell’ ambiente. In questo modo, non c’è bisogno di prendere dei provvedimenti per evitare che l’ aria diventi troppo secca.

    E ‘ un tipo di riscaldamento che è compatibile con fonti di energia alternativa, pulita e rinnovabile, come ad esempio i pannelli solari, che quindi possono essere utilizzati senza alcun tipo di problema anche da chi ha un doveroso e attento riguardo per l’ ambiente esterno, e per la natura, troppo spesso compromessa dall’ uomo per i suoi interessi e vantaggi, ma sempre più preziosa.

    Bisogna ricordare che si tratta di una tipologia di riscaldamento che non è ingombrante dal punto di vista estetico, e che riscalda senza compromettere in alcun modo l’ estetica dell’ ambiente: esso ha le apparenze di un innocuo battiscopa, nonostante sia del tutto efficiente per il ruolo che gli è stato assegnato.

    Infine, bisogna dire che il riscaldamento tramite battiscopa radiante può funzionare anche elettricamente e che, comunque, ha bisogno di una quantità di acqua molto inferiore a quella di cui necessitano i normali impianti di riscaldamento come ad esempio i termosifoni, e tale acqua non deve raggiungere delle temperature alte per essere utilizzata per il riscaldamento, diversamente da come avviene per gli altri elementi di riscaldamento, cosa che aiuta notevolmente ad ottenere un prezioso risparmio energetico.


    Battiscopa radiante: Prezzi:

    battiscopa Per quanto riguarda i prezzi dei battiscopa radianti , questi ovviamente variano a seconda del battiscopa scelta, o meglio, del materiale di cui esso è costituito, della fantasia ricercata o semplice che lo caratterizza.

    Sicuramente l’ impianto a battiscopa radiante è meno costoso di altri impianti, anche se poi c’è da considerare che per grandi superfici questa tipologia di riscaldamento non è particolarmente conveniente o efficiente, e per questo, a meno che lo spazio non sia limitato, bisogna ricorrere necessariamente ad altri impianti, che possono anche essere utilizzati in concomitanza al riscaldamento a battiscopa radiante.

    Il prezzo di un impianto a battiscopa radiante è di circa sessanta- settanta euro al ml, anche se per raccorderie nelle zone ad angoli, per colle e sigillanti, bisogna aumentare la spesa, mentre un ulteriore spesa bisogna farla per la manodopera specializzata, se non si vuole ricorrere al fai da te per la posa in opera di questi impianti.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO