Pavimenti per esterni in pietra

Pavimento in pietra

Fin dall'antichità la pietra è il materiale più usato per le pavimentazioni ed è giunto fino a noi mantenendo inalterate le sue caratteristiche.

Pavimentazioni in pietra si trovano nelle piazze, nelle strade ma anche all'interno di giardini privati.

Le pavimentazioni carrabili devono possedere alcune caratteristiche fondamentali, come essere antisdrucciolevoli per garantire la sicurezza sia dei veicoli che dei pedoni che si trovino a calpestarle in condizioni climatiche sfavorevoli quali neve o ghiaccio.

Pavimento in pietra

LTP esterna sigillante per pavimenti in pietra (5 litro) – impregnante all' acqua esterna

Prezzo: in offerta su Amazon a: 101,7€


Tipi di pietra

pietra Per le pavimentazioni possono essere usati tipi diversi di pietra.

Di seguito sono elencate le caratteristiche delle principali, in modo da permettere una scelta il più possibile personalizzata in base alle esigenze ed al gusto personale.Il Porfido viene estratto da una roccia vulcanica. Caratteristica la superficie regolare. Composto in modo principale da quarzo e feldspato, quest'ultimo appartiene ad un gruppo di minerali presente nel sessanta per cento della crosta terrestre.

Il porfido resiste a carichi elevati e sopporta temperature sia molto basse che molto alte.

Estratto principalmente in Trentino, dove presenta una colorazione che varia dal marrone al grigio per arrivare al bordeaux. Usato con ottimi risultati persino nelle più complesse pavimentazioni.

Può essere modellato in lastre, piastrelle, ciottoli e cubetti utilizzabili per pavè. Il Porfido rosso viene estratto esclusivamente dalle cave presenti nel comune di Cuasso al Monte. Pietra molto dura e resistente agli agenti atmosferici, deve il suo nome al colore particolare. La Pietra di Luserna fa parte delle più comuni rocce metamorfiche, lo gneiss. Estratta in diverse cave del Piemonte, è stata usata nella costruzione della Mole Antonelliana per rendere più solida la struttura. Anche la Beola e il Serizzo appartengono al gruppo dello gneiss. Colorate entrambe di grigio, provengono anch'esse dal Piemonte.

Il Granito è una roccia che si presume si formi in seguito al lento raffreddamento del magma, ma gli studi sono ancora in corso.

Reperibile facilmente sulle Alpi così come in Calabria e in Sardegna. A seconda della posizione della cava dalle quale viene estratto può assumere diverse colorazioni: grigio chiaro o scuro, rosa e persino giallo. La Pietra di Trani estratta ovviamente in Puglia, è una roccia calcarea, a grana fine di colore beige.La Quarzite è composta prevalentemente da quarzo, presenta un colore chiaro.

  • Alcune note Le novità pavimenti rappresentano senza ombra di dubbio una possibilità di grandissima rilevanza nell’ambito di tutte quelle classiche operazioni che si devono portare a compimento al momento in cui s...
  • Alcune note La scelta di pavimenti lucidi per interni è un fattore di indiscutibile rilevanza nell’ambito di tutte quelle classiche scelte che si devono compiere ogni volta che si acquista una nuova abiatzione o ...
  • Alcune note La scelta pavimenti per interni moderni è un elemento di grandissima rilevanza nell’ambito di tutte quelle classiche operazioni che si devono portare a compimento al momento in cui si acquista una cas...
  • Alcune note I pavimenti galleggianti per interni, insieme con tutto quanto riguarda la loro scelta, il loro acquisto e anche la loro posa in opera, rappresentano un elemento di notevole importanza nell’ambito di ...

Yosoo Stampo Rettangolo Pavimentazione per Vialetto da Giardino,giardino fai da te percorso Modello pavimentazione,Forma per Selciato in Cemento o Pietra Pavimentazione Esterna Maker Mold Walkmaker,45*40*4cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


I formati della pietra

pietra Dopo aver scelto il tipo di pietra, si deciderà di quale formato avvalersi.

In linea generale tutte le pietre menzionate si prestano ad essere tagliate nei modi più disparati, molto dipende dall'effetto che si desidera ottenere. I Cubetti, popolarmente conosciuti con il nome di pavè o sampietrini, offrono una lunga durata. Le dimensioni usate vanno dai 4/6 cm per arrivare fino ai 10/12. Consigliati per pavimentazioni sia carrabili che pedonabili, vengono usati anche per decorare vialetti e marciapiedi. La loro posa in opera può essere eseguita sia su semplice sabbia che su sabbia mista a cemento, la profondità del letto è importante per la buona tenuta del pavimento stesso. Dopo aver eseguito la posa il pavimento deve essere sigillato. Solitamente per quest'ultima operazione si usa sabbia che facilità la manutenzione ed una eventuale sostituzione di qualche cubetto.

I Ciottoli si trovano in natura e sono formati da pietre levigate e arrotondate dal tempo. Vengono selezionati in base al colore ed alla dimensione. Si usano per i mosaici inseriti nei pavimenti.

La posa in opera è uguale a quella dei cubetti.

Le Lastre possono avere forma irregolare o squadrata. Le prime vengono usate per pavimentazioni volutamente irregolari (opus incertum) o mosaici.

Di norma le lastre hanno uno spessore che varia dai 2/5 centimetri fino ad un massimo di 6/7.

Sigillate con sabbia o terra, di norma vengono posate con malta.


Pavimenti per esterni in pietra: Pulizia e trattamento dei pavimenti in pietra

trattamento dei pavimenti in pietra Chi non desidera che la pietra venga ricoperta dalla classica patina dovuta al passare del tempo, può pulirla in maniera profonda usando un macchinario adatto come per esempio un idropulitore. In alternativa, per manutenzione ordinaria, si possono usare dei prodotti specifici quali detergenti particolarmente sgrassanti o acidi adatti alla rimozione dello sporco.

Sono acquistabili dei prodotti protettivi ed impermeabilizzanti che proteggono dalla formazione di macchie di olio o grasso.

Per chi non potesse, per motivi vari, provvedere personalmente, basti ricordare che ditte specializzate si possono prendere cura della manutenzione dei pavimenti in pietra.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO