Pavimento fai da te

Riscaldamento a pavimento fai da te

Oggi non è poi così difficile porre in opera un riscaldamento a pavimento fai da te, grazie anche alla presenza in commercio di appositi materiali venduti in kit, già muniti di tutto ciò che serve per l'installazione. Occorre però valutare il fatto che prima di poter utilizzare un nuovo impianto di riscaldamento sarà necessario ottenere il certificato di costruzione a norma di legge da parte di un professionista. Per questo motivo forse non è poi così saggio decidere di preparare un impianto di riscaldamento a pavimento fai da te. La posa però è molto semplice, anche perché si possono trovare in commercio sistemi che si posizionano direttamente sul precedente rivestimento, senza la necessità di demolirlo. Tali impianti di riscaldamento a pavimento sono infatti muniti di sostegni in materiale plastico, su cui si fissano le tubature per il riscaldamento. In seguito si copre il tutto con il rivestimento prescelto.
Rotoli per riscaldamento a pavimento

Carreguard 2pcs fai da te Pavimentazione cemento mattoni stampo per Square Garden (25 x 25 x 4 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,62€


Resina pavimento fai da te

Pavimento in resina La resina per il pavimento fai da te può essere una scelta ideale quando si deve rinnovare una stanza, coprendo il pavimento preesistente. Oggi sono infatti disponibili le cosiddette resine auto livellanti: non è necessario fare altro che cospargerle, in quantità corretta, sul pavimento da rivestire. Nel corso di alcune ore il pavimento in resina, che è fluido e malleabile, riempirà tutte le lacune presenti, dando vita ad una superficie perfettamente liscia. La parte principale del lavoro consiste nella preparazione del supporto. Infatti, anche nel caso in cui si voglia ricoprire una precedente pavimentazione, è necessario prepararla per la resina. Come prima cosa il pavimento andrà perfettamente spolverato, quindi lo si deve ricoprire in modo da creare una superficie liscia. Tecnicamente questa operazione è detta rasatura. Quando lo stucco è asciutto si copre con apposita rete in materiale plastico, quindi si posa la resina vera e propria.

    51 centimetri giardino fai da te percorso plastica Maker Modello pavimentazione stradale Cemento Mould Brick Stone Road

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,19€


    Pavimento in parquet fai da te

    Parquet fai da te Grazie ai materiali disponibili in commercio è possibile anche dare vita ad un pavimento in parquet fai da te, senza grandissime difficoltà. Si possono infatti reperire i cosiddetti parquet flottanti: non sono fissati al massetto, ma semplicemente appoggiati sulla superficie. Nella maggior parte dei casi si tratta di parquet prefinito, in legno o in laminato, che non necessita di alcuna operazione di verniciatura o di lucidatura. Tale materiale può essere posato anche direttamente su una precedente pavimentazione, in tal caso però sarà necessario valutarne l'impatto sulle porte e sui battiscopa dell'intera stanza da rivestire. Prima di procedere alla copertura con il parquet è importante preparare il pavimento sottostante. Se si tratta di un rivestimento di piastrelle, si può subito procedere alla posa del nuovo pavimento fai da te. Nel caso in cui sia presente un rivestimento di linoleum o di moquette è opportuno rimuoverlo per poi procedere con la nuova copertura.


    Pavimento fai da te: Pavimento in piastrelle fai da te

    Pavimento in piastrelle Tra i rivestimenti più classici sicuramente le piastrelle sono ancora oggi il materiale più diffuso. Questo grazie al fatto che si tratta di un rivestimento resistente e molto versatile. In commercio infatti si trovano piastrelle di ogni colore, tessitura e dimensione, perfette in qualsiasi stanza della casa e anche per le zone esterne. Preparare un pavimento fai da te con le piastrelle non è poi così difficile, l'importante è munirsi del materiale e dell'attrezzatura necessaria. Il pavimento dovrà essere fissato utilizzando un apposito collante, che va mescolato con acqua al momento della posa e steso sul pavimento utilizzando un apposito frattazzo. Serve anche un apparecchiatura per il taglio delle piastrelle, che si può affittare presso un negozio di bricolage. Tra le piastrelle si possono inserire appositi tasselli, che consentono di posare tutti gli elementi perpendicolari tra loro, mantenendoli alla corretta distanza.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO