Pavimenti pietra

Le forme regolari: le chianche

Un tipo di pavimenti in pietra particolarmente utilizzato è costituito dall'utilizzo delle chianche. Si tratta di elementi litici di forma quadrata o rettangolare, nella maggior parte dei casi di grandi dimensioni, che vengono combinate insieme in modo tale da formare un disegno geometrico lineare e preciso. Le chianche si utilizzano principalmente per i pavimenti in pietra da esterni e, in genere, rientrano anche nella categoria dei pavimenti in pietra naturale, come i pavimenti in pietra leccese, perchè il taglio degli elementi avviene direttamente dai materiali litici locali.

Questo genere di pavimenti in pietra è particolarmente indicato per giardini e cortili esterni, dove si vuole creare una pavimentazione comoda ma al tempo stesso sufficientemente drenante per favorire la buona vita del terreno su cui viene collocata.

Le forme regolari: le chianche

Cusfull 5pcs Rotelle Sedia da ufficio Ricambio a Rotelle Rotelle pavimenti duri ufficio sedia per pavimenti duri, parquet, laminato, piastrelle o pavimento in pietra Rolling sicuro e silenzioso (Nero con freno)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,99€
(Risparmi 6,01€)


Il pavimento con tagli irregolari: la pietra "a spacco"

pavimento Se si desidera dare un'impronta un po' meno rigida, più "naturale", non regolata da principi fissi e immutabili, e creare una pavimentazione in cui le forme non siano incanalate a priori in uno schema prefissato, si può optare per una pavimentazione in cui gli elementi non sono più geometrici. Si può parlare, un po' impropriamente, dal momento che il termine serve ad indicare un particolare tipo di lavorazione della pietra utilizzata per i prospetti, di pietra "a spacco". In questo caso la pietra viene "spaccata" seguendo le naturali venature del masso e non presenta una forma poligonale ben precisa. Il suo impiego è particolarmente diffuso nel campo dei pavimenti in pietra da esterni. Anche in questo caso ci si trova di fronte a pavimenti in pietra naturale. Solitamente per questo tipo di lavorazione vengono utilizzate pietre piuttosto dure a discapito di quelle tendenzialmente tufacee, come quelle usate per i pavimenti in pietra leccese, che si sgretolerebbero in fase di taglio.

  • pavimento in pietra per interno Il pavimento in pietra è un rivestimento adatto a qualunque ambiente esterno oppure interno. Si caratterizza per il fatto che dà una nota anticata oppure rustica e può essere usato per rivestire cucin...
  • Pavimento in travertino in cucina Il travertino è una pietra molto apprezzata come materiale da costruzione e viene inserito soprattutto in ambienti caratterizzati da un’atmosfera di classicità e lusso. Estratto per la prima volta nel...

DETERGENTE DECERANTE SGRASSANTE LT.1 FILA PS/87 (033198)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19€


Ciottoli e pietre diventano pavimenti

pavimentazione Può capitare, nel campo dei pavimenti in pietra da esterni, di trovare una soluzione che non richieda particolari oneri di lavorazione in quanto capace di sfruttare le forme e le caratteristiche tipiche dei materiali lapidei naturali: ciottoli e pietre lasciate intere che, mescolate con malta o cemento o qualche altro tipo di miscela, diventino un'unica grande lastra di pavimenti in pietra naturale. Questa tipologia è particolarmente utilizzata in molti centri storici perchè, grazie alla forma irregolare del piano di calpestio, consente all'acqua di scorrere liberamente e di lasciare il pavimento sempre asciutto. E' per lo stesso motivo che si usa nei giardini, particolarmente quelli tendenti ad allagamenti. In questo caso non ci troviamo di fronte ad una pietra lavorata, come potrebbe essere il caso dei pavimenti in pietra leccese, ma i ciottoli vengono applicati direttamente, senza alcuna lavorazione precedente. E' possibile, tuttavia, trovare mattoni già prefabbricati in cui le pietre vengono incastonate precedentemente, fino a formare lastre di forma quadrata o rettangolare, per procedere direttamente con la messa in opera.


Pavimenti pietra: Il colore e la materia: la naturalità della pietra leccese

pavimento Nell'ambito delle pavimentazioni in pietra naturale un posto di rilievo viene occupato sicuramente dalle pavimentazioni in pietra leccese. La pietra leccese è storicamente uno dei materiali litici prediletti da architetti e artigiani per via della facilità di lavorazione e della morbidezza che la caratterizza. Oggi il suo impiego si è ampliato dall'interno delle abitazioni, applicazione per la quale è più indicata, al settore delle pavimentazioni da esterno. Anche la pietra leccese non viene sottoposta a particolari lavorazioni, fatta eccezione per il trattamento antispolvero, e, pertanto, rientra nella categoria delle pavimentazioni in pietra naturale. Un ulteriore vantaggio di questa pavimentazione, così come le altre pavimentazioni in pietra, è l'ecosostenibilità, trattandosi di un materiale interamente naturale. Questo aspetto risulta essere di primaria importanza in un periodo, come quello che viviamo, in cui si pone particolare attenzione al rispetto per la natura e per l'ambiente che ci circonda.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO