pavimenti in vetrocemento

pavimenti in vetrocemento: Pavimenti in vetrocemento

vetrocemento

Il vetro è un materiale estremamente versatile, che lavorato insieme ad altri materiali, presenta caratteristiche peculiari, sia sotto il profilo strettamente pragmatico, sia sotto il profilo stilistico. Il vetro, è un materiale trasparente, liscio, compatto, delicato: il suo specifico utilizzo nel tempo, è stato canalizzato nella costruzione di elementi interni e complementi d’arredo, attraverso i quali filtri la luce esterna. Tutte le caratteristiche di trasparenza e compattezza, nel tempo sono state perfezionate, al fine di migliorare e acuire la versatilità di questo materiale che diventa esteticamente d’effetto, e pragmaticamente più solido. Il vetrocemento, è un materiale ottenuto dalla lavorazione di due materiali diversi: due vetri sovrapposti formano una camera depressurizzata, estremamente solida, dura e compatta. Il vetrocemento diviene calpestabile, perfettamente adatto dunque alla pavimentazione: esso presenta caratteristiche specifiche che lo rendono particolarmente indicato per alcune tipologie di ambiente; il vetrocemento è fonoassorbente, termoisolante e ha un’alta resistenza meccanica. Essendo un pavimento trasparente, può essere utilizzato sia per gli interni che per esterni: la sua trasparenza lo rende luminoso e dunque adatto a zone poco illuminate. Il pavimento in vetro, è la versione più tecnologica di tutte le tipologie di pavimento presenti in commercio: assolutamente moderno, colorato o trasparente, liscio o ondeggiante, satinato o lucido, questo tipo di pavimento rappresenta il non plus ultra della pavimentazione hi-tech. Il vetro tende ad essere abbinato a materiali ancor più solidi, come il metallo, l’acciaio, il legno, affinchè garantisca solidità, compattezza e durevolezza nel tempo. Questo vetro, che viene poi colorato, tinteggiato, miscelato a diversi altri materiali, presenta un effetto assolutamente singolare, che va ad adattarsi benissimo agli ambienti espositivi, in locali, oltre che negli spazi privati. Il vetrocemento, nasce come mattone o come lastra, con cui venivano costruite pareti architettoniche, pareti decorative, che lasciavano passare la luce, rendendo lo spazio più elegante e raffinato. Il vetrocemento è diventato poi una pavimentazione perfettamente adatta a luoghi come musei, gallerie, location dedicate all’esposizione, dove al di sotto del vetro, vengono collocati elementi, resti, pietre, fossili, persino stampe e decori, che delineano il percorso calpestabile come fosse una mappa. Il pavimento in vetro cemento, nasce dunque con una funzione espositiva, più pragmatica, che estetica. Il tempo, ha reso questo tipo di materiale particolarmente gettonato per i locali alla moda e di tendenza, per l’effetto delle luci, per soppalchi e scale di interni.
vetrocemento

GUIDA A T ZINCATA X INTONACO ML.2,80 Confezione da 50PZ

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38,06€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO