Pavimenti in marmo

Vantaggi e svantaggi

Scegliere un pavimento di marmo porta con sè numerosi vantaggi e qualche svantaggio quindi prima di effettuare la vostra scelta è bene che valutiate attentamente tutte le caratteristiche di questo tipo di pavimento.

Tra i vantaggi principali del pavimento in marmo c'è sicuramente la sua estetica infatti il pavimento di marmo dona una luce superiore a tutti gli altri tipi di pavimento e l'ambiente acquista prestigio e classe.

Un'altro vantaggio essenziale del marmo è la durata infatti il marmo viene considerato un materiale eterno in quanto non si consuma mai e se viene curato resta inalterato nel tempo.

Lo svantaggio principale del pavimento in marmo è il costo che è molto elevato in quanto il marmo è una pietra naturale di difficile estrazione.

Un altro svantaggio è la costante manutenzione di cui questo pavimento ha bisogno infatti non basta lavarlo per renderlo lucido ma periodicamente va trattato con appositi prodotti che hanno lo scopo di preservarlo e mantenerlo inalterato nel tempo inoltre è difficile eliminare eventuali macchie che si possono creare sul pavimento.

Il pavimento in marmo è difficile da posare quindi se decidete di pavimentare la vostra casa con il marmo dovete rivolgervi a piastrellisti specializzati che siano capaci di posare alla perfezione il pavimento scelto inoltre dopo la posa è consigliabile attendere circa un mese prima della levigatura e della lucidatura.

Pavimenti in marmo

30 Piastrelle per Pavimento in Vinile Effetto Marmo Adesive

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,3€


Dove posizionare il pavimento in marmo

pavimento in marmo Il pavimento in marmo è delicato quindi deve essere scelto solo per stanze dove può essere preservato, le stanze ideali al pavimento in marmo sono i salotti, i saloni ed i soggiorni dove non c'è un continuo passaggio e quindi il pavimento non viene sottoposto a continua usura inoltre il marmo rende queste stanze ancora più pregiate ed eleganti. Il pavimento in marmo potrebbe essere scelto per la camera da letto anche se in questa stanza sarebbe indicato un pavimento che renda l'ambiente più accogliente e caldo mentre il marmo lo rende freddo ed asettico. Per il pavimento di bagno e cucina il marmo viene generalmente sconsigliato in quanto in queste stanze vengono utilizzati detergenti aggressivi per la pulizia che potrebbero corrodere e rovinare per sempre il pavimento di marmo inoltre in cucina il marmo, essendo poroso, assorbirebbe tutti i residui di cibo ed i liquidi che potrebbero cadere sul pavimento.

  • pavimenti in marmo La pulizia dei pavimenti è un’operazione che va eseguita con una certa costanza, con la finalità di igienizzare, pulire, far brillare le superfici. La tipologia di trattamento, tende a variare in rela...
  • isola cucina in marmo Sicuramente quando si parla di marmo non si può non pensare ad un materiale ideale per garantire robustezza e resistenza agli edifici nella fase della loro costruzione. Il marmo rientra infatti negli ...
  • pavimentazione marmo Il marmo è una roccia sedimentaria formata da cristalli generalmente a grana fine e facilmente lucidabile. E' disponibile in una svariata serie di colori vivaci e brillanti, la sua superficie è liscia...

kit rinnova MARMO MAXI per eliminare opacità, graffi, corrosioni, incrostazioni di calcare e rifare la lucidatura su piani cucina, bagno e pavimenti in marmo; MAGGIORATO con 100 GR di polvere lucidante in più

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30€


Tipi di marmo

In commercio esistono vari tipi di marmo con cui vengono realizzati i pavimenti.

Il marmo più pregiato ed anche il più costoso è il marmo di Carrara che si distingua dagli altri marmi per la sua luminosità e per il suo colore bianco.

Oltre al marmo di Carrara esistono molti altri marmi più economici e di vario colore ( il colore del marmo varia in base alla quantità dei minerali che contiene) infatti è possibile trovare marmi ocra e rosa che sono adatti agli arredi classici ma anche marmi rossi, verdi e blu adatti ad ambienti molto vistosi.

Esistono anche dei tipi di marmo che presentano delle venature che rendono il pavimento più naturale e sono adatti a tutti i tipi di arredo.


Pavimenti in marmo: Pulizia e manutenzione

La pulizia del marmo deve essere effettuata con molta attenzione e soprattutto bisogna evitare di utilizzare detergenti aggressivi che potrebbero rovinare per sempre la superficie del pavimento.

La pulizia giornaliera del pavimento di marmo va effettuata utilizzando solamente acqua distillata mentre se vi occorre una pulizia un pò più profonda potete aggiungere all'acqua distillata qualche goccia di detergente neutro come il sapone di marsiglia, dopo il lavaggio è consigliabile passare sul pavimento uno staccio di lana morbido in modo da lucidare la superficie.

Se dovete eliminare una macchia ostinata dalla superficie del pavimento di marmo dovete utilizzare della polvere di pomice che va messa solo sulla macchia e va strofinata con movimenti circolari fino all'eliminazione completa della macchia, dopo aver tolto la macchia risciacquare abbondantemente con acqua distillata e lucidare con la pezza di lana.

Periodicamente il marmo deve essere lucidato con gli appositi prodotti presenti in commercio in modo da proteggerlo e preservarlo dall'usura.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO