Tessere mosaico fai da te

Le antiche origini delle tessere da mosaico fai da te

La tecnica del mosaico ha origini antichissime: impiegata come rivestimento delle superfici absidali in edifici religiosi o come fondo in molti dipinti, vedeva ampio uso soprattutto di tessere color oro poichè, riflettendo la luce circostante, conferivano un'aura di spiritualità all'ambiente e un grado di preziosità al manufatto. Le tessere che compongono il mosaico possono avere svariate dimensioni e forme, oltre ad essere di molteplici materiali: vetro, ceramica, maiolica. Posizionate una accanto all'altra, seguendo una trama precisa, otterremo il nostro piccolo capolavoro. La pazienza e creatività sono due elementi necessari! In questo articolo scopriremo come realizzare delle tessere di mosaico fai da te, per riproporre a casa questa antica tecnica e creare le nostre personali opere d'arte. Potete scegliere di decorare una superificie e dare un nuovo look alle pareti della vostra casa creando degli originali quadretti a trama di mosaico che possono essere appesi o semplicementi posizionati come soprammobili. Personalizzati e fatti a mano, sono un ottimo ed insolito regalo per i nostri amici.
Tessere da mosaico fai da te colorate

tessere di mosaico in vetro e acciaio inox spazzolato Matte in oro (mt0087) lo spessore è di 8 mm per Pareti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,95€


Riuso delle mattonelle: realizzare tessere da mosaico fa da te

Esempio di impiego di tessere da mosaico fai da te Come abbiamo accennato, le tessere da mosaico possono avere diverse consistenze ed oggi possiamo scegliere quella che preferiamo all'interno di una vasta gamma. Spesso, in seguito a ristrutturazioni o semplicemente girovagando nelle nostre cantine, ci troviamo di fronte a residui di materiali edili acquistati in esubero o inutilizzati poichè difettati: rischiano così di essere dimenticati per anni. Le maioliche in ceramica o qualsiasi tipo di mattonella si presta molto bene ad essere trasformata: diamogli nuova vita creando da un singolo pezzo tantissime tessere. Il primo passo è individuare dove collocheremo il mosaico, se destinarlo ad una parete verticale o una superficie piana; all'interno o all'esterno. In questa scelta prendete in considerazione anche che tipo di mattonelle utilizzate poichè non tutto potrebbero essere adatte all'uso esterno. Scegliete le mattonelle che volete utilizzare e frammentatele creando schegge di varie forme o dimensioni: meno saranno regolari, più artistico sarà l'effetto finale.

    DooXoo 44 x 200 cm, da cucina, in alluminio rivestito in PVC, mosaico adhensive Stickers-Adesivi da parete, motivo: carta da parati, Specchio adesivo da parete per bagno, impermeabile

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,38€
    (Risparmi 7,11€)


    Creazione del supporto per le tessere da mosaico fai da te

    Esempio di realizzazione di mosaico con tessere fai da te Per ottenere un oggetto decorato a mosaico che possa essere appeso in casa o decorare ambienti esterni dei nostri muri, è necessario creare un supporto su cui andare a posizionare le tessere: una cassetta contenitiva. Aiutandovi con delle aste di legno realizzate un quadrato o la forma che preferite, rispettando le dimensioni che immaginate per il vostro mosaico. Fate attenzione che sia ben chiusa agli angoli, onde evitare fuoriuscite di cemento. Colate il composto, livellatelo e, una volta solidificato, utilizzatelo come base per le tessere da mosaico fai da te. Potete scegliere il suo spessore in base ai vostri gusti e alla destinazione che gli darete. Prendete le mattonelle frammentate, dividete tutti i pezzetti che avete a disposizione in base alla cromia, così sarà più facile poi sceglierle al momento necessario.


    Tessere mosaico fai da te: Posizionamento e stuccatura

    Posizionamento tessere da mosaico fai da te Individuate quanto vorreste riproporre con le tessere da mosaico fai da te; se avete bisogno, online sono reperibili schemi o disegni geometrici a cui potete ispirarvi: possono essere un buon punto di partenza. Seguendo lo schema scelto, posizionate le tessere di mattonella una accanto all'altra, riproponendo il disegno scelto. Lasciate dei piccoli spazi tra una e l'altra poichè l'effetto mosaico è dato proprio dalla frammentazione che si viene a creare. Una volta posizionate le tessere in modo da completare lo schema, passate alla fase del fissaggio. Utilizzate del collante per mattonelle, facilmente reperibile in commercio: uno ad uno riposizionate i vostri pezzetti sulla base in cemento. Cercate di non creare zone più basse rispetto alle altre e di esercitare sulle singole tessere che apporrete la stessa pressione. Gli spazi vuoti andranno riempiti con lo stucco; potete reperire quello già pronto, in barattolo, oppure, se siete pratici in tali operazioni, realizzarlo voi. Stendiamolo con una spatola nei vuoti tra una tessera e l'altra; aspettiamo che indurisca. Rimuoviamo poi lo stucco in eccesso sui frammenti di mattonelle, utilizzando un panno con dell'acqua.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO