Posa in opera mattonelle

Posa in opera mattonelle

Per effettuare una posa in opera dei pavimenti, è necessario eseguire un esame della superficie sulla quale verrà realizzata la pavimentazione, effettuare una progettazione dei diversi passaggi, e possedere un’ottima capacità tecnica e artigianale, unita ad un buon senso dell’estetica. Il primo passaggio corrisponde all’analisi della superficie che dovrà essere pavimentata: il vecchio pavimento, dovrà essere rimosso; se questa operazione è già stata effettuata, o non è mai stata effettuata, sarà necessario procedere con l’analisi della superficie sottostante. Questa dovrà possedere caratteristiche di compattezza e durezza, dovrà essere livellata e continuata, senza crepe, avvallamenti e/o spaccature. Per effettuare questa operazione, dovrà essere utilizzato il robotto, oltre ad uno scalpello ed una specie di mazza, che saranno utili per realizzare questo tipi di lavoro. Tutte le parti non livellate o irregolari, dovranno essere livellate, cosi come dovranno essere riparate tutte le crepe, creando cosi un tessuto cementato uniforme liscio e piatto. Una volta realizzati questi passaggi, si dovrà procedere con la pulitura della pavimentazione, per eliminare tutti i residui di polvere possibili. A questo punto, si potrà procedere con la posa della nuova pavimentazione. In alcuni casi, è possibile che si scelga di eseguire il lavoro di messa in posa di una nuova pavimentazione, su una vecchia pavimentazione: in questo caso l’operazione di analisi della superficie di base diventa maggiormente complessa, poiché diventa necessario eliminare tutte le mattonelle o parti della pavimentazione non livellate, con crepe, sollevate, rotte. Se queste con il passare del tempo hanno subito un danno, anche la parte sottostante, avrà inevitabilmente subito delle micro lesioni, che potrebbero causare problemi di livellamento alla nuova pavimentazione. I vuoti che si sono creati tra le nuove mattonelle, andranno riempiti con del cemento, o materiali similari, tutte le irregolarità della base andranno livellate e anche la parte di pavimentazione che visibilmente appare intatta, andrà controllata minuziosamente. La fase successiva è quella relativa all’allineamento che verrà effettuato tracciando un asse che parte dalla porta d’ingresso, che termina sulla prima uscita di luce (finestra o balcone), questo asse perpendicolare, creerà una linea che dovrà essere eseguita per disporre la pavimentazione in maniera ordinata. Prima della posa vera e propria viene effettuata una prova, poi viene utilizzato l’adesivo per farle aderire. Prima si posizioneranno le mattonelle intere, poi quelle tagliate, infine vi è la fase della stuccatura, seguita da quella della pulitura.
posa in opera mattonelle

Mattonelle in vinile autoadesive per bagno e cucina, pannello legno 314590, x30

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,58€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO