Infissi in alluminio

Come realizzare il telaio per una grata in alluminio

Se uno dei vostri infissi va sostituito, è necessario prima rimuovere e realizzare un nuovo telaio. Con un po' di attenzione potete procedere da soli. Seguite tutti i passaggi per non sbagliare. Acquistate una lamiera in alluminio di adeguata misura. Con un pennarello segnate su essa le misure del telaio. Tagliate la sagoma con la sega circolare. Per un lavoro ben fatto, sistemate la lamiera su un piano di lavoro e tenetela ferma con un paio di morsetti. Rifinite i bordi con un seghetto da traforo.

Togliete il telaio dai morsetti e fissatelo in sede, verificando che le misure siano corrette. Gli angoli vanno murati con delle staffette in metallo e le corrispondenti viti. Per inserire gli elementi di fissaggio utilizzate un avvitatore automatico. Successivamente, salderete la nuova griglia.

Infissi in alluminio

1COPPIE MANIGLIA PER INFISSI IN ALLUMINIO NERA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,6€


Come verniciare gli infissi in alluminio

verniciare gli infissi in alluminioI serramenti in alluminio, oltre ad essere decorativi e iper-moderni, sono in grado di offrire una perfetta tenuta e di assicurare un ottimo isolamento termico ed acustico all'abitazione. Sono durevoli e richiedono poca manutenzione. Essi possono essere acquistati pre-verniciati oppure in tinta neutra per dipingerli successivamente. Se desiderate cambiare colore agli infissi esistenti o coprire le aree rovinate con la vernice, seguite questi passaggi.

Iniziate a pulire tutto l'infisso con acqua calda e sapone neutro liquido, aiutandovi con panno morbido e privo di peli. Sciacquate bene con acqua calda e asciugate con un panno pulito. Presso un colorificio fornito acquistate un prodotto a base di WD 40, un potente agente smacchiatore. Erogate una quantità sufficiente di prodotto sulla macchia da trattare, distribuendolo con una spazzola. Strofinate energicamente fino a quando l'area non sarà completamente pulita. Asciugate e rimuovete l'eccesso di liquido con un un panno morbido e pulito. Con il nastro di carta da pittore e dei fogli di giornale isolate l'area dell'infisso che non va dipinta.

Stendete sull'infisso un primer specifico per metallo o un primer automordenzante, seguendo le istruzioni riportate sulla confezione. Lasciate asciugare per 3-4 ore.Trascorso il tempo necessario, dipingete la superficie con la vernice del colore scelto. Fate asciugare e date una seconda mano.

Quando anche questa si sarà asciugata, rimuovete lentamente il nastro adesivo, iniziando da un angolo. Utilizzate un coltellino o una spatola per raschiare qualsiasi residuo di vernice che è penetrato nell'area coperta dal nastro o dal giornale. Concludete il vostro lavoro stendendo uno strato di vernice impermeabilizzante.

  • battiscopa alluminio Oggi giorno , sempre più spesso, si sceglie di dedicarsi al fai da te nel proprio tempo libero, poiché si considerano i moltissimi vantaggi che questa occupazione comporta. Infatti, attraverso il fai ...
  • termosifone classico I termosifoni sono il mezzo di riscaldamento che, oltre alla stufa e il camino, è un po’ il mezzo “tradizionale”, quello che appunto può essere trovato un po’ in tutte le abitazioni, e che magari è co...
  • L’ alluminio èn metallo duttile color argento, che si estrae dai minerali di bauxite ed è molto resistente all’ ossidazione, oltre ad essere morbido e abbastanza leggero. Esso viene lavorato in proces...
  • I radiatori in ghisa sono da sempre nelle nostre case Nell’ambito della scelta all’impianto di riscaldamento più giusto per la nostra abitazione, o, che sia ben chiaro, anche solo per quanto riguarda la ristrutturazione di una stanza o il rifacimento esc...

MANIGLIA PER INFISSI IN ALLUMINIO NERA (COPPIA)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13€


Infissi in alluminio: Come pulire gli infissi in alluminio

Gli infissi in alluminio sono molto luminosi e decorativi, ma per poter abbellire al meglio l'abitazione, occorre pulirli nella maniera adeguata. Con il tempo e l'usura, se non trattati a dovere, potrebbero arrugginirsi e deteriorarsi, richiedendo una sostituzione completa.

Per quanto riguarda le operazioni di pulizia ordinaria, fate in questo modo: lavate i serramenti in alluminio con un detergente spray delicato e acqua molto calda. In alternativa, potete utilizzare una miscela composta da 1/2 tazza di ammoniaca in 1 litro di acqua. Per rimuovere macchie particolarmente resistenti, acquistate i solventi specifici per trattare i telai in alluminio. Non utilizzate mai abrasivi generici, in quanto potrebbero graffiare irrimediabilmente la superficie in alluminio e toglierle lo strato superficiale protettivo. Dopo aver adeguatamente strofinato il prodotto con una spugna morbida, risciacquatelo con acqua pulita. Se necessario, ripetete l'applicazione dello smacchiatore. Quando siete soddisfatti del risultato, asciugate i serramenti in alluminio a fondo utilizzando panni morbidi o stracci. Strofinateli delicatamente sulla superficie con movimenti circolari, in modo da rimuovere efficacemente la polvere e i residui di sapone rimanenti. Una volta l'anno, stendete uno strato di primer antiruggine ed impermeabilizzante, che proteggerà gli infissi dall'azione avversa degli agenti atmosferici. Applicate il primer anche negli interstizi e nelle zone coperte, sfruttando un pennellino di precisione o uno spazzolino da denti. Lasciate asciugare completamente il primer prima di aprire o chiudere l'infisso.



COMMENTI SULL' ARTICOLO