Sistemi per il raffrescamento estivo

Raffrescamento estivo tramite l'utilizzo della tecnologia

Il metodo più diffuso per il raffrescamento estivo è l'utilizzo dei condizionatori, può sembrare una spesa eccessiva installare un impianto di condizionamento ma, visto il basso consumo energetico per i condizionatori più costosi, è un investimento che ripaga nel tempo. L'aria condizionata permette di scegliere i gradi desiderati nella stanza e mantenere quella temperatura finché esso è in funzione. Grazie alle innovazioni tecnologiche essi si rendono sempre più idonei ad essere installati in ogni casa e diventa quasi una necessità possederli. Esistono modelli portatili di questi condizionatori che, avendo un consumo di elettricità eccessivo, sono sconsigliati rispetto ai precedenti ma che comunque sono un ottimo metodo per raffreddare un locale, essi sono facilmente trasportabili e collocabili ovunque, grazie soprattutto alle loro ridotte dimensioni.

sistema di condizionamento

De'Longhi HSX2320F Slim Style Convettore Elettrico, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49€
(Risparmi 16€)


Impianto di raffrescamento estivo tramite pannelli radianti

pannelli radianti Un eccellente metodo per raffrescare casa consiste nell'installazione di pannelli radianti, quest'ultimi sono posizionabili sotto il pavimento oppure nelle pareti per riuscire ad abbassare la temperatura interna della casa, con essi si ha uno scambio tra il calore del corpo ed il freddo delle pareti e/o del pavimento, così facendo la temperatura corporea si stabilizza e resta ad una temperatura costante, le pareti cedono il calore verso la parte più fredda della casa. In questo modo le superfici della casa risultano avere la stessa temperatura riducendo le asimmetrie. Il movimento dell'aria è del tutto assente, eliminando i movimenti del particolato (sostanze sospese in aria come polveri sottili). Il benessere dipende ben poco dalla temperatura dell'aria in quanto l'assorbimento del calore prodotto avviene per irraggiamento tramite i pannelli radianti. Questo è un ottimo ma dispendioso metodo infatti di solito non si installa in casa ma, spesso, si trova in case di nuova costruzione.


  • condizionatore portatile Molte persone, un pò per necessità di salute, un pò perchè stare al caldo non piace a nessuno, scelgono sempre più frequentemente, di acquistare dei condizionatori fissi o, in alternativa, dei condizi...
  • manutenzione condizionatori Abbiamo detto come una verifica periodica sia indispensabile per un corretto funzionamento dei dispositivi. Questo soprattutto nella stagione estiva quando il condizionatore lavora a pieno regime ed i...
  • Alcune note Ogni anno all’inizio della stagione invernale o anche in autunno inoltrato, la tempistica poi dipende essenzialmente dalla zona in cui ci troviamo e dal tipo di clima tipica dell’area in questione, le...
  • ventilatore da soffitto L'estate porta con sé molti aspetti positivi, ma anche inconvenienti come l'eccessivo calore. Per mitigarlo in maniera semplice, l'uso di un ventilatore a soffitto è una tra le soluzioni di minor impa...

Condizionatore/Climatizzatore INVERTER 12000BTU Samsung Maldives - AR12KSFPEWQ (Cod.:4310)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 489€


Abbassare il livello d'umidità in casa

deumidificatore Un fattore importante nel raffrescamento della casa è il tasso di umidità presente, se ci si trova in presenza di un'alta umidità il caldo percepito sarà maggiore, invece in presenza di una bassa umidità si percepirà un caldo più sopportabile. Per modificare l'umidità in casa ci sono diversi metodi, il più semplice è utilizzare un deumidificatore per ambienti, che effettuerà il suo dovere egregiamente, altrimenti è possibile aprire tutte le finestre della casa, in modo da favorire il corretto ricircolo dell'aria ed abbassare di molto l'umidità. Esistono dei deumidificatori "passivi" ricaricabili e non, che sono reperibili anche nei supermercati. I modelli disponibili variano in base alle dimensioni della stanza in cui devono essere collocati, alla potenza ed al prezzo. E' possibile creare un deumidificatore "fai da te" con del sale grosso da cucina inserito in una ciotola, esso assorbendo l'umidità si trasformerà in acqua salata. La cosa migliore da poter effettuare infine è stendere i panni bagnati all'esterno in modo da non diffondere in casa tutta la loro umidità.


Sistemi per il raffrescamento estivo: Raffrescamento attraverso ventole da soffitto

ventilatore per casa Le ventole da soffitto sono un'ottima alternativa ai metodi convenzionali, sono di facile installazione, economiche e funzionali. L'installazione di esse è molto semplice per questo è possibile effettuarla in tutta sicurezza senza l'aiuto di un tecnico, il costo può variare in base alla potenza posseduta cioè la velocità a cui gira, se è presente la luce o meno, se è disponibile il comando a muro o le semplici cordicelle a discesa e dal numero di pale collegabili. Naturalmente le ventole con comando a muro sono meno economiche ma a lungo andare il meccanismo delle cordicelle tende a rompersi, quindi è una spesa accettabile. Le ventole da soffitto permettono di far girare l'aria in una stanza e creare aria fresca con un ridotto consumo di elettricità. Naturalmente il diametro di esse deve essere rapportato alla grandezza della stanza in cui si vogliono installare, in base a questo si può scegliere la grandezza e la potenza desiderate.



COMMENTI SULL' ARTICOLO