Pompa per pozzo

Come scegliere l'elettropompa per pozzo più adatta alle proprie esigenze

Nel mercato sono presenti diversi tipi di elettropompa per pozzo, ognuna con delle caratteristiche specifiche a seconda delle caratteristiche del pozzo e dell'ampiezza del giardino da irrigare. Cerchiamo ora di capire come scegliere la pompa per pozzo migliore. Innanzitutto è necessario sapere la profondità del nostro pozzo e a quale livello si trova l'acqua, perché in base a questo dato cambia la potenza che l'elettropompa per pozzo deve avere. Infatti più è grande il dislivello che l'acqua deve superare e più grande dovrà essere la potenza della pompa. Inoltre, è necessario effettuare la scelta in base alla superficie del giardino in cui dovrà essere distribuita l'acqua. Maggiore è la grandezza del giardino e maggiore dovrà essere la potenza della pompa per pozzo e di conseguenza la sua portata, ossia quanta acqua l'elettropompa riesce a portare fuori in un determinato lasso di tempo. Un altro dettaglio da tenere in considerazione è il tipo di irrigazione che si utilizza. Per esempio un'irrigazione a goccia richiede sicuramente meno potenza rispetto ad un'irrigazione a pioggia.
Elettropompa di superficie

Pompa sommersa inox 750 W 4 turbine .

Prezzo: in offerta su Amazon a: 177,9€
(Risparmi 21,62€)


I diversi tipi di pompa per pozzo

Elettropompa sommersa Analizziamo ora brevemente i diversi tipi di pompa per pozzo. Le elettropompe si dividono principalmente in due categorie: le pompe volumetriche e le pompe fluidodinamiche. La caratteristica delle pompe volumetriche è che il pescaggio dell'acqua avviene tramite il cambiamento di volume che a sua volta modifica la pressione dell'acqua consentendone la risalita. Le pompe fluidodinamiche invece, effettuano il cambiamento di pressione dell'acqua tramite la dinamicità, ossia movimentando il liquido da aspirare. Le pompe per pozzo si differenziano anche per un'altra importante caratteristica. Si distinguono infatti, in pompe di superficie e pompe sommerse. La scelta tra una pompa di superficie o una sommersa si basa principalmente sulle caratteristiche del pozzo sul quale si deve installare. Come detto in precedenza quindi, è necessario conoscere le caratteristiche del proprio pozzo.

  • Geotermia Ci sono scienze che solamente grazie al nome incutono timore: ci sembrano, e in molti casi effettivamente sono, semplicemente irraggiungibili; qualcosa appannaggio solamente di chi ne fa una ragione d...
  • stile pompeiano Le antiche domus dei romani erano decorate con dipinti dai tipici colori che, nei diversi stili, le rendevano piacevoli ed originali. Abbiamo testimonianza di questa usanza non solo nelle case dell'an...
  • pompa di calore1 Da diversi anni il nostro sistema normativo ha elaborato una serie di leggi per incentivare l'utilizzo di nuovi sistemi di riscaldamento, per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Sono previs...
  • esempio di pompa per acqua Il principio dei vasi comunicanti grazie al quale i fluidi soggetti a pressione atmosferica acquisiscono la capacità di risalire lungo i tubi, non sempre basta alle necessità di approvvigionamento di ...

4" POMPA SOMMERSA PER POZZI PROFONDI / POMPA SOMMERGIBILE POMPA SOMMERSA in ACCIAIO INOX Screw-Star 370-4 pompa a vite 370Watt POMPA PER POZZI RESISTENTE A SABBIA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 139,95€
(Risparmi 30€)


Pro e contro delle pompe di superficie e di quelle sommerse

Pompe immersione La pompa di superficie presenta qualche piccolo svantaggio. Essendo posta all'esterno, durante il suo utilizzo ha una rumorosità maggiore rispetto ad una che è immersa nell'acqua. È sicuramente un dettaglio da tenere in considerazione per mantenere un buon rapporto con i vicini. Questo tipo di pompa per pozzo ha una capacità di pescaggio non superiore ai 9 metri, quindi è maggiormente indicata per piccoli pozzi. Un altro piccolo svantaggio potrebbe essere l'ingombro che una pompa di superficie crea. Per preservarla dalle intemperie inoltre, è consigliabile inserirla all'interno di un piccolo riparo, magari in muratura, che però fa aumentare la superficie occupata. Ha però un vantaggio non trascurabile. Infatti in caso di guasto la sua manutenzione risulta molto più facile. La pompa sommersa invece, ci consente di evitare problemi di natura logistica, in quanto va posizionata all'interno del pozzo. Questo ha il vantaggio di diminuire notevolmente la rumorosità durante il suo utilizzo. La pompa per pozzo sommersa può lavorare a profondità molto maggiori rispetto alla pompa di superficie, dunque si adatta meglio a diversi tipi di pozzi. Però al contrario della pompa di superficie, una pompa sommersa ha una manutenzione più complessa, in quanto è necessario estrarla dal pozzo.


Pompa per pozzo: Prezzi e modelli

Elettropompa sommersa Il prezzo di una pompa per pozzo varia in base alla potenza, alla marca e a seconda del fatto che siano di superficie o sommerse. Le pompe di superficie sono generalmente meno costose rispetto a quelle sommerse. Vanno dai circa 50€ per quelle più economiche ai circa 400€ per quelle più costose e potenti. Le pompe sommerse, a parità di potenza con quelle di superficie, costano generalmente qualche euro in più, partendo dai circa 60€ per quelle più economiche fino ad arrivare ai circa 700€ per quelle più costose. Dunque prima di effettuare l'acquisto valutate bene quali sono le vostre esigenze, quale elettropompa è più adatta al vostro pozzo in base all'utilizzo che ne volete fare. Per pompa per pozzo prezzi è sempre meglio chiedere la consulenza degli esperti del settore, i quali vi sapranno indirizzare in maniera più specifica verso la pompa per pozzo migliore per voi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO