Audit energetico

A cosa serve

L’audit energetico è fondamentale per avere un quadro generale sull’efficienza energetica e consiste nell’individuazione analitica di tutti i consumi di energia presenti all’interno di un edificio con la conseguente valutazione di tutti quegli elementi che possono direttamente influire sul dispendio di energia.

Tale valutazione viene fatta con lo scopo di individuare quali interventi sia possibile effettuare per aumentare il risparmio energetico.

L’audit energetico è stato istituito per rispondere al meglio alle nuove direttive europee stabilenti che entro il 2020 tutti gli stati membri dovranno necessariamente ridurre le emissioni di CO2 almeno del 20% proprio grazie all’efficienza energetica. Per questa ragione diviene fondamentale realizzare gli interventi atti a incrementare il risparmio energetico che di conseguenza abbassano la produzione di CO2.

Durante i vari sopralluoghi effettuati da un tecnico specializzato non è raro incorrere in sprechi dovuti a problemi relativi all’impianto di riscaldamento e di condizionamento o serrami che non riescono ad isolare in maniera ottimale l’ambiente esterno da quello interno di un edificio pubblico o privato che sia.

Il tecnico redigerà l’audit energetico focalizzandosi su tutti gli elementi di consumo a seconda del tipo di stabile in questione e in base al motivo per cui è stato richiesto.

In linea di massima per un edificio a scopo abitativo vengono presi in considerazione almeno quattro punti fondamentali che sono l’involucro esterno, gli impianti di riscaldamento e condizionamento se presenti, i consumi elettrici relativi all’illuminazione e all’alimentazione di tutti gli apparati elettronici e la tipologia dei fruitori.

Risulta fondamentale tenere in considerazione la qualità geometrica e costruttiva di tutti quei materiali adoperati nell’involucro per capire quanto l’edificio sia isolato. Per ottenere un’analisi accurata è opportuno avvalersi dell’utilizzo delle termocamere che sono in grado di percepire il calore emesso dalle pareti e dalle finestre.

Il controllo degli impianti di climatizzazione e di riscaldamento deve essere eseguito scrupolosamente sia dal punto di vista del generatore che dal punto di vista della rete di distribuzione.

Prendendo in considerazione questi punti fondamentali si avrà un quadro completo della situazione del dispendio energetico e si potranno mettere in atto tutti quei provvedimenti necessari per aumentare il risparmio energetico.

Audit energetico

50PCS Saldatura Seal Connettore Filo, Geepro Saldatura Seal Termorestringenti Butt Connettori Terminali Elettrici Impermeabile Isolati Marine Automotive Rame (23Red 12Blue 10White 5Yellow)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,89€
(Risparmi 10,1€)


Come viene realizzato

realizzazione audit energetico L’audit energetico è basato sulla raccolta dei dati provenienti dall’utilizzo energetico dei vari elementi presenti all’interno di un edificio. Questi dati possono essere presi direttamente dalle bollette dell’energia mentre le misurazioni in loco vengono seguite da un tecnico altamente specializzato. Le informazioni ricavate vengono messe insieme per creare un report utile per stilare la diagnosi energetica. I tecnici che possono eseguire questo tipo di analisi sono gli esperti in gestione dell’energia certificati con la norma UNI CEI 11339.


    Specchio Bagno Illuminato a LED tondo Mannheim 60 cm circa, bagno specchio con luce avvolgente in der superficie a specchio, classe di efficienza energetica A +

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 191,1€
    (Risparmi 63,7€)


    Quadro legislativo di riferimento

    Quadro legislativo di riferimentoTutti gli stati appartenenti all’Unione Europea da qualche tempo hanno avviato tutte le procedure necessarie per la certificazione energetica degli edifici pubblici e privati per cercare di ridurre al massimo gli sprechi energetici e incrementare tutte quelle azioni che possano in qualche modo abbassare le emissioni di CO2.

    L’audit energetico è stato ideato per capire come l’energia venga adoperata e quali sono le cause maggiori degli sprechi. Il piano energetico inoltre propone nuove soluzioni per risparmiare il più possibile energia. La norma UNI CEI/TR 11428:2011 stabilisce con precisione tutti i parametri di valutazione da tenere in considerazione per redigere un accurato audit energetico.


    Audit energetico: Tipologie di interventi

    L’audit energetico consiglia una serie di interventi da effettuare per migliorare le prestazioni energetiche di un dato edificio fra le quali ci sono la modifica dei contratti di fornitura energetica in base alle esigenze di chi lo abita e una migliore gestione degli impianti presenti che includono la modulazione dei carichi.

    Inoltre solitamente propone delle modifiche da effettuare alle strutture esistenti che dissipano troppa energia come ad esempio le finestre a vetro singolo.

    Talvolta l’audit energetico può proporre la pianificazione di tutti quegli interventi di manutenzione che possono favorire un migliore utilizzo dell’energia con un conseguente minor spreco.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO