Montare e cambiare un rubinetto miscelatore

È possibile installare un rubinetto miscelatore con un paio di strumenti e un minimo di competenze sugli impianti idraulici. Procedere non è difficile, ma fate attenzione a tutti i vari passaggi per ottenere un buon risultato. Vediamo come iniziare.

KINSE® Rubinetto della cucina miscelatore rubinetto per lavandino Rotazione di 360 gradi con due tipi di corsi d'acqua sputo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,76€
(Risparmi 13,37€)


Come si rimuove il vecchio rubinetto miscelatore

Per prima cosa interrompete l'alimentazione dell'acqua al vostro lavandino in corrispondenza della valvola principale. Per fare questo, aprite l'armadietto o il punto di accesso sotto il lavandino. Si dovrebbe vedere una manopola situata sulle tubazioni o dei tubi che portano alla vaschetta di contenimento. Girate fino in fondo questa manopola. Accendete i rubinetti del vecchio rubinetto per drenare l'acqua nei tubi. Chiudete il tappo del lavandino per raccogliere l'acqua di rabbocco. Foderate il lavello con un vecchio asciugamano per raccogliere eventuali piccole perdite. Scollegate i tubi di alimentazione dell'acqua allentando i dadi di bloccaggio che fissano i tubi al rubinetto con una chiave inglese o una chiave regolabile. Ora fate leva sui tappi decorativi del rubinetto o sulle maniglie con un cacciavite. Rimuovete la vite di sottostante per liberare lo stelo della valvola. Tirate il tubo pricipale del rubinetto verso di voi, molto delicatamente. Sotto di esso si trova un dado di tenuta. Rimuovete il dado di imballaggio da ogni stelo della valvola con una chiave inglese e un giro in senso antiorario. Sotto il dado della guarnizione vi è il gruppo stelo. Estraetelo tirandolo stelo verso l'alto per rimuoverlo dalla valvola. Togliete poi qualsiasi boiacca, materiale epossidico o stucco utilizzato per collegare il rubinetto al contatore facendo scorrere la lama di un taglierino nell'interstizion tra il rubinetto e il contatore. Sollevate ed estraete il vecchio rubinetto lontano.

  • cambiare guarnizione rubinetto Chiamare un idraulico solo per sostituire una guarnizione potrebbe costarci molto più del previsto, vediamo quindi come risolvere il problema da soli con un poco di manualità....
  • rubinetto Non sempre è necessario chiamare l’idraulico: con pochi attrezzi e buona volontà, infatti, potete sostituirlo da soli, oppure ripararlo, e, di conseguenza, risparmiare denaro. Certo, non è un’operazio...
  • Rubinetto a cascata Un rubinetto a cascata è un tipo di dispositivo idraulico che comprende un corpo centrale e un disco sottostante. Quando il rubinetto è acceso, l'acqua scorre attraverso il centro del disco, creando u...
  • Alcune note Nell’ambito di tutte quelle riparazioni che è possibile dover svolgere all’interno della nostra abitazione, senza dubbio una delle evenienze classiche con le quali potremmo essere costretti a fare i c...

Claber Irrigazione Interrata e Goccia 90824

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,89€
(Risparmi 12,03€)


Come si prepara la base per l'installazione del miscelatore nuovo

rubinetto miscelatoreOra che il vecchio rubinetto è stato completamente rimosso, misurate la distanza tra i fori di tubi per trovare la posizione asatta in cui andrà inserito il rubinetto miscelatore, conosciuto come centerset. Acquistate un miscelatore di sostituzione che abbia un centerset identico a quello del vostro vecchio rubinetto. Acquistate anche degli adattatori per calibrare le vostre vecchie linee di acqua calda e fredda alle nuove


Montare e cambiare un rubinetto miscelatore: Come si effettua l'installazione del nuovo rubinetto miscelatore

Pulite il contatore e il foro in cui il rubinetto verrà installato raschiando la superficie con una spazzola metallica. Applicate lo stucco idraulico sulla parte inferiore del piatto decorativo del miscelatore del rubinetto, chiamato anche scudo. Fate scorrere l'acqua del rubinetto attraverso i fori del contatore e premete la bocchetta sopra di essi. Attendete che il mastice si asciughi completamente prima di continuare con la procedura. Posizionate i dadi di bloccaggio e le rondelle sulle valvole sotto il miscelatore seguendo le indicazioni del produttore. Esse infatti varieranno a seconda dei modelli. Mettete un adattatore sull'estremità di ciascuna valvola. Installate un dado di approvvigionamento sui tubi di acqua calda e fredda. Scorrete l'estremità dei tubi di alimentazione dell'acqua nell'adattatore collocato alla fine di esse sul gruppo rubinetto. Serrate il dado di approvigionamento sull'adattatore per tenere il collegamento in atto. A questo punto provate ad accendere nuovamente la fornitura di acqua ruotando la manopola della valvola di approvvigionamento idrico primario. Controllate che non si verifichino perdite e serrate tutti i dadi nel punto in cui queste dovessero presentarsi. Lasciate che l'acqua scorra per un certo periodo di tempo, in modo che eventuali detriti e residui si disperdano definitivamente. Per un risultato migliore, provate a mettere dell'idraulico liquido nel vostro lavandino, ricordandovi di indossare una mascherina e dei guanti protettivi per le meni, poichè i suoi vapori sono potenzialmente tossici per l'organismo. Se necessario riaccendete lo scaldabagno e regolate il termostato dell'acqua calda fino alla temperatura desiderata, senza ovviamente esagerare.


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO