faretti led

Come installare un faretto LED a parete

Contrassegnate il posizionamento scelto per il faretto LED in modo da sapere dove il cablaggio elettrico andrà collocato. Fatto questo, effettuate con il trapano dei piccoli fori pilota nella parte inferiore della parete per far passare successivamente i fili.

Individuate la cassetta di generazione elettrica generale e la scatola di giunzione. Togliete la corrente. Ora dovete far passare il filo elettrico che parte dalla giunzione o dal circuito box fino al punto dove è situato il vostro faretto e collegatelo al suo filo principale, consultando il libretto delle istruzioni in dotazione. Fate scorrere il nuovo cablaggio fino alla scatola di commutazione. Attivate quindi il circuito dalla scatola di derivazione e testate l'illuminazione girando l'interruttore della luce in posizione "on".

faretto LED

Philips Lampadina LED Classic Faretto GU10, 4.6 W Equivalenti a 50 W, Luce Bianca Naturale Calda, Paco da 6 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,98€
(Risparmi 1,64€)


Come realizzare un faretto LED con una lampadina e un tubo

led Ecco un'idea originalissima per avere un faretto economico che personalizzerà con eleganza la vostra stanza, partendo semplicemente da una lampadina da 10 watt e un tubo in PVC. Vi serviranno

un proiettore LED da 10 Watt con un riflettore incorporato, due fili da 7 centimetri, spellafili, cutter, trapano elettrico, un interruttore a levetta, un tubo in PVC, un connettore snap e un saldatore. Iniziate il vostro lavoro tagliando due fili elettrici di 7 centimetri di lunghezza. Saldate ognuno di essi ad un cavo separato nella base del bulbo. Se la lampadina è a funzionamento standard, troverete un filo a piombo a fianco della base e un altro sulla sua punta. Saldate le due estremità, facendo attenzione a non danneggiarle con temperature eccessivamente elevate. Saldate in sede un interruttore a levetta e attorcigliate i fili per impedire loro di aggrovigliarsi. Praticate un foro nel lato dell'involucro tenendovi a mezzo cm circa dietro la lampadina, quindi coprite tutte le parti di filo scoperte con del nastro isolante.

Il tubo in PVC dovrà essere di diametro inferiore a quello della lampadina, in modo che essa possa essere collocata in una sua estremità e nello stesso tempo non vi scivoli all'interno. Se il bulbo è 2,68 cm di diametro, ad esempio, acquistate un involucro che abbia un diametro interno di 2 cm. Tagliate ora il tubo, aggiungendo 4 cm in più alla lunghezza totale. Utilizzate il saldatore per sigillare la lampadina all'estremità del tubo e i fili corrispondenti, facendoli passare delicatamente attraverso l'altra estremità. Usate il nastro isolante per coprire i collegamenti elettrici. Saldate le estremità libere dei fili a un connettore snap (che si presenta come la parte superiore di una batteria da 9 volt).

Ora il vostro faretto è pronto per essere montato a parete, seguendo le istruzioni del paragrafo precedente.

  • Faretti led incasso Sono tante le buone ragioni per cui acquistare e installare un faretto led ad incasso può essere la scelta giusta. Innanzitutto essi occupano davvero pochissimo spazio, e si possono posizionare anche ...
  • Faretti led da incasso Le lampade per interni o, in alcuni casi, per esterni, disponibili sul mercato sono varie. La scelta tra una tipologia di lampada piuttosto che un'altra può dipendere da un'ampia gamma di motivazioni ...
  • Faretti led da esterno La tecnologia Led funziona tramite diodi ad emissioni luminose e già presente da anni nella vita quotidiana sotto forma di spie luminose e lucette delle apparecchiature elettroniche. Alla loro nascita...
  • Alcune note I faretti a led sono una tipologia di lampada, se poi è giusto parlare di lampada a tutti gli effetti quando abbiamo a che fare con i faretti a led che sta conoscendo una diffusione sempre crescente ...

Faretti moderni LED | Lampadine LED da 3W incluse | Illuminazione orientabile | sistema a quattro lampade 250 lm | Plafoniera montaggio GU10 | Classe A+

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,95€
(Risparmi 11€)


faretti led: Come ambientare i faretti LED

ambientare i faretti LEDE' bene saper ambientare alla perfezione questa tipologia di faretti perchè vengano sfruttati al meglio sia a fini funzionali che estetici. Non vanno mai messi a ridosso di altre fonti luminose, perchè perdono di intensità e la luce risulta pesante e sgradevole. La posizione perfetta è agli angoli della stanza, dove sapranno dare un'atmosfera piacevole ed avvolgente. Se avete bisogno di maggiore luce, mettetene un paio anche sopra il mobile principale o il divano, oppure applicateli alle due estremità del letto per sostituire o potenziare la luce delle classiche abat-jour. Ricordate di sceglierli in materiali di qualità, e in colorazioni e cromature che si abbinino perfettamente al resto dell'ambiente. Questo tipo di faretti dura molto a lungo e non richiede manutenzione, se non una spolverata e una lucidatura più profonda ogni quindici-venti giorni: basterà un panno leggermente inumidito di acqua e sapone neutro, da risciacquare poi accuratamente. Evitate invece l'uso di detersivi aggressivi e a base di alcool, perchè potrebbero danneggiare la luminosità del LED irrimediabilmente.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO