Giardino invernale

vedi anche: Giardinaggio

Quali specie scegliere per il giardino invernale

Le possibilità sono moltissime, tutte in grado di regalare un giardino invernale ricco e piacevole alla vista. L'obiettivo è creare un'area verde vivace e colorata nella quale rilassarsi e ritemprare lo spirito.

Molto belle le piante di Camelia, che con il loro candore rischiarano le grigie giornate invernali. Si può piantare in aiuole separate o in una striscia di terreno orizzontale per realizzare una siepe. Se avete una terrazza o un balcone, potete abbellirli con dei fiori di Ciclamino, che presentano una varietà cromatica vasta ed estremamente gradevole. Ricordatevi di bagnare spesso i vostri Ciclamini, in quanto sono fiori che richiedono un drenaggio costante. I Ciclamini non sopportano le gelate, e vanno quindi portati in casa quando le temperature scendono sotto lo zero. Accanto ai Ciclamini, per un ottimale accostamento cromatico, inserite delle viole, piante perenni e piuttosto resistenti. Alcune specie di viola sono alte e voluminose, raggiungendo anche i 20 cm.

Un'ottima soluzione è poi la pianta del limone, che regala all'ambiente anche un piacevole profumo.

Il Calicanto ha fiori sgargianti e vivacissimi, ed è perfetta per l'inverno perché resistente alle basse temperature. I suoi fiori sono di piccole dimensioni, rossi internamente e gialli nella parte esterna.

Il Gelsomino si adatta egregiamente sia nella terrazza che nel giardino. La sua profumazione è delicata e raffinata. Grazie alla sua bellezza, è in grado di decorare con classe terrazze e balconi.

giardino invernale

Gardman qualità tavolo da giardino dal freddo invernale copertura verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,14€


Un'idea originale: il giardino coperto

giardino coperto Se avete dello spazio a sufficienza in casa, potete sfruttarlo per creare un giardino coperto, circondato da pareti vetrate che faranno penetrare la giusta quantità di luce naturale. L'area interna si può arredare seguendo il proprio gusto, ma i mobili ideali sono sicuramente in vimini, pelle e fibre intrecciate di diverso tipo. Le piante che si adattano meglio al giardino coperto sono quelle agrumatiche e le perenni. Inserite anche degli accenti di colore come Viole, Ciclamini e piante grasse dalla forma particolare, disposte armoniosamente nell'ambiente. Le condizioni interne devono essere ottimali, per garantire la sopravvivenza delle piante. Mantenete una temperatura compresa tra i 18 e i 20 gradi e un tasso di umidità pari all'85%. Se possibile, costruite il vostro giardino interno nella zona sud della vostra abitazione, in modo che sia orientato verso il sole.

    Windhager – Copertura – Tessuto non Tessuto invernale da giardino XXL, 1,5 x 2,4 m, 50 g, colore: beige

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


    Giardino invernale: Come arredare il giardino coperto

    I mobili ideali devono riprendere i materiali e le colorazioni della natura. Perfetta una combinazione di divano e due poltrone in vimini o bambù, accostati ad un tavolino basso in vetro. Se amate l'arredamento elegante e di classe, optate per sedute morbide rivestite in lino o canapa con telai di ferro battuto finemente lavorato. Le texture e i tessuti staranno bene nelle tinte neutre come l'avorio, il bianco panna e il nocciola. Sì anche alle colorazioni pastello, come il verde acqua, il lilla e il giallo tenue, che si abbinano perfettamente alla vivacità dei fiori e delle piante. Inserite pochi accessori per non appesantire l'ambiente: basteranno dei cuscini di grande dimensione in stile shabby-chic, arricchiti da balze e pizzi. Alla parete portante installate delle mensole in legno, che arrederete con dei libri piacevolmente rilegati, qualche vaso decorativo e dei fiori secchi. Appendete alle grandi finestre dei tendaggi morbidi, meglio se fino al pavimento. Anche in questo caso i colori sono delicati ed estremamente raffinati, come il bianco, l'avorio e il panna. Per far filtrare al meglio la luce del giorno, dotatele di fiocchi con i quali le raccoglierete lateralmente in eleganti drappi. Al centro della stanza, inserite un tappeto in fibra naturale, che scalderà l'atmosfera e la renderà ancora più accogliente. All'esterno della struttura, montate delle tende solari, che si riveleranno molto utili nella stagione estiva, riparando la stanza dal calore eccessivo del sole. Agli angoli della stanza non dimenticatevi di posizionare delle piante a fusto alto come il papiro e il ficus, che sapranno riequilibrare i volumi e gli spazi. Prima di acquistare qualsiasi tipo di pianta, chiedete sempre consiglio al rivenditore, per assicurarvi che sia adatta ad un giardino interno e possa quindi vivere a lungo nelle migliori condizioni.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO