Coltivazione melanzana

Perchè conoscerla:

Spesso si sceglie di acquistare una pianta senza nemmeno calcolare il fatto che, al di là di tutto, si tratta di un essere vivente con specifiche esigenze e necessità, e che quindi assumerne il “possesso” vuol dire imparare a prendersene cura e a dedicarle tutte le attenzioni di cui necessita. Occuparsi di giardinaggio, quindi, vuol dire ottenere da quest' occupazione tanto gli aspetti positivi che quelli negativi. Per quanto riguarda i primi, basta pensare al valore ornamentale che una pianta può avere, quindi a quanto può contribuire ad ornare una stanza, un balcone o un giardino, al fatto che questo “hobby” aiuta a rilassarsi, ad entrare in contatto con la natura, ad imparare tecniche nuove e a crearsi degli spazi in cui rilassarsi o da adibire a varie evenienze. I secondi, invece, sono tutti collegati a quelle che sono le responsabilità che una persona va ad assumersi quando decide di occuparsi delle piante: bisogna, infatti, fare attenzione a che tutto, dal clima alla concimazione, sia al punto giusto ed eseguito nel migliore dei modi, affinchè la pianta viva un momento di completo benessere. Quando infatti la pianta versa in un periodo di malessere generato dall' incuria di chi ne dispone, a poco a poco, venendole a mancare tutte le sostanze di cui ha bisogno, inizia ad esternare il suo malessere anche nella produzione di foglie, di fiori o di frutti o verdura, cosa che condiziona il suo valore ornamentale e la sua produzione.

Tra le varie piante, è possibile scegliere di coltivare alcune che permettono di usufruire anche della loro produzione come cibo. Tra queste, c'è la melanzana.

melanzana

TERRICCIO EXTRA-FINE PER LA SEMINA E LA COLTIVAZIONE DEGLI ORTAGGI E DELLE PIANTE AROMATICHE CONF. DA 20 LITRI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


Informazioni:

coltivazione melanzanaLa melanzana è una verdura molto comunemente utilizzata in cucina in vari modi. Le ricette occidentali, in particolar modo quelle italiane, la contemplano sia come fritta, che grigliata, sott' olio o in umido. Esistono varie ricette che fanno della melanzana la regina della tavola, ricette saporite e più o meno semplici da eseguire, ma molto conosciute, come la famosissima e saporitissa parmigiana di melanzana. Ma al di là del loro sapore, che sicuramente già si conosce, è bene sapere anche che, se non sono cucinate in modo da conferirle troppe calorie, le melenzane costituiscono un alimento con caratteristiche curative. Questa verdura, infatti, è ricca di calcio, di fosforo, di potassio e di vitamine A e C. Inoltre, ha proprietà lassative, anche se non fortemente, grazie al contenuto di fibre. Inoltre, siccome contiene acqua e fibre, stimola il funzionamento dei reni.


  • ciliegio La scelta di occuparsi di giardinaggio deve essere ponderata e conseguente ad una vera e propria passione per il mondo delle piante e della natura in generale. Generalmente, le piante sono viste dai p...
  • coltivare il melone Molte persone scelgono di dedicarsi al giardinaggio per godere dei molti benefici che questo riesce a dare: occupandosi delle proprie piante, indipendentemente dal loro numero, permette di trascorrere...
  • rosmarino in vaso Molte persone scelgono di dedicarsi alla pratica del giardinaggio: questo perchè si tratta di un hobby capace di dare molti benefici: Occuparsi delle proprie piante peremette di rilassarsi, di passare...
  • aglio Molto spesso si sceglie di coltivare delle spezie o delle verdure con il metodo del fai da te, quindi all' interno della propria casa o nel proprio cortile, creandosi un piccolo orto o un piccolo frut...

Orto per la conserva - Kit orto completo di coltivazione ortaggi - kit di semina per gli ortaggi da conserva

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,49€


Terriccio e semina:

Prima di coltivare qualsiasi tipologia di pianta, bisogna tenere sempre in considerazione quelle che sono le sue necessità in fatto di terriccio. E' molto importante che una pianta disponga del terriccio ideale per la sua crescita e per il suo mantenimento, in quanto è questo che garantisce alla pianta il nutrimento necessario per il suo sostentamento e la giusta quantità d' acqua e che diventa il luogo in cui la pianta deve vivere, quindi la sua casa. Per la sua coltivazione, la melanzana ha bisogno di un medio impasto che favorisca sopratutto il drenaggio e che non preveda piante infestanti. Inoltre, il terreno prima di essere adattato alla melanzana deve essere lavorato col la vanga e concimato, in quanto deve possedere la giusta consistenza e la giusta fertilità. Queste sono operazioni che devono essere preferibilmente eseguite durante l' autunno precedente alla coltivazione della pianta. Per quanto riguarda la vangatura, poi, se deve essere eseguita con la vanga o manualmente deve essere determinato dalla grandezza del vaso e questa deve prevedere anche la concimazione con sostanze organiche per aumentare la fertilità del terreno. Prima della semina, inoltre, deve essere effettuata anche la sarchiatura del terreno, ovvero la sua lavorazione superficiale, in modo da garantire l' assoluta mancanza di erbe infestanti.

Per quanto riguarda la semina, questa dovrebbe essere effettuata verso l' inizio della primavera, quindi a seconda delle zone in cui si vive: nelle zone settentrionali, la semina va eseguita a fine febbraio, nelle zone meridionali, a fine marzo. I semi vanno inseriti all' interno di un semenzaio riscaldato e non esposto agli agenti atmosferici ed è consigliabile tenerli in un panno umido prima di seminarli per una settimana.