rose botaniche

Le informazioni di base sulle rose botaniche

Le rose botaniche rappresentano una degli elementi più noti al livello generale per quanto riguarda il cosiddetto macroargomento “piante e fiori”. Perché, ci possiamo mettere quasi la mano sul fuoco, che tutti noi abbiamo sentito parlare o abbiamo parlato di rose botaniche almeno una volta nella vita. Ovviamente, in maniera intuibile, tra il poter dire di aver sentito parlare di rose botaniche più o meno a lungo e l’essere considerato un utente mediamente esperto nel settore ce ne passa molto. Ma, allo stesso tempo, possiamo tranquillamente affermare che per parlare di rose botaniche con una discreta dovizia di particolari no ci vuole molto. E perché da un lato si tratta di un fiore abbastanza semplice da inquadrare e descrivere da un punto di vista squisitamente morfologico e, dall’altro lato, perché la diffusione delle rose botaniche è veramente vastissima.
Alcune note

Esschert, RD27, Rose grembiule stampa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,58€


Le caratteristiche principali delle rose botaniche

Le specie di rose Ma, come è nostra buona abitudine consolidata ormai da lungo tempo, procediamo con ordine e iniziamo a comprendere alcuni degli elementi di base che possono esserci assolutamente di aiuto quando parliamo di rose botaniche oggi. In effetti, una delle prime considerazioni da fare in merito alle rose botaniche in senso lato riguarda essenzialmente la loro enorme diffusione. E una diffusione del genere ci porta a formulare almeno un paio di deduzioni abbastanza logiche: da un lato, infatti, è facile comprendere che un fiore così diffuso all’interno del nostro Paese è per forza di cose un fiore che si trova a suo agio nell’ambito dello spettro climatiche che la nostra penisola offre ormai da secoli. E, in secondo luogo, un fiore così diffuso come le rose botaniche, non può essere sempre uguale a sé stesso: in altre parole esistono tantissime varietà di rose botaniche.

    200 Freesia "In Mix" - Bulbo da fiore - SPEDIZIONE GRATUITA

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 34€


    Consigli sulle rose botaniche

    Tipi di rose Per gli amanti della precisione potremmo dire che ci sono più di centocinquanta tipologie differenti di rose botaniche e, in effetti, non sbaglieremmo. Anche se, a pensarci bene, vi sono una serie di classificazioni differenti, la larga maggioranza delle quali anche facilmente riscontrabili su siti e forum specializzati, in base alla quali le differenze ci sono. E, le differenze stesse, portano ad un conteggio molto differente che fa oscillare, e non di poco, il numero complessivo di rose botaniche presenti sugli annali. Un esempio che può risultare abbastanza calzante nell’ambito di tale questione sulla numerazione e conseguente classificazione delle rose botaniche è quello che prende in esame la questione delle rose selvatiche. Le rose selvatiche, infatti, sono di più difficile catalogazione ma, anch’esse, sono da considerarsi rose botaniche a tutti gli effetti.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO