la casa sull albero

Caratteristiche principali casa sull'albero

Le case sugli alberi in genere vengono costruite con legname anche se in realtà la gamma di materiali da adoperare è pressoché infinita. In genere il legno si utilizza per la struttura portante già che abbina alle sue caratteristiche tecniche quali la solidità e l’elasticità ad un peso specifico assai inferiore a quello dell’acciaio. Quest’ultimo materiale viene invece adoperato per i cavi, le staffe ed i bulloni che dovranno supportare perlomeno un carico pari a 2700 chili.

Per ancorare i solai della casa all’albero esistono diverse maniere e ciascuno può adoperare quella che ritiene più opportuna. La struttura rigida portante poggia sempre su di una piattaforma ben solida che va fatta gravare sui rami della pianta possibilmente in corrispondenza degli angoli della casa.

Talvolta possono venire a mancare i punti d’appoggio opportuni e in tal caso è necessario utilizzare puntoni e pilastri sistemati a regola d’arte per evitare che il solaio sia poso stabile. Possono essere utili anche dei tiranti con la funzione di scaricare i gravi a terra nei punti di maggior peso.

casa sull'albero

WICKEY Ancoraggio di fissaggio SET 10 pezzo anchor angolo + Wickey 3W sabbia protettore 250x250 per la torre gioco, torre di arrampicata, Palafitta e casa sull'albero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,95€


Come costruire una casa sull’albero

casa sull'alberoLa casa sull’albero è il sogno di tutti i bambini che desiderano avere un posto tutto suo dove giocare e fantasticare in mezzo alle fronde accoglienti. La costruzione di una casa di questo tipo, seppur di dimensioni modeste, richiede un notevole impegno e una buona progettazione su carta molto accurata nonché sufficiente manualità.

Alcuni dei più celebri architetti si sono cimentati nel costruire case sugli alberi con risultati ottimi ma ovviamente chi desidera costruirne una per conto suo dovrà ricorrere alle proprie conoscenze tecniche e non pretendere di realizzare un palazzo o una reggia con tutti i confort di questo mondo.

L’aspetto fondamentale che deve regolare tutta la progettazione e la realizzazione della casa è il massimo rispetto per l’ambiente. Infatti l’opera deve essere reversibile e non dove in alcun modo procurare danno all’albero che la sostiene.

La casa deve essere opportunamente fondata su basi solide adatte a reggerne il peso e deve essere costruita su un albero molto robusto come il tiglio, il faggio, frassino querce oppure su di un castagno.

Dato che l’albero è un essere vivente e muta di stagione in stagione sia nelle dimensioni per accrescimento che per forma mediante lievi modificazioni è necessario costruire la struttura portante in modo da renderla flessibile e rinnovabile per mezzo di viti che possono essere strette o allentate secondo le necessità e cavi in tensione che garantiscono un buon sostegno senza però impedire alla pianta il suo corso vitale naturale.

Il primo solaio galleggiante va ancorato al fusto dell’albero con apposite viti tirafondi di lunghezza diversa e per costruirlo si possono adoperare i travetti in legno che generalmente vengono impiegati per sostenere i tavolati nelle gettate in opera. Travetti secondari si possono sistemare a regola d’arte per formare l’intelaiatura successiva atta a sostenere le pavimentazioni.

È necessario predisporre una botola d’ingresso per permettere alle persone di entrare ed uscire agilmente. È meglio realizzarla vicino al tronco per avere un maggior sostegno dallo stesso.

Dopo aver fissato le pareti tramite l’incrocio di diversi travetti che formano il telaio portante sempre ancorato per mezzo di viti tirafondi si può proseguire inchiodando alla struttura una serie di tavole in legno o perline di rivestimento. A proprio piacere si può decidere di lasciare liberi degli spazi dove poi andranno montate le finestre in una fase successiva.

Il tetto è l’ultima parte del’opera e può assumere diverse fogge per assecondare i desideri del costruttore. A questo punto non resta che verniciare la casa con apposite tinte impregnanti per legno che la renderanno impermeabile e resistente agli agenti atmosferici nonché agli attacchi dei parassiti dl legno.

  • cuccia per cani Spesso, si sceglie di allevare degli animali domestici, di cui è possibile imparare a prendersi cura, dando loro tutte le attenzioni di cui necessitano, ma anche ottenendo in cambio compagnia e tanta ...
  • casa di legno Il legno è un materiale che si ricava dai tronchi degli alberi, o anche degli arbusti, facenti parte della conifere o delle latifoglie. Essenzialmente, esso è composto da cellulosa, da emicellulosa e ...
  • travi in legno Attraverso il fai da te ci si può occupare di tanti settori, tra i quali vi è anche quello della costruzione di strutture o del loro restauro o ancora della loro riparazione. Tuttavia, è necessario ...
  • casetta per bambini in legno Occuparsi di giardinaggio spesso rappresenta una buona soluzione per trascorrere bene il proprio tempo libero, facendo in modo di divertirsi, di spendere bene del tempo e anche di compiere operazioni ...

WICKEY Ancoraggio di fissaggio SET 8 pezzo anchor angolo + Wickey 3W sabbia protettore 250x250 per la torre gioco, torre di arrampicata, Palafitta e casa sull'albero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,95€


la casa sull albero: Legislazione

casa sull'alberoAttualmente la legge italiana permette di costruire case sugli alberi anche a scopo abitativo e esiste una legislazione atta a fissare alcune regole imprescindibili.

Infatti si può costruire una casa sull’albero a patto che il piano regolatore del comune in questione lo conceda e quindi è necessario, prima di affrontare la messa in posa della casa, ottenere il permesso scritto dall’apposito ente pubblico.

Inoltre il piano regolatore stabilisce in quali luoghi possono essere edificate le case sugli alberi che devono essere situate all’interno di una zona edificabile al pari di altre costruzioni.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO