casette in legno abitabili

vedi anche: Casette in legno

Le casette in legno abitabili hanno molteplici vantaggi: innanzitutto il legno è un materiale isolante per natura, pertanto consente di isolare la casa termicamente e di risparmiare sia in inverno sui riscaldamenti che in estate sull'aria condizionata. Inoltre grazie alla sua duttilità, il legno rappresenta il migliore materiale per le costruzioni abitabili dal momento che è anche un materiale eco-sostenibile, dal momento che si può degradare biologicamente senza arrecare alcun tipo di danno all'ambiente esterno. Le casette in legno abitabili possono essere costituite da pannelli prefabbricati e assemblati successivamente tra loro, favorendo un montaggio veloce e rapido; infatti le case in legno richiedono minor tempo di realizzazione rispetto alle case tradizionali in cemento e sono utilizzabili fin da subito. Le casette in legno abitabili possono essere decorate in base ai propri gusti e alle proprie esigenze e la grandezza dipende dall'utilizzo che se ne voglia fare; è molto importante scegliere il luogo adatto in cui posizionare la propria casa in legno, perché, nonostante sia un materiale molto resistente, ha comunque bisogno di una manutenzione costante per poter sfoggiare sempre un'ottima forma estetica. Un ulteriore vantaggio riguarda il costo delle casette in legno abitabili, che è sicuramente più basso rispetto a quello delle case tradizioni.
casette in legno abitabili

CASETTE GARDEN COTTAGE EVO 100/1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 311,8€


Costruire le casette in legno abitabili

casette in legno abitabiliLe casette in legno abitabili per essere costruite hanno bisogno di un progetto iniziale da realizzare successivamente; bisogna innanzitutto realizzare le fondamenta ed il pavimento e successivamente il telaio, che deve essere abbastanza resistente dal momento che la casa deve essere abitabile sotto ogni punto punto di vista. Si può procedere a costruire le casette in legno abitabili autonomamente oppure con l'aiuto di un personale qualificato che metta insieme i pezzi e realizzi una casa vera e propria.

  • cuccia per cani Spesso, si sceglie di allevare degli animali domestici, di cui è possibile imparare a prendersi cura, dando loro tutte le attenzioni di cui necessitano, ma anche ottenendo in cambio compagnia e tanta ...
  • casa di legno Il legno è un materiale che si ricava dai tronchi degli alberi, o anche degli arbusti, facenti parte della conifere o delle latifoglie. Essenzialmente, esso è composto da cellulosa, da emicellulosa e ...
  • travi in legno Attraverso il fai da te ci si può occupare di tanti settori, tra i quali vi è anche quello della costruzione di strutture o del loro restauro o ancora della loro riparazione. Tuttavia, è necessario ...
  • casetta per bambini in legno Occuparsi di giardinaggio spesso rappresenta una buona soluzione per trascorrere bene il proprio tempo libero, facendo in modo di divertirsi, di spendere bene del tempo e anche di compiere operazioni ...

Eurofarm Anelli a spirale 20 mm, di plastica, confezione da 100 pezzi, colori: Assortiti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,68€


Vari tipi di legno per casette

casette in legno abitabiliMolto importante per la realizzazione di casette in legno abitabili è la scelta del legno da utilizzare, per creare un'abitazione durevole, solida e stabile, che possa durare per molto tempo. Esistono infatti diversi tipi di legno, classificabili a seconda della composizione e a seconda della colorazione; per quanto riguarda la composizione i legni possono essere teneri, semi-duri e duri. I legni teneri sono quei legni che si modellano facilmente e sono utilizzabili per ogni tipo di costruzione, ma hanno lo svantaggio di essere meno resistenti proprio perché sono più semplici da modellare; ai legni teneri appartengono l'abete e il pino. I legni semi-duri sono, invece, quei legni che si trovano a metà strada tra il duro ed il tenero, e sono quelli maggiormente utilizzati proprio perché si possono modellare a proprio piacimento, ma hanno una resistenza intermedia, che può soddisfare diverse esigenze; a questa categoria appartengono il ciliegio, il castagno e l'olmo. Infine, i legni duri sono denominati così proprio perché sono difficili da modellare e sono altamente resistenti, pertanto rappresentano la migliore soluzione per le casette in legno abitabili; di questo gruppo fanno parte i legni più nobili, come l'ebano, l'acacia e il frassino. Un'altra tipologia di classificazione dei legni per le casette abitabili viene fatta in base alla colorazione e alle sfumature della materia prima; pertanto si possono avere legni chiari, come il faggio e il rovere, usati soprattutto per quelle case che sono molto esposte al sole e quindi hanno bisogno di un aspetto chiaro per non attirare i raggi solari. Legni bruni, come il teak e l'iroko, che cambiano colore a seconda dell'intensità dei raggi solari; legni rossi, come il merbau e il doussiè Africa, tipi di legno che assumono all'esterno quasi la colorazione dei mattoni, rendendo le casette in legno molto simili a delle vere e proprie case tradizionali.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO