vetro autopulente

Le informazioni di base sul vetro autopulente

Il vetro autopulente potrebbe rappresentare, come si suole dire in occasioni del genere, una vera e propria svolta nell’ambito dell’arredamento delle nostre abitazioni. A pensarci bene, e ad onor del vero, il vetro autopulente non è una novità fresca di giornata nel senso che sono ormai anni che se ne fa un gran parlare. Eppure, nonostante i vantaggi ovvi che il vetro autopulente può offrire, in molti casi l’informazione sul tema è scadente o comunque imprecisa ed incompleta. Molti infatti potrebbero definire il vetro autopulente come quella tipologia di vetro che si pulisce da sé, ma pochi, o comunque non tantissimi, sarebbero in grado di elencarne le caratteristiche principali nonché le ragioni alla base della capacità stessa di autopulirsi tipica di questa nuova tipologia di vetro: la vera novità sul tema degli ultimi anni.
Alcune note

Bulk hardware BH02956 - Templari vetro autopulente flusso lux 50g (1 pezzo)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,77€


Le caratteristiche principali del vetro autopulente

Come agisce il vetro autopulenteMa, come è nostra buona abitudine consolidata ormai da lungo tempo, procediamo con ordine e iniziamo a comprendere quelli che sono gli elementi fondamentali del vetro autopulente nonché il mare di vantaggi ad esso legati. Senza dubbio possiamo affermare senza tema di essere smentiti che la pulizia di un normale vetro, o meglio, il fatto che il vetro in generale tenda a sporcarsi con estrema facilità rappresenta un grosso deterrente che frena le nostre scelta al momento di arredare le nostre abitazioni. Perché tutti noi abbiamo sentito fare ragionamenti sulla difficoltà di pulire il vetro o considerazioni negative sul fatto che il vetro si sporca in un attimo talmente negative da frenare sul nascere ogni velleità di acquisto di vetrate per le nostre case. In altre parole spesso si rinuncia ad una vetrata in casa per non doverla pulire.

    SOUDAL SMX 506, per la nassvers iegelung di vetro autopulente Sistemi, colore: nero, Cartuccia: 290 ML

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


    Consigli pratici sul vetro autopulente

    Come funziona il vetro autopulente Di qui la grossa portata innovativa del vetro autopulente che riduce a zero, o quasi, le difficoltà che ci vogliono nel pulirlo. Alla base della creazione del vetro autopulente vi è una considerazione di base, vale a dire l’intento di utilizzare per la pulizia del vetro in questione dei prodotti che non dobbiamo comprare, ma dei prodotti che sono presenti in natura fin dalla notte dei tempi: pioggia e sole. C’è da comprendere il meccanismo classico con cui si pulisce il nostro vetro autopulente: i raggi solari riescono su questa particolare tipologia di vetro a decomporre autonomamente le tracce di sporcizia che normalmente si poggiano sulle nostre vetrate riuscendo contemporaneamente anche a rendere la nostra superficie vetrata idrofila. A questo punto ci pensa la pioggia a spazzare via ogni residuo di sporco che viene via facilmente perché precedentemente decomposto dai raggi solari.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO