Polipropilene

Che cosa è il polipropilene

Realizzato oltre cinquanta anni fa, il polipropilene è un materiale plastico che trova utilizzo nella realizzazione di oggetti più disparati in virtù dei suoi notevoli vantaggi. Questo materiale infatti è molto leggero, non è tossico, è inodore e presenta una notevole resistenza a molti agenti come calore, umidità e acqua, solventi e acidi. Presenta ovviamente anche degli svantaggi come una relativa fragilità agli urti ed agli agenti meccanici, è facilmente infiammabile e, essendo un derivato dal petrolio, non si sposa con l'aspetto ecologico. In ogni caso, in virtù dei suoi diversi aspetti positivi, trova molti utilizzi nella realizzazione di arredi ed oggetti per la cucina, prodotti per l'ufficio, elettrodomestici e componenti per le automobili. Inoltre molte tubazioni sono realizzate in polipropilene sia per la leggerezza che per la facilità di trasporto e di lavorazione.
fogli di polipropilene

Chapuis DR62 Corda intrecciata in polipropilene - 450 kg - Diametro 6 mm - Lunghezza 15 m - Arancione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,48€


Tubi in polipropilene

Esempio di tubazioni in polipropilene Il polipropilene trova utilizzo anche per realizzare delle tubazioni plastiche da usare poi nel campo idrosanitario, in virtù della buona resistenza nel tempo. Resiste infatti sia alla corrosione degli agenti chimici e può essere posato tranquillamente in materiali come calce e cemento. Resiste, inoltre, sia alla corrente elettrica che alle temperature troppo alte o eccessivamente basse; grazie alla sua struttura omogenea assicura una buona conducibilità dei liquidi ed evita che si possano formare nel tempo dei depositi di calcare. Uno degli aspetti più importanti che ne consigliano l'utilizzo nella realizzazione di impianti idrici domestici è la leggerezza dei tubi e la conseguente semplicità nella posa in opera, circostanza che permette di ridurre i tempi di lavorazione e soprattutto di ridurre sensibilmente tutti i costi ad essa correlati.

  • Impianto idraulico industriale L'impianto idraulico di una casa deve essere costruito in maniera oculata. Le perdite idriche, infatti, possono causare danni strutturali che nel peggiore dei casi potrebbero addirittura compromettere...
  • termosifoni Il riscaldamento dell'abitazione è sicuramente un argomento molto vasto, infatti in questa sezione andremo a parlare del riscaldamento della casa a 360 gradi.Vi starete chiedendo però, precisamente ...
  • piastrelle Occuparsi di fai da te può essere un' operazione allo stesso tempo divertente, in quanto richiede creatività e permette di rilassarsi, ma allo stesso tempo particolarmente utile, in quanto permette di...
  • porta La porta è un elemento fondamentale di una costruzione, sia quest'ultima adibita ad abitazione che ad edificio con qualsiasi funzione. Il suo compito, inutile dirlo, è quello di permettere la comunica...

Chapuis DR61 Corda intrecciata in polipropilene - 450 kg - Diametro 6 mm - Lunghezza 15 m - Grigio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,7€


Unione di tubi in polipropilene

Saldatura tubi in polipropilene Uno dei maggiori vantaggi derivanti dall'utilizzo di tubi in polipropilene è dato dal fatto che le giunzioni tra i tubi avvengono mediante una saldatura per fusione tra gli stessi, grazie ad un particolare tipo di saldatore. Questo assemblaggio tra tubi se effettuato correttamente assicura una tenuta perfetta delle tubazioni ed una notevole durata nel tempo, eliminando qualsiasi possibilità di perdita. La tecnica di assemblaggio è molto semplice. Grazie all'apposita cesoia bisogna eseguire il taglio della tubazione ad angolo retto e bisogna assicurarsi che sia pulita. Per eseguire la saldatura si utilizzano delle particolari matrici di assemblaggio dove vengono inserite le tubazioni tagliate. Con il saldatore si riscalderanno le parti per il tempo necessario affinché il lavoro sia eseguito senza alcuna imprecisione.


Polipropilene: Raccordi di tubi in polipropilene

raccordi in polipropilene Negli ultimi anni, l'unione di tubi in polipropilene avviene mediante particolari raccordi ad innesto e compressione. I benefici derivanti dall'utilizzo di questi raccordi sono la semplicità con la quale avviene l'installazione, la notevole affidabilità nella tenuta dovuta sia all'azione dell'innesto che della compressione ed il costo notevolmente contenuto. Altro aspetto positivo è che l'installazione di questi raccordi può avvenire praticamente ovunque ed in qualsiasi tipo di condizione; il loro utilizzo è adatto sia per impianti di acqua calda che fredda. Sono disponibili in due sezioni da 16 e 20 millimetri. Anche i raccordi, come i tubi, realizzati in polipropilene assicurano una durata notevole, misurabile orientativamente in 20 anni, resistono alla corrosione e prevengono la formazione di calcare che potrebbero costituire una barriera al regolare passaggio dell'acqua.



COMMENTI SULL' ARTICOLO