Policarbonato trasparente

Cos'è il policarbonato

Tecnicamente il policarbonato è un poliestere dell'acido carbonico caratterizzato da buone proprietà meccaniche, termiche ed elettriche, oltre che da una quasi completa trasparenza, che in molti campi ne fanno un eccellente sostituto del vetro.

Negli ultimi 50 anni il policarbonato ha visto un crescendo notevole di applicazioni, con risultati straordinari in quasi ogni ambito d'uso: dall'edilizia, all'elettronica, passando per l’ottica, i trasporti, l’industria alimentare, l’industria aeronautica, e perfino per l'ambito medico.

Per il complesso delle sue proprietà, il policarbonato viene comunemente usato per la realizzazione di lastre infrangibili per vetri di sicurezza, elmetti protettivi, facciali per caschi, parti di automobili ed elettrodomestici.

policarbonato

LASTRA POLICARBONATO ALVEOLARE TRASPARENTE 2 PARETI 300x105 con Spessore 10 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,1€


Il policarbonato trasparente nell'edilizia

policarbonato trasparente L'alta resistenza agli agenti esterni fa del policarbonato un materiale molto usato in edilizia.

In particolare, grazie alla sua versatilità e alla sua trasparenza, viene comunemente impiegato come ottimo sostituito al vetro.

Realizzato in lastre e pannelli di varie dimensioni è particolarmente adatto per coperture industriali, tettoie, pareti divisorie di capannoni e magazzini e ogni altro ambiente in cui è importante mantenere un adeguato isolamento termico.

Anche nell'edilizia domestica il policarbonato è largamente utilizzato per costruire pensiline, tettoie, lucernari e giardini d’inverno.

A seconda della necessità, possono essere usate lastre di diverso spessore, montate in serie in modo da ricoprire completamente le superfici interessate.

I pannelli in policarbonato, grazie alla loro trasparenza, forniscano luminosità all'ambiente garantendone l'isolamento termico.


    Lastra trasparente in policarbonato compatto, 2.050 x 1.250 x 0,75 mm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 29€


    Lastre e pannelli in policarbonato trasparente

    Lastre e pannelli in policarbonato La facilità di montaggio delle lastre e dei pannelli in policarbonato ne favorisce l’impiego per la copertura di grandi e piccole strutture.

    Il policarbonato può essere sia "compatto" che "alveolare". Il primo, caratterizzato da una maggiore resistenza agli urti e da alti livelli di trasparenza e resistenza al fuoco, ha un'ampia diffusione per la realizzazione di elementi architettonici ed edili di grandi strutture come stadi, scuole, ospedali, etc.

    Il secondo più leggero, facile da trasportare ed economico è invece particolarmente adatto per usi commerciali e domestici. Tra i vari impieghi: coperture, serre, box doccia e vetrate.

    Data la vastità delle applicazioni possibili e le differenze tra le diverse tipologie di materiale non è affatto semplice stabilire quale lastra o pannello in policarbonato sia più idoneo acquistare.

    Un parametro essenziale per una buona scelta è quello di considerare il carico a cui le lastre dovranno essere sottoposte. Va da sé quindi che per le coperture occorrerà uno spessore maggiore, mentre per finestre e pareti verticali si potrà scegliere uno spessore inferiore. Infine per inserti, complementi di arredo e altri usi interni, sarà sufficiente uno spessore molto ridotto.

    Il prezzo del policarbonato dipende molto dal tipo di acquisto. Ovviamente, per la determinazione del costo finale, saranno incisivi lo spessore e la dimensione della lastre, oltre che la qualità e le caratteristiche del prodotto.

    A scopo puramente indicativo, è possibile dire che le lastre di policarbonato alveolare di 6 mm vengono comunemente vendute ad un prezzo di circa 15-20 euro al mq.

    Spesso le ditte specializzate, oltre ai pannelli in policarbonato trasparente, forniscono anche accessori per la sigillatura e il montaggio. In particolare sono molto utili i profili a H o a U, anch'essi in policarbonato, che fungono da giunture e bordi delle lastre.


    Policarbonato trasparente: Policarbonato e Fai da te

    Le caratteristiche di leggerezza e resistenza dei pannelli in policarbonato ne permettono anche il montaggio fai da te. Tuttavia per mantenere integro il prodotto e ottenere un risultato finale soddisfacente è bene avere dimestichezza con il materiale e seguire pochi e semplici accorgimenti.

    Il taglio, il montaggio e la sigillatura sono le principali operazioni per la messa in opera di lastre e pannelli in policarbonato.

    Per tagliare una lastra in policarbonato, occorre anzitutto fissarla correttamente su una tavola di legno, quindi una volta posizionata, pulire con un panno la superficie e procedere al taglio con un seghetto alternativo o una sega circolare.

    Per la sigillatura sarà necessario procurarsi i profili ad H e ad U per collegare i pannelli e chiuderne i bordi.

    Infine per il fissaggio devono essere usati un sigillante idoneo e apposite rondelle. Il materiale sigillante va scelto con cura per non correre il rischio di far reagire i composti e procurare deformazioni e stress alla lastra.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO