Riparare la moquette

Possibili metodi per riparare la moquette

La moquette si può rovinare per diversi motivi: dal semplice camminarci su continuamente, strappi dovuti all'usura, pressione dei mobili o bruciature accidentali. In caso di bruciatura il metodo di riparazione è molto semplice: con una fustella da idraulico si dà un colpo secco in corrispondenze della bruciatura asportando il residuo di moquette; la stessa operazione sarà fatta su un pezzo di moquette nuova avendo così a disposizione il pezzo da integrare al posto di quello mancante utilizzando un po' di colla per garantire il fissaggio. Più difficile la riparazione in caso di strappo ma sarà opportuno seguire un procedimento simile a quello indicato in precedenza con una pezza più grande di quella da sostituire. Sotto a quest'ultima applicheremo della colla a contatto.
riparare la moquette

Stender appendiabiti attaccapanni carrello porta abiti x negozi guardaroba cabina armadio casa camera da letto cambio stagione alta portata ruote robuste in ferro cromato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 63,44€


Come si stacca la moquette

moquette La moquette non può restare all'infinito sul pavimento ma deve essere periodicamente sostituita. Una volta fissata quindi si dovrà anche pensare alla sua successiva sostituzione e questa dipenderà da come è stata fissata. Infatti se è stata collocata a posa libera è molto semplice: si sposteranno i mobili, si staccheranno i battiscopa che bloccano la moquette e si toglieranno i teli di moquette. La moquette sarà tagliata a quadri per quelle parti che non si trovano sopra ai nastri, mentre le parti che si trovano direttamente sui nastri saranno asportate facendo passare un taglierino molto affilato. Ovviamente la difficoltà sarà maggiore nei punti in cui la moquette è incollata.

La moquette deve comunque essere adeguamente e costantemente manutenuta in quanto anche quella di migliore qualità può danneggiarsi o deteriorarsi. I fattori che incidono maggiormente sulla durata della moquette sono umidità e polvere: soprattutto la prima in quanto può provocare l'annidamento di muffe che col tempo possono provocare cattivo odore. Il primo accorgimento è quello di arieggiare continuamente i locali dove è posizionata la moquette.

    OCDAY Diffusore di Aromi, Umidificatore Ultrasuoni e Chiusura Automatica 3L con LED lighting

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,89€
    (Risparmi 10,1€)


    La pulizia della moquette

    moquette riparazione La prima operazione da effettuare per garantire una corretta pulizia della moquette è quella di passare quotidianamente un aspiratore per la polvere. Mensilmente bisogna effettuare il lavaggio: se la superficie non è molto ampia si può utilizzare una miscela composta da acqua ed ammoniaca ed eventualmente aggiungere un sapone non molto forte. Questo composto dovrà essere applicato direttamente sulla superficie da trattare sulla quale poi faremo passare una spazzola dalle setole morbide. Non appena la moquette si sarà asciugato è opportuno completare il lavoro facendo passare un battitappeto che asporterà il sapone cristallizzato con lo sporco. Nel caso invece in cui la superificie da pulire sia molto ampia è opportuno ricorrere all'aiuto di una lavamoquette. E' un apparecchio con spazzole rotanti e con la possibilità di applicazione del sapone. Il funzionamento è molto semplice: si passa ripetutamente sulla moquette insaponandola e trattandola con le spazzole. Anche in questo caso si lascerà asciugare e poi successivamente si passerà il battitappeto per ottenere un effetto pulizia completo.


    Riparare la moquette: Alcuni accorgimenti da seguire in caso di riparazione

    moquettePiccoli incidenti domestici, un liquido rovesciato accidentalmente o una bruciatura di una sigaretta sono tutti eventi che possono rovinare in maniera irrimediabile la moquette di casa nostra. Con alcuni piccoli accorgimenti è possibile riparare la moquette senza necessità di doverla sostituire interamente. Se stiamo riparando la moquette effettuando un rattoppo con un'altra tela della stessa moquette, la prima operazione è l'effettuazione di una pulizia accurata del pavimento per rimuovere i residui della vecchia moquette: dopo aver steso accuratamente il collante sul pavimento è opportuno battere con un piccolo martello i lati della tela da applicare in modo che aderisca perfettamente alla moquette esistente. In alternativa alla sostituzione, se è presente solo una macchia possiamo provare a smacchiare il tessuto con una spugna imbevuta di acqua tiepida che passeremo sulla macchia: a questo punto passiamo un prodotto smacchiante specifico semprechè la macchia non sia particolarmente ostica in tal caso procederemo con la sostituzione.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO