Come fare il nodo alla cravatta, nodo doppio

Come fare il nodo alla cravatta: nodo doppio

La cravatta va abbinata non solo alla giacca e alla cravatta ma è importante scegliere anche il nodo giusto da indossare in relazione all’abbigliamento e alla situazione.

Sono diversi i modi di eseguire il nodo alla cravatta ed è importante saperli eseguire tutti per poter scegliere quello più adatto all’occasione e nell’abbinamento con giacca e camicia.

Conosciamo in dettaglio il Nodo Doppio, gli abbinamenti da evitare e quelli consigliati, le caratteristiche e le operazioni da eseguire per realizzare il nodo nella maniera corretta: in questo modo si potrà scegliere con stile e attenzione per i particolari e creare una combinazione armoniosa ed elegante, tenendo conto di disegni, forme e tessuti.

Il Nodo Doppio nonostante il nome un po’ altisonante è relativamente semplice da eseguire, l’esecuzione ricorda quella del nodo semplice (e infatti il Nodo Doppio può essere anche chiamato Doppio Semplice), anche se prevede una seconda rotazione della cravatta per creare uno spessore maggiore del nodo.

fare nodo doppio a cravatta

Tinksky Mini Lavagna messaggi di legno lavagne con Base per festericevimenti confezione da 10

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Abbinare nodo cravatta

nodo semplice e nodo doppio L’aspetto del Nodo Doppio è piuttosto ordinario, non piccolo come un nodo semplice ma non troppo grande da risultare ingombrante, per questo motivo è forse il nodo più semplice da abbinare:

- Si adatta alla maggior parte delle camicie, la sua dimensione consente l’abbinamento con camicie con colletto classico, lungo e anche aperto

- Può essere eseguito con quasi tutte le cravatte, sia quelle larghe che quelle strette, purchè il tessuto renda la cravatta leggera e non crei un eccessivo spessore

- Si adatta alla corporatura di qualunque uomo perché è un nodo che crea il giusto equilibrio

- Si accompagna a cravatte in tinta unita ma anche a quelle decorate, perché la larghezza del nodo consente di mantenere visibile il disegno senza eccessive distorsioni.

E' solo una la condizione che va evitata nell'esecuzione del Nodo Doppio: non si adatta alle cravatte molto spesse in quanto eseguendo un doppio giro si raddoppia lo spessore e si rischia la realizzazione di un nodo troppo ingombrante che mal si accompagna a qualsiasi colletto di camicia.


  • nodo mezzo windsor a cravatta Esistono infatti alcuni diversi modi di eseguire il nodo alla cravatta ed è bene saperli eseguire tutti per poter scegliere quello più adatto nell’abbinamento con giacca e camicia e in relazione all’o...
  • nodo cravatta windosr Il nodo Windsor ha origini inglesi, pare infatti che fosse indossato dal duca Edoardo di Windsor, che poi diventerà Re Edoardo VIII d'Inghilterra, sovrano conosciuto e ricordato per la sua eleganza e ...
  • cravatta Questa sottile striscia di stoffa ha attraversato molte generazioni ed è diventata di tutti i tipi: larga, corta, sottile, larga, di seta o di lana, allungata o dalla fine squadrata, addirittura di pa...
  • sturare lavandino con prodotti naturali L'uso di prodotti naturali per sgorgare le tubazioni ostruite risulta essere molto vantaggioso per varie e diverse ragioni. In primis, i prodotti naturali, contrariamente alle sostanze artificiali e a...

Coppia Handy Vip - Portasciugamani - Non buchi più le piastrelle e non usi la colla perché si fissano direttamente sul tuo radiatore scaldasalviette - Bianchi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€


L’esecuzione del Nodo Doppio

nodo doppio Per realizzare un perfetto nodo alla cravatta è sufficiente seguire alcuni semplici consigli ed eseguire correttamente i differenti passaggi.

- Allacciate tutti i bottoni della camicia, sollevate il colletto e fate scivolare la cravatta intorno al collo avendo cura che la lunghezza della gamba della cravatta sia sostanzialmente maggiore della lunghezza della gambetta

- Appena sotto il collo fate passare la gamba della cravatta intorno alla gambetta

- Fate passare una seconda volta la gamba attorno alla gambetta

- Mettete la gamba della cravatta rivolta verso l’alto, sotto la cravatta e fatela passare all’interno dell’anello che si è venuto a formare con le due rotazioni

- Riallineate il nodo ottenuto, sistematelo al centro del collo e fatelo scorrere verso l’altro fino a trovare la giusta posizione al centro del collo.

Questo è il procedimento per realizzare il Nodo Doppio, ovviamente una volta terminata l’esecuzione è d’obbligo verificare che la gambetta non sia visibile e che la punta della cravatta sia allineata alla cintura: non solo l’esecuzione deve essere impeccabile ma anche le proporzioni a risultato concluso sono importanti per ottenere un aspetto elegante.


Come fare il nodo alla cravatta, nodo doppio: Semplicità del nodo doppio

Semplicità del nodo doppio La semplicità di realizzazione di questo nodo si comprende soltanto dopo aver acquisito la tecnica, dopo aver eseguito per qualche volta il Doppio Nodo il risultato sarà ben fatto e l’esecuzione sarà diventata rapida, inoltre sarà più semplice individuare la posizione di partenza di gamba e gambetta della cravatta.

Questo tipo di nodo sa essere elegante senza essere troppo imponente, si tratta di un tipo di nodo molto versatile che può essere utilizzato sia in occasioni molto formali come le cerimonie ma anche in situazioni meno altisonanti in cui è comunque necessaria una presenza curata come ad esempio un incontro di lavoro.

Anche il suo campo di applicazione è vasto, può essere realizzato con molteplici tessuti (sempre tenendo conto dello spessore massimo utilizzabile) ed è semplice ed elegante da abbinare a una giacca e una camicia classica.


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO