Costruire cornici per quadri

Una cornice per ogni quadro

La cornice è il modo perfetto per dare il giusto spessore a un dipinto, ad un'immagine o, semplicemente, alla nostra fotografia preferita. Ad ogni tipo di cornice, però, si abbina meglio soltanto qualche categoria di immagine. Contrariamente si rischia di creare un oggetto pesante, che vada a trasmettere tutto eccetto la bellezza della foto incorniciata. Per un dipinto ad olio, ad esempio, è perfetta una cornice dorata che lo risalti maggiormente. Per vedute paesaggistiche, o comunque fotografie in stile antico, proprio in virtù della tipologia del soggetto è bene utilizzare una bella cornice in legno, dallo stile classico. In alternativa, la classica cornice a giorno è adatta per dare un tocco di tradizionalità all'ambiente in cui si andrà a collocare il quadro. Nel caso in cui la cornice a giorno dovesse risultare leggermente anonima, è possibile utilizzare un pass-partout caratterizzato dai toni vivaci, in modo da renderla migliore e più personalizzata.

cornici alla parete

WINOMO Halloween Party Photo Booth puntelli terrore maschere fai da te su un bastone partito Pub Decor 23pz

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€


Costruire una cornice in acciaio o alluminio

cornice in alluminio Per le fotografie digitali o caratterizzate da un minimo spessore, costruire una cornice in acciaio o in alluminio è la soluzione migliore, specialmente se l'arredamento che ospiterà il quadro è di tipo moderno. Per procedere con la creazione della cornice, occorrre procurarsi un foglio di alluminio o di acciaio (inox). Prese le misure della fotografia da incorniciare, si dovrà procedere a ritagliare il foglio delle dimensioni che maggiormente vi si addicono. Importantissimo risulta considerare sempre che la parte eccedente rispetto alla misura dell'immagine da incorniciare andrà a costituire la cornice vera e propria. Esagerare con questo spessore è controproducente. Mediamente si consiglia di lasciare un margine di circa 2-3 centimetri. Una volta certi della misura della cornice, il prossimo passo è quello di ritagliare il foglio di alluminio, stando attenti a fare tagli netti e dritti. Centrare, quindi, bene l'immagine ed incollarla sul foglio con attenzione. Per proteggere l'immagine, utilizzare una lastra di plexiglass è la soluzione ideale.


    Roommates 17780 - Jake e I Pirati Dell'Isola Che Non C'È Adesivi da Parete

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,73€
    (Risparmi 2,07€)


    Costruire una cornice in legno o pietra

    cornice con legno riciclato Se per gli ambienti arredati in stile moderno si adatta maggiormente una cornice in acciaio o alluminio, per gli ambienti in stile rustico e campagnolo sono più indicate cornici in legno o, addirittura, in pietra. Anche in questo caso la realizzazione non è per nulla complicata. Individuata l'immagine da incorniciare, e prese le misure della stessa, si dovrà passare a misurare il legno (o la pietra) che andrà a costituire la cornice della foto in questione. Ovviamente dovrà risultare più grande e ben levigato e lavorato. Le forme irregolari, specialmente per quanto concerne il legno, vanno per la maggiore in quanto sono capaci di donare all'immagine un tocco in più. Il legno va piallato, utilizzando gli appositi strumenti. Se non si hanno a disposizione è possibile anche chiedere aiuto ad un falegname di fiducia che certamente sarà felicissimo di aiutarci. Passiamo, quindi, una mano di vernice, meglio se trasparente, in modo da far risaltare meglio il legno ed incolliamoci poi sopra la foto (in posizione possibilmente centrale). Tramite un classico gancetto procediamo con la collocazione sulla parete.


    Costruire una cornice a giorno

    cornici a giorno Le classiche cornici a giorno risultano essere tra le più acquistate in assoluto quando si tratta di incorniciare un'immagine. Spesso, però, tra i formati in commercio non si trova quello più adatto alle proprie esigenze. Ecco, quindi, la necessità di costruire una cornice a giorno con le proprie mani. Anche in questo caso non è complicato. Prendiamo, allo scopo, un foglio di faesite o di compensato (in generale legno pressato) e tagliamolo delle dimensioni desiderate. A questo scopo si utilizzerà una sega circolare o, in alternativa, un cutter. Creiamo, poi, le fresature con dimensioni di 1,5 millimetri sia in larghezza che in profondità. Prepariamo il vetro arrotondandone i bordi con una mola al carborundum. Appoggiamo l'immagine sulla parte anteriore della faesite e ricopriamo, poi, con il vetro, facendo aderire tutto alla perfezione. Se non si vuole utilizzare il vetro, anche il plexiglass va benissimo.


    Rinnovare vecchia cornice

    rinnovare vecchia cornice Non vi sentite pronti per avventurarvi nella costruzione della vostra cornice da zero? Non preoccupatevi, potrete sempre recuperare una delle vecchie cornici che sicuramente avete in casa e che, per il loro aspetto, sono state relegate in qualche angolo nascosto.

    Con un poco di inventiva e di buona volontà potrete renderle belle, particolari e uniche, così da dare un aspetto originale alla vostra casa.

    Tutto quello che vi serve è:

    - una cornice, senza vetro e pannello retrostante

    - smalto all'acqua del colore che preferite

    - filo colorato di uno spessore consistente

    - mollettine

    - fotografie

    - chiodi o ganci

    Tutto quello che dovrete fare è colorare la cornice del colore che preferite, quando sarà asciutta, prendere il filo colorato e fissarlo ai lati, con l'aiuto dei chiodi o dei ganci, scegliere le fotografie che preferite e appenderle al filo con le mollette...ed ecco la vostra nuova cornice.


    Cornice in cartone

    cornice in cartone Non vi pare una brillante idea realizzare una cornice in cartone? Ed invece potrete ottenere un ottimo risultato utilizzando un semplice cartone e delle mollette da bucato.

    In questo caso la cornice sarà vuota e le foto andranno applicate all'esterno, ma con lo stesso principio, potete realizzare le forme che volete, per ottenere altri effetti decorativi.

    Dovete prendere un cartone piuttosto spesso, disegnare il cerchio, o la forma che preferite e ritagliarla, come se steste facendo una vera cornice. Lasciate un bordo di almeno 2/3 cm, in quanto poi dovrete applicare le mollette.

    Aiutandovi con della colla a caldo, prendete le mollette da bucato e applicatele lungo tutta la forma di cartone, lasciando la parte che si apre sporgente. Applicate le fotografie alle mollette e appendete al muro.


    Cornice shabby

    cornice shabby Non ne potete più delle cornici che avete in casa perchè sono troppo classiche e scure e danno all'ambiente un aspetto cupo e monotono? Con pochi e semplici passi potrete dare loro nuovo vita e dare nuova luce a tutta la casa.

    Per ottenere una cornice in stile shabby il materiale necessario è veramente limitato. Avrete bisogno di una cornice, smalto acrilico bianco, carta vetrata e vernice trasparente di finitura.

    Prendete la cornice, stendete lo smalto bianco e lasciate asciugare; a questo punto, con la carta vetrata, iniziate a togliere la vernice applicata, insistendo soprattutto sugli spigoli, in modo da simulare un effetto rovinato dal tempo. Quando vi riterrete soddisfatti dell'effetto, basterà togliere la polvere formatasi e dare una mano di vernice trasparente, preferibilmente opaca, per non rovinare l'effetto antico.


    Costruire cornici per quadri: Vecchia finestra come cornice

    cornice con vecchia finestra E che dire di utilizzare una vecchia finestra come idee originale ed unica per realizzare una cornice per le vostre fotografie? Vi pare un'idea irrealizzabile...invece è molto più facile del previsto.

    Se avete a disposizione una vecchia finestra, magari di quelle con i vetri all'inglese, tutto quello che dovete fare è procurarvi il colore che preferite per renderla bella ed originale e passarlo su tutto il telaio. Se volete ottenere un effetto anticato, procedete come descritto prima e passate della carta vetrata sugli spigoli per invecchiare la superficie. A questo punto prendete le immagini e applicatele sui vetri. Appendete dei ganci resistenti alla parete e posatevi la finestra.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO