Fotovoltaico in Italia

Gli impianti fotovoltaici

Gli impianti fotovoltaici sono di diverso tipo e funzionamento. Gli off-grid si basano su un meccanismo completamente indipendente, mentre i grid-tie si avvalgono di una fonte elettrica. Vi sono poi sistemi fotovoltaici ibridi, che alternano il funzionamento indipendente a quello di appoggio a una rete elettrica. Tutte e tre le tipologie sono efficienti e assicurano un notevole risparmio energetico. Prima di acquistare un sistema fotovoltaico, è utile chiedere un sopralluogo per determinare la quantità di celle o pannelli necessaria. Generalmente i pannelli solari hanno una dimensione tra i 200 e i 400 W, compreso il telaio e la base di appoggio. Tali elementi vanno sistemati sul tetto e rivolti verso sud. Se avete una rete elettrica diretta, non necessiterete né di sistemi ibridi né grid-tie. Tenete però presente che non è sempre garantita la luce solare sufficiente, quindi mantenete i tradizionali supporti elettrici e di riscaldamento presenti in casa. Per controllare l'efficienza e misurare la potenza dei vostri pannelli, potete installare un regolatore di carica. Esso proteggerà e controllerà costantemente lo stato delle batterie, monitorandone la carica e rallentando o addirittura arrestando il loro flusso per evitare il sovraccarico. Altro elemento indispensabile per il corretto funzionamento del sistema fotovoltaico è l'inverter, che converte la corrente continua dei pannelli in elettricità o calore fruibile istantaneamente.
Fotovoltaico in Italia

Pannello solare fotovoltaico semiflessibile 130W 12V prodotto in Italia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 479,99€


Come installare un piccolo impianto fotovoltaico nella propria abitazione

installare un piccolo impianto fotovoltaico Se volete risparmiare i costi di installazione, è possibile assemblare i pannelli solari con il fai da te. Prima dell'acquisto, come accennato precedentemente, valutate bene la dimensione dell'intero impianto e il numero di pannelli o celle necessari. Fatto questo, assicuratevi di avere a disposizione i materiali adatti per il montaggio. Indossate l'abbigliamento standard antinfortunistico, che comprende il caschetto, gli occhiali protettivi, i guanti, una tuta con maniche e pantaloni lunghi e le scarpe specifiche. Salite sul tetto e fatevi aiutare a portare tutto l'occorrente. Non dimenticatevi di dotarvi della necessaria imbragatura, verificando che sia a norma. Cominciate a segnare le linee gin cui installare i pannelli. Aggiungete 20 cm in altezza e larghezza, che serviranno per il telaio di sostegno. Sistemate le assi di policarbonato, creando un rettangolo. Fissatele al tetto con le borchiette e le staffe metalliche angolari. Posate quindi i pannelli, assicurandovi che siano perfettamente inquadrati. Lasciate tra ogni elemento 2 cm di intelaiatura. In questi interstizi andrete a mettere il silicone sigillante, che contribuirà al loro fissaggio e a non far passare l'umidità all'interno del tetto. Fatto questo, saldate tutti i pannelli a tenuta stagna e controllate che non si muovano. Seguendo attentamente le istruzioni del produttore, passate poi ad eseguire i collegamenti elettrici. Questi cablaggi sono identici a quelli normalmente utilizzati in ambito domestico: i fili di entrata ed uscita vanno collegati a seconda del colore ed adeguatamente isolati.

  • fotovoltaico In un ‘ epoca di crisi come questa, ove il risparmio e , quindi, i guadagni, sono sempre minori rispetto al passato, ma allo stesso tempo si sente maggiormente l’ esigenza di consumare, e si alzano i ...
  • gas Attraverso il fai da te è possibile occuparsi di occupazioni in tutti i settori, e in questo modo prendersi cura delle cose che ci stanno più a cuore, o quelli a cui si è più interessati. Ad esempio, ...
  • tegole fotovoltaiche Il fai da te è un hobby che permette di occupare il proprio tempo libero in operazioni particolarmente utili. I lavori che è possibile svolgere tramite il fai da te sono davvero moltissimi, tra i qual...
  • fotovoltaico Con il termine fotovoltaico si indica tutto quello che consente di utilizzare l’energia del sole per produrre energia. Il termine si riferisce sia al settore di produzione degli impianti, che al tipo ...

Pannello solare fotovoltaico 12V 130W in silicio policristallino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 120,44€


Fotovoltaico in Italia: Alcuni consigli per chi decide di passare al fotovoltaico

Data la crescita della domanda, molte persone disoneste offrono impianti fotovoltaici a prezzi irrisori. Diffidate da queste proposte, perché quasi sicuramente sono truffe. Un impianto fotovoltaico non può avere un prezzo basso, proprio per la sua alta tecnologia ed efficienza. Tuttavia, tale costo è ammortizzato in grade parte, visto il risparmio energetico che offre. Chiedete al vostro Comune di residenza il modulo per richiedere gli incentivi statali, volti a diminuire il prezzo d'acquisto degli impianti fotovoltaici, sia ad uso privato che aziendale. Rivolgetevi sempre a ditte di comprovata esperienza e conosciute nel territorio, per non incorrere in spiacevoli sorprese future. L'impianto deve essere costantemente controllato e monitorato perché mantenga il massimo della sua efficienza. Cercate di seguire i consigli dei consulenti energetici e di non sovraccaricare la vostra casa con gli impianti elettrici, per non creare cortocircuiti e blocchi all'interno delle delicate componenti. Una volta all'anno, è consigliabile sottoporre il vostro impianto fotovoltaico ad un controllo approfondito, che stabilirà eventuali problematiche e metterà in atto la soluzione più adeguata, così da garantirvi sicurezza e funzionalità dei pannelli.



COMMENTI SULL' ARTICOLO