Blocco caldaia

Perché la caldaia si blocca

I motivi per cui può verificarsi un blocco della caldaia sono diversi. Su alcuni si può agire da soli, per altri è necessario l’intervento di un tecnico qualificato. E’ bene ricordare, infatti che una caldaia è alimentata a gas ed è collegata all’impianto elettrico: un errore da parte di persone poco esperte potrebbe causare molti danni.

E' inoltre consigliabile ricordare che il sistema di sicurezza della caldaia entra in azione quando si presenta un problema che potrebbe danneggiarla o causare danni gravi, quindi, nonostante il disagio subito, cerchiamo di capirne le cause e di risolverle nel modo giusto.

Blocco caldaia

Blocco Apri plastica caldaia Vaillant VMW 240/3 - 3 m 178970

Prezzo: in offerta su Amazon a: 171,24€


Probabili cause del blocco della caldaia

blocco della caldaiaUna delle cause potrebbe essere l’interruzione del gas: per prima cosa, quindi, controllare se uno dei fornelli della cucina si accende. Se manca il gas le cause potrebbero essere diverse.

Potrebbero esserci dei lavori sulla condotta da parte del fornitore, quindi si può consultare la società erogatrice. La mancanza di gas potrebbe anche essere dovuta alla valvola del gas che alimenta la caldaia che potrebbe essersi danneggiata oppure ostruita. In entrambi i casi non si può intervenire da soli ma occorre consultare un tecnico.

Se il gas è presente allora potrebbe esserci un danno al sistema elettrico: potrebbe mancare l’energia elettrica oppure potrebbe essersi danneggiato il sistema che genera la scintilla che fa partire la fiamma pilota: si tratta di due elettrodi che potrebbero essersi ossidati.

In alcuni vecchi modelli di caldaie l’energia elettrica per attivare gli elettrodi è fornita da una batteria che potrebbe essersi esaurita.

Se si sono eseguiti lavori sull’impianto elettrico generale, il problema potrebbe essere causato da un’inversione del filo che porta la fase.

Tranne che nel caso in cui la batteria è esaurita, è sempre consigliabile rivolgersi ad un tecnico qualificato.

La causa più ricorrente del blocco della caldaia è la diminuzione della pressione dell’acqua. Su ogni caldaia, in una posizione facilmente accessibile, è presente un manometro che indica la pressione che, quando il riscaldamento non è in funzione e quindi l'acqua non è calda, deve essere compresa tra 1,5 e 2 bar.

In genere la caldaia si blocca perché la pressione è scesa sotto 1,5 bar. E’ possibile ripristinarla molto facilmente agendo sul rubinetto di regolazione. Qualora si dovesse far entrare troppa acqua portando la pressione al di sopra dei 2 bar, per farla diminuire basterà aprire lo sfiatatoio di un termosifone, muniti di un contenitore in cui raccogliere l’acqua che ne uscirà, fino a riportare la pressione nella zona di sicurezza.

Un’altra probabile causa è la presenza eccessiva di aria nei termosifoni: per rimuoverla occorre aprire lo sfiatatoio di ogni termosifone e lasciarlo aperto fino a che sarà uscita tutta l’aria. Insieme all’aria uscirà anche dell’acqua per cui, anche in questo caso, è bene munirsi di un contenitore da porre sotto lo sfiatatoio. Terminata l’operazione ricontrollare la pressione dell’acqua che potrebbe essere scesa al di sotto della soglia minima.

Il blocco potrebbe essere anche dovuto ad un insufficiente tiraggio dei gas di scarico: se i fumi non vengono espulsi correttamente un sensore apposito provvede ad impedire il funzionamento del sistema. Per ripristinarlo occorre controllare il sistema di scarico dei fumi, pulirlo e, se necessario, disostruirlo dallo sporco.

Le caldaie moderne sono dotate di display che, in caso di blocco, visualizzano un codice che ne indica la causa. Consultando il manuale della caldaia è facile capire il motivo del blocco e, seguendo quanto consigliato, intervenire oppure rivolgersi ad un tecnico qualificato.

  • caldaia a risparmio energetico Le nuove caldaie, sono progettate per riuscire a coniugare il massimo confort con la massima funzionalità: questi tecnologici apparecchi, sono programmati in modo tale da poter essere gestiti anche a ...
  • Le informazioni di base sulla manutenzione della caldaia La manutenzione della caldaia è una di quelle operazioni che sembrano solo doverose dal punto di vista morale o comunque una di quelle operazioni che a prima vista sembra assolutamente consigliabile. ...
  • tecnico caldaia La caldaia , è uno strumento che a distanza di tempo, va necessariamente sostituito. Le leggi in vigore, inoltre, relative al risparmio energetico, rendono questa operazione assolutamente obbligatoria...
  • impianti idronici Se vogliamo definire cosa si intende per corretta manutenzione da effettuare per un impianto di riscaldamento, per prima cosa è necessario identificare con precisione la tipologia dell'impianto termic...

Spazzole - Pennello nylon blocco caldaia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,46€


Blocco caldaia: Cosa fare quando interviene il tecnico

Talvolta può capitare che un tecnico sostituisca una o più schede prima di individuare il motivo del guasto. In questo caso è consigliabile chiedere, al termine del lavoro, che vengano rimontate le schede sostituite: in questo modo, se non sono guaste, si eviterà di pagarle.