risparmio energetico caldaia

risparmio energetico caldaia: Le nuove caldaie

caldaia a risparmio energetico

Le nuove caldaie, sono progettate per riuscire a coniugare il massimo confort con la massima funzionalità: questi tecnologici apparecchi, sono programmati in modo tale da poter essere gestiti anche a distanza, grazie ad un sistema di monitoraggio, che consente all’utente di accendere, spegnere e regolare la caldaia, riuscendo in questo modo a ridurre il consumo energetico. Queste nuove caldaie, hanno rivoluzionato il sistema, per i costi energetici ridotti, per la modernità specifica degli impianti, per la gestibilità assoluta e per il basso impatto che hanno sull’ambiente. Le caldaie, si distinguono per diverse caratteristiche, infatti vengono apostrofate: a camera aperta, a bassa temperatura, a camera stagna, a condensazione. La caldaia deve essere istallata da un tecnico professionista, e ogni sei mesi, o dodici mesi, è necessaria una manutenzione volta al controllo dell’apparecchio. Le caldaie a risparmio energetico, garantiscono un notevole risparmio rispetto alle caldaie tradizionali, grazie alla capacità di sfruttare perfettamente il gpl il metano ed il gasolio, che producono dei fumi che danno origine ad una combustione. La caldaia a risparmio energetico (di condensazione), viene preferita alle caldaie tradizionali, per le seguenti motivazioni: Le caldaie a risparmio energetico, funzionano al meglio alle basse temperature: un apposito sistema di tubature e di pannelli radianti, consente di disperdere il calore ovunque, anche se la temperatura non è elevata. Ciò consente di ridurre ai minimi termini i costi energetici. Se il clima è parecchio freddo e l’ambiente molto grande, il sistema della caldaia attiverà al meglio le sue funzioni. Al notevole risparmio energetico, si aggiunge l’impatto minimo sull’ambiente: le caldaie a condensazione, inquinano in minima parte, e permettono di ovviare al problema dell’inquinamento, che sempre di più caratterizza una piaga per il pianeta. Nelle caldaie tradizionali, i fumi vengono prodotti per ebollizione dell’acqua, sprecando un grandissimo quantitativo di calore; nelle caldaie a condensazione, invece, il calore viene sottratto dai fumi, che tendono a diventare freddi, liberando calore che viene trasmesso all’acqua; non avviene dunque una dispersione (con conseguente spreco), del calore, quest’ultimo viene direzionato e sfruttato al massimo. Questa nuova caldaia, dunque, ha un impatto bassissimo sull’ambiente perché i fumi non sono inquinanti, e funzionano perfettamente, regalando all’utente che la acquista il massimo confort. La diffusione di questo prodotto è ancora scarsa, a causa del prezzo, leggermente alto. A questo poi, si aggiunge la poca informazione da parte delle persone, che pur di restare legate alle tecnologie obsolete, fanno un danno alla propria economia e all’ambiente.

caldaia a risparmio energetico

EQ3-AG BC-LGW-O-TW, 128-bit AES, 80 x 80 x 80 mm, 130g, 0,350A, 100 - 240V, 5 - 35 C

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,95€



COMMENTI SULL' ARTICOLO