Cucina stretta e lunga, come arredarla

Le cucine lunghe e strette: i problemi di progettazione

Nelle case moderne di piccole dimensioni la progettazione e l'arredamento della cucina può rappresentare un problema: infatti spesso è stretta e lunga e quindi si devono mettere in pratica soluzioni innovative e originali. L'obiettivo è renderla accogliente e ottimizzarne le funzionalità anche se si trova in uno spazio rettangolare simile a un vero e proprio corridoio. Avendo a disposizione uno spazio di esigua cubatura e stretto, l'abitabilità per la zona pranzo risulta poco agevole: infatti in genere il problema non riguarda tanto la predisposizione delle strutture contenitive ma piuttosto del tavolo. In questo caso si decide di optare non per una soluzione lineare ma per una che si sviluppi in altezza e che sia ergonomica e funzionale. Per questo è preferibile una cucina modulare così da disporre i mobili in base alle proprie esigenze di preparazione, cotture e conservazione dei cibi e per sfruttare tutti gli spazi a disposizione.
esempio di cucina lunga e stretta

JTDEAL Timer da Cucina Digitale Magnetico, Conto Alla Rovescia Allarme Timer Allarme LED Con ampio Display LCD Touch Screen e Supporto Pieghevole, Per Cucinare, Sport, Riposo e Studio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,89€
(Risparmi 7,88€)


La cucina lunga e stretta: come arredarla

arredare cucina lunga e stretta Progettare una cucina lunga e stretta e come arredarla sono problemi che necessitano di soluzioni ingegnose che modifichino la percezione visiva dell'ambiente e che quindi non diano una sensazione di soffocamento. La scelta migliore è che sia componibile, sviluppata in altezza e completamente personalizzabile, così da adattarsi alle caratteristiche uniche della stanza. Ad esempio gli arredi e gli elettrodomestici possono essere posizionati lungo uno solo dei lati mentre l'altro ospita un tavolo consolle che svolge la funzione di zona pranzo. Un altro modo è sfruttare l'effetto sorpresa e allargare l'ambiente aprendolo verso l’esterno: ciò è possibile se la cucina lunga e stretta è dotata di vani finestre o porte molto ampi. In questo modo entra in diretto contatto con il resto della casa oppure con il mondo esterno: nell'ultimo caso la soluzione migliore è avere una grande finestra minimalista che attiri immediatamente lo sguardo di chi entra in cucina.


  • cucina in muratura scavolini La cucina è una delle stanze più importanti di un’abitazione: in essa, infatti, viene trascorso moltissimo tempo nel corso di tutta la giornata. E’ infatti, il luogo in cui si cucina, ma spesso e vo...
  • arredare cucina In cucina si preparano insieme i cibi, poi si consumano tutti insieme in allegria guardando la televisione, ci tratteniamo a giocare e discorrere la sera. Nel corso degli anni la sala è stata pian pi...
  • cucina rustica in muratura La cucina in muratura è una soluzione d'arredo in grado di rispondere ai gusti ed alle esigenze di arredo più diverse. Si tratta infatti di una cucina unica e costruita artigianalmente in modo da coni...
  • Lavello ad angolo moderno Quando si progetta una cucina ad angolo ci sono varie possibilità di strutturazione. Il punto chiave solitamente è: quale parte finirà nella zona d'angolo? Le cucine più classiche prevedono che l'ango...

linoleum pvc Linoleum in pvc per bagni, cucine balconi... a metraggio.Prezzo al metro .Rivestimento per pavimenti balconi, bagni, cucine... Spessore 2,5 mm Altezza rotolo 1 mt lunghezza a piacere . Es. per una misura di 2 x 1 mt selezionare nella quantita' 2 pz . Per una misura di 3 x 1 mt selezionare 3 pz eccPer il suddetto articolo , secondo regolamento: " politica dei resi " di amazon , essendo preparato/tagliato/colorato appositamente per l' acquirente non e' accettato il reso.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,2€


Esempi di arredo di una cucina lunga e stretta

cucina in stile classico Quando si ha una cucina lunga e stretta si può arredarla puntando sui decori e sull'uso del colore in modo da dissimulare in parte le piccole dimensioni del locale: infatti se si riesce a focalizzare l’attenzione degli utenti su qualcos'altro, si ottiene di far passare in secondo piano anche i difetti. Ad esempio si può adottare sulle pareti una carta da parati con motivo grafico oppure arredi e un lavandino di colore vivace e allegro come il giallo. In più si può far sembrare più grande la cucina accostando in maniera divertente e originale materiali, colori e trame diverse, ottenendo allo stesso tempo un risultato molto grazioso. Infatti l'uso del colore è fondamentale per confondere le prospettive e la percezione spaziale di una persona, nascondendo contemporaneamente i difetti della cucina. Una soluzione di arredo molto valida è verniciare le pareti con un colore allegro e riposante, che viene ripreso nella finitura laccata per le ante dei mobili: in questo modo si riflette la luce e si crea un effetto ottico che rende difficile capire dove finisce lo spazio.


Cucina stretta e lunga, come arredarla: Il gioco di prospettive e l'alternanza di pieni e vuoti

arredamento cucina Per ampliare gli spazi l'ideale è adottare un gioco di specchi: in genere la cucina non è il primo posto in cui si pensa di ricorrere a questo trucco tuttavia si possono sfruttare gli arredi. Ad esempio si possono usare sui pensili alti le ante specchio, soluzione ideale per riflettere la luce. In alternativa si può mettere in pratica un'alternanza di pieni e di vuoti: ciò consente di non saturare lo spazio della cucina e di evitare di provare un senso di oppressione quando vi si è all'interno. Si tratta di una soluzione un po' impegnativa da realizzare ma che si può ottenere bilanciando gli spazi, cioè riequilibrando gli arredi più massicci con le mensole, più piccoli e leggeri, presenti sulla parete opposta.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO