MAX MEYER

Storia:

la storia della Max Meyer parte molto tempo fa, quando nel lontao 1895 un imprenditore svizzero, MaxMeyer appunto, fonda a milano il Colorificio Italiano che ancora oggi porta il suo nome. Si tratta di un anno particolarmente fecondo, che porta alla nascita della radio e alla scoperta dei raggi X, mentre istituzioni culturali molto prestigiose, come il Premio Nobel e la Biennale di Venezia vengono istituite. L’ azienda quindi nasce tra queste grandi invenzioni. Si tratta sin da subito di un’ azienda non piccola, ma comunque di medie dimensioni, che parte già con cinquanta operai. La sede è unica, a via Savona, nella zone dei Naviglia, ovvero nel cuore della nuova Milano industriale.

I prodotti come i colori e a vapore e quelli dispersi in olio di lino sono sempre più conosciuti, mentre la vernice è famosa per le sue proprietà protettive.

Nel 1942 l’ industria Italiana è costretta a rientrare nei ranghi nazionali e poi, con lo scoppio della guerra, a ripiegare sulla produzione bellica. Solo successivamente il Colorificio Italiano potrà rinascere con quello che era il suo ruolo iniziale, sviluppandosi ulteriormente e assumendo le caratteristiche di una industria chimica di trasformazione vera e propria, supportata anche da un’ altra tecnologia. In questo modo, la MaxMeyer incomincia ad imporsi sul mercato delle vernici e di tutti i prodotti affini. Già nel 1960, infatti, vedremo che la MaxMeyer sarà uno dei complessi produttivi più importanti di Europa. La scoperta del colore da parte del pubblico e la sua diffusione all’ interno e all’ esterno delle case risulta essere una vera e propria rivoluzione, mentre dal punto di vista della sicurezza appare come un valido metodo per riconoscere le varie parti di un impianto che, essendo colorate con colori diversi, sono più identificabili. Allo stesso tempo, si sperimentano le modalità di reazione psicologica dei colori sugli operai. Il colorificio si specializza nella produzione di vernici per l’ industria in un primo momento, e per l’ uso domestico in un secondo.

Nel 1980n la MaxMayer acquista la società DUCO dalla Montedison, e questi due marchi prestigiosi si fondono dando vita alla MM.D MaxMeyer Duco S.p.a. Nel 1995, cento anni dopo la sua nascita, viene avviata la Joiun Venture in Cina con la società Gaoven Chemical Industries di Shandong. La MaxMayer in questi anni presenta anche nuove filosofie e nuove tecnologie che si fondono su programmi atti a rendere più semplice la scelta del colore, come il programma FISIOcoLORSYSTEM, un modo per sceglier ei colori per la casa, che combina gusto architettonico a benessere psicofisico.

Nel 200 la MaxMeyer lancia il marchio Pura, ovvero un marchio di pittura murale ecocompatibile. Si tratta di un marchio che nasce nel rispetto dell’ uomo e dell’ ambiente, essendo realizzato con materie prime di alta qualità e con moderne tecnologie ecocompatibili. Il 2000 vede anche il lancio di QUANTUM formula professionale, il marchio di prodotti formulati per il settore professionale, che rappresenta una garanzia per il professionista e per il committente. Nel 2004 c’è il lancio della linea VANITY, per la decorazione degli interni.

PITTURA MURALE IDROPITTURA TRASPIRANTE "OPEN SPACE" PER INTERNI BIANCA LT. 12 MAX MEYER

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,3€


Prodotti:

La MaxMeyer, come sappiamo, si occupa della produzione di vernici e di prodotti affini. Per quanto riguarda le pitture, sul mercato sono a disposizione varie linee.

La linea Solution, ovvero una linea che è scaturita da un’ attenta ricerca, finalizzata alla creazione di prodotti nuovi in grado di rispondere adeguatamente alle esigenze di pitturazione dei clienti

Le Idropitture Lavabili sono invece pitture murali, che servono per finiture di alta qualità e di buona copertura, oltre che di ottima resistenza e di alta durata nel tempo.

Una terza pittura è invece quella che riguarda le Idropitture Traspiranti: si tratta di pitture murali traspiranti al vapore acqueo, anticondensa e ideali per ambienti umidi come bagni e cucine.

Infine, vi sono le pitture murali ad alte prestazioni, adatte per rendere colorate anche le superfici difficili, indicate per la risoluzione di problemi di contaminazione da muffe.

Sono disponibili poi le vernici per il legno con quattro linee diverse: mastro legno linea verde acqua, ideale per il legno a vista; mastro legno linea classici solvente, ovvero le vernici a solvente. Queste due linee sono poi state rivisitate con le relative versioni “2011”.


    Idropittura traspirante antimuffa Max Mayer adatta per interni umidi e poco aerati Lt.5, prodotto professionale, ottima qualità

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€


    MAX MEYER: E ancora...:

    Ovviamente sono disponibili anche tutti quei prodotti che servono per un’ adeguata pittura, come i fissativi, i fondi per la preparazione delle superfici, gli antiruggini.

    Altri prodotti sono gli smalti, anch’ essi divisi in quattro categorie: gli smalti ad acqua, che garantiscono durata e resistenza in esterno, che sono inodori a limitato contenuto di COV; gli smalti brillanti, con un elevato livello di prestazione, che proteggono i supporti e garantiscono risultati sicuri; i decorativi, ovvero smalti ferro micacei antichizzanti , con alto potere anticorrosivo, e gli speciali, adatti a superfici difficili, in grado di offrire prestazioni sicurezze e soddisfare ogni necessità. Sono poi disponibili decorativi, coloranti, vernici a spray, prodotti ecocompatibili per chi vuole avere un occhio di riguardo anche per


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO