Sedie come oggetti d'arredo: tecnologie a confronto

Migliaia di modelli per infinite soluzioni d'arredo

Che il vostro stile sia classico o moderno, minimal o alternativo, poco importa, di sicuro c'è la sedia adatta alle vostre esigenze. Le sedie ormai non sono semplicemente funzionali alla nostra comodità, ma completano l'arredo della nostra casa. Se in sala da pranzo si contendono la scena con il tavolo, in bagno e in camera da letto diventano oggetti di puro design, scelti come ornamenti per il loro stile caratterizzante. La tendenza a usare le sedie come oggetto decorativo, assimilabile a un quadro, ha dato il via libera alla ricerca di nuove linee e materiali, rendendo la scelta pressoché infinita. Il legno laccato o naturale ha fatto spazio al Pvc, all'alluminio e all'acciaio per creare molteplici tipologie di sedie che si adattano allo stile personale dell'arredo. Forme e colori ci permettono di osare o di rimanere più legati alla classica concezione di sedia e danno libero sfogo alla nostra creatività.
sedie

uus Letti a castello netti letto matrimoniale letto e letto a scomparsa letto da 1,35 m bella rete zanzara per le zanzare rete da zanzariera a 4 letti ( Colore : A , dimensioni : Hight 2.0m )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 139,34€


Metallo e Pvc: vantaggi e svantaggi

sedie pvc Aldilà del design la scelta delle sedie dipende anche dalla comodità e dalla capacità di durare nel tempo. Per questo motivo è fondamentale scegliere con cura a seconda dell'uso che ne faremo e della stanza in cui vanno collocate. Le sedie della sala da pranzo devono essere soprattutto facili da pulire, visto l'uso costante, mentre il fattore prioritario per la scelta di quelle del salotto è sicuramente la comodità. Un materiale come l'alluminio, o l'acciaio, rende la sedia leggera, maneggevole e semplice da pulire, tuttavia la seduta non è molto comoda e la robustezza della struttura non è sempre ottimale, con il rischio che la sedia duri meno del previsto. Il Pvc possiede qualità simili, è sicuramente un materiale leggero, ma al contrario dell'alluminio non è molto facile da pulire, e tende a graffiarsi facilmente, per altro se usato all'esterno, il colore perde intensità con l'esposizione al sole. Infine il legno resta il materiale d'eccellenza per la struttura delle sedie.

    Mobile lavatoio Orazio salvaspazio in resina. 55x35 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 89,39€


    Legno: il materiale principe per una sedia

    sedie in legno Ci sono molti tipi di legno e non tutti possiedono le stesse caratteristiche, alcuni sono sicuramente molto economici, ma anche scarsamente resistenti. Faggio, frassino e ciliegio sono un'ottima scelta per un risultato è assicurato. Il legno è resistente e bello da vedere, inoltre si presta ad essere colorato o laccato a seconda del nostro stile. Allo stesso tempo può essere lasciato al naturale per esaltare le sue venature. Adatto tanto agli arredi classici quanto a quelli moderni, questo materiale assicura la durata nel tempo ma non ha la leggerezza dell'alluminio. La sedia in legno è sicuramente più comoda e stabile ed è perfetta per la sala da pranzo. Lo svantaggio del legno è principalmente legato al suo costo. Una sedia in legno di media qualità costa circa il 30% in più di quelle in alluminio e, se è fatta invece di legno scadente, tende a rovinarsi più in fretta. Graffi e scheggiature sono all'ordine del giorno per cui la robustezza della laccatura o del trattamento impermeabilizzante deve essere ineccepibile, necessità che fa lievitare ulteriormente i costi.


    Sedie come oggetti d'arredo: tecnologie a confronto: Imbottitura: sì o no?

    sedie Una soluzione per assicurare la comodità della seduta è quella di scegliere una sedia imbottita. Cuscini più o meno spessi e tessuti morbidi ci accolgono in un soffice abbraccio che garantisce il nostro comfort. Le sedie imbottite ci permettono inoltre di giocare con i colori e di migliorare lo stile della stanza, tuttavia c'è un rovescio della medaglia. Molte sedie non sono sfoderabili, il che significa che pulire il cuscino risulta difficile se non impossibile. Inoltre le imbottiture tendono ad assottigliarsi con il tempo e sono soggette a strappi e scuciture. Per questo motivo è indispensabile scegliere sedie sfoderabili e tessuti resistenti.

    Come sempre la scelta della sedia più adatta alla nostra casa è subordinata a diversi fattori: costo, stile, uso. Le possibilità stilistiche sono infinite e non sarà difficile trovare la sedia giusta per la stanza che volete arredare. Per quanto riguarda i costi aldilà dei negozi tradizionali, vale sempre la pena di fare una ricerca su internet, diversi store online presentano vantaggiose offerte che coniugano soluzioni ricercate e prezzi vantaggiosi.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO