mobili fai da te legno

mobili fai da te legno: Mobili in legno fai da te

Mobili in legno fai da te

Il fai da te, è un’arte creativa, che muove alla realizzazione di piccole opere d’arte, figlie di un’inventiva nuova, di un’originalità ed un’unicità senza eguali. Realizzare un oggetto, richiede una minima manualità ed una conoscenza approssimativa di tecniche specifiche, ma allo stesso tempo, richiede un estro ed una fantasia oltre ad un notevole senso estetico. Creare accessori o veri e propri elementi d’arredo per la propria casa, è un modo per concretizzare il proprio estro, per disegnare l’idea esatta di uno spazio e di come questo possa essere riempito. I mobili in legno, creati con la tecnica del fai da te, riempiono uno spazio su misura, incastrandosi perfettamente in un ambiente, diventando con esso un tutt’uno. Librerie, mensole, pensili da cucina, ripiani, scaffali, cassettoni, sono elementi che rientrano in uno spazio abitato a perfezione. Esempi molto creativi di realizzazioni in legno sono piccole credenze, cassettoni o mobili bassi, porta spezie e griglie appendi pentole. Essi possono essere realizzati con del legno acquistato a parte, preferibilmente quello di abete, che risulta essere parecchio resistente: un seghetto, della colla, carta vetrata, pittura, guanti, mascherina per proteggersi da eventuali polveri. Una volta studiate le misure, si andrà a delineare sullo scheletro del legno a disposizione i pezzi da recuperare, tagliandoli e ricomponendoli, intagliandoli e definendoli. La forma, le bombature, la grandezza, la profondità, la lunghezza, variano a seconda della scelta e del gusto personale e anche a seconda della misura stessa. Allo stesso modo, se si intende realizzare una libreria, qualsiasi sia la sua profondità, altezza e lunghezza, una volta studiate le misure, si realizzerà prima lo scheletro, poi le mensole, ed infine dopo aver levigato ed incastrato i diversi pezzi, si procederà con la tinteggiatura del mobile. Cassettoni e credenze, esattamente come gli altri mobili, vanno ad intonarsi con l’arredo, con un tocco di creatività e di lavoro in più. La creazione di un mobile fai da te in legno, può essere realizzata anche con un’opera di ristrutturazione del mobile stesso: lana d’acciaio e pasta bianca, saranno utili a riempire le striature, i graffi ed i piccoli forellini che si formano sulla struttura; essi poi andranno lasciati asciugare; con un panno, andrà poi effettuato un lavoro di levigatura, per eliminare la cera in eccesso; l’ultimo passaggio è la verniciatura: il mobile può essere trasformato con l’arte del fai da te, dipingendolo diversamente e ricreando uno stile che possa conferirgli un nuovo aspetto, glamour, di tendenza.
Mobili in legno fai da te

Wolfcraft Supporto per Foratura Mobile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO