Lettini trasformabili

I lettini trasformabili

I lettini sono in genere utilizzati solo per un breve periodo di tempo. I lettini convertibili risolvono il problema alla radice, dal momento che si possono trasformare in comodi divanetti o in un letto full-size per quando il bimbo sarà cresciuto. I lettini convertibili sono anche chiamati "letti di transizione" perché accompagnano le varie fasi di crescita del bimbo, rinnovandosi a seconda delle sue esigenze.

I lettini due-in-uno sono l'opzione più economica disponibile. Essi si convertono da culla in lettino rimuovendo semplicemente la sponda laterale. Quando il vostro bimbo sarà più grande, avrete la possibilità di trasformare il lettino di un divano letto.

Se siete alla ricerca di un elemento che duri per tutta l'infanzia, la scelta perfetta ricade sui lettini convertibili quattro-in-uno, che consentono di passare dalla culla al lettino, al divanetto e quindi ad un letto dotato di testata.

Lettini trasformabili

Appendiabiti a scomparsa Jerrybox, sospensione al muro regolabile in lega d’alluminio, per il soggiorno, il bagno, la camera da letto e l’ufficio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


Come scegliere al meglio il lettino trasformabile

il lettino trasformabile I lettini trasformabili sono più costosi di quelli standard. Tuttavia, effettuerete un piccolo investimento a lungo termine, dato che non sarà necessario acquistare mobili aggiuntivi per il vostro bambino. Inoltre, il passaggio dalla culla al letto sarà molto più semplice, perché il bimbo è già abituato a dormire in esso. Al momento dell'acquisto, assicuratevi che il lettino sia dotato di tutti gli elementi convertibili, primi fra tutti le spondine laterali rimovibili e il telaio per il letto a testata. Alcuni elementi comprendono il kit di conversione, mentre altri richiedono di acquistarlo separatamente.

Tenete al sicuro il kit in modo che non si rovini, dato che la sostituzione dei pezzi singoli può essere piuttosto costosa.

I lettini trasformabili provvisti di meccanismo di regolazione sono sicuramente preferibili.

    Materasso in Memory foam con 5 cm di memory ALTO 25 CM - Ortopedico - fascia in microfibra mod. Courmayeur con MyMemory - Ergonomico - Antibatterico - Antiacaro - Antimuffa - 100% Made in Italy - Elastico e Indeformabile - Matrimoniale Singolo Piazza (80x200)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 159€
    (Risparmi 911€)


    Come utilizzare il lettino trasformabile

    Tutti i modelli hanno un funzionamento intuitivo e semplice.

    La culla diventa un lettino semplicemente dopo che si è tolta la spondina laterale. Essa verrà poi sostituita da una guida più bassa. Le sbarre di sicurezza sono progettate per proteggere il bambino ed impedirgli di rotolare fuori dal letto, ma sono abbastanza basse su un lato in modo che possa muoversi più agevolmente.

    Entrambi i lati del lettino possono essere rimossi semplicemente svitando le viti e sollevandoli delicatamente. La protezione sostitutiva verrà inserita in sede utilizzando gli stessi fori. In questo modo la culla si sarà trasformata in un lettino con tre sponde di sicurezza. Quando il bimbo sarà più grande, potrete togliere una guida laterale.

    Per convertire il mobile in un letto full-size o in due lettini singoli, dovete smontare completamente la struttura. Tenete però presente che i lettini con sponde ribaltabili non possono solitamente essere trasformati in due letti singoli.


    Lettini trasformabili: Come assemblare un lettino trasformabile

    Per prima cosa, posizionate le tavole principali a forbice. Sistemate la molla di supporto del materasso su un piano di lavoro a testa in giù. Individuate il bullone ed il dado di ciascuno degli angoli e rimuoveteli.

    Fissate poi le barre stabilizzatrici, tenendole in asse sul telaio. Ancoratele con le viti in dotazione. Ripetete questa operazione sul lato opposto. Individuate i quattro tasselli di legno e inserite un bullone in ciascuno di essi. Aggiungete i pannelli laterali. Ruotate poi la struttura appena realizzata in modo che le barre stabilizzatrici si trovino sul fondo, ed inserite i tasselli sporgenti dalle estremità delle barre nei fori superiori dei pannelli laterali.

    Ancorate quindi la parte anteriore e posteriore al telaio. Fissate il pannello frontale alle strutture laterali, fermandolo con i tasselli corrispondenti. Mettete un ulteriore tassello di legno nel foro centrale presente nelle estremità delle sponde del letto e quindi allinetelo con le giunture dei pannelli anteriori e posteriori. Fermate i pezzi in ogni angolo con due bulloni, due placchette e due dadi. Verificate con una livella che il lettino sia perfettamente in asse. Se sono in dotazione, montate le quattro rotelle sottostanti, ribaltando il letto per rendere il lavoro più semplice. Infine, dotate il lettino del materasso e della biancheria necessaria.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO