Cabine armadio

Cosa si intende per cabina armadio

La cabina armadio è uno spazio non necessariamente molto ampio, dove vestiti ed accessori sono sistemati in modo che siano facili da visionare e comodi da prendere.

Il vantaggio principale, che rende sempre più ambita questa soluzione è la possibilità di avere sempre tutto a vista, comodamente sistemato e pratico da usare e riporre, senza dover fare i cosiddetti cambi di stagione e spostare gli indumenti da una parte all'altra, a seconda della stagione. Nella cabina armadio tutto è ben disposto e basta orientarsi verso il settore giusto per trovare ciò che occorre.

In una cabina armadio trovano posto abiti, scarpe, borse e corredi vari.

Come dice il nome, è un grande armadio nel quale si entra e ci si ritrova con tutto a disposizione per abbigliarsi, vestirsi, prepararsi. Non un semplice "contenitore di vestiti", quindi, ma il luogo dove prepararsi per uscire o per stare in casa.

L'esigenza sempre più sentita di disporre di una cabina armadio ha indotto architetti e designers a studiare sistemi per rendere possibile la realizzazione di questa soluzione anche in piccoli appartamenti, dove non è possibile adibire un'intera stanza a questo scopo.

cabina armadio

Wenko 6200030100 Sistema Armadio Telescopico, 3 Pezzi, Acciaio Inox, 150-250 cm, Materiale Plastico, Polipropilene, 110-200 x 150-247 cm, Argento Lucido/Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 56,9€


Realizzazione di una cabina armadio

Realizzazione di una cabina armadioLa cabina armadio trova la sua ideale collocazione nei pressi della camera da letto, o inserita in essa. Se si ha a disposizione una piccola stanza, o la possibilità di crearne una, magari a ridosso della camera da letto, è presto fatto. Le industrie di arredamento hanno grande scelta di armadi a giorno, mensole, scaffali, ripiani, cassettiere.

Il segreto di una buona cabina armadio è sfruttare lo spazio al massimo, al centimetro. Quindi sì ad aste appendiabiti e ganci da utilizzare nei punti strategici ed anche ad scaffali a giorno che non devono nascondere il contenuto. Questo è un risparmio, oltre che economico, anche di spazio.

Se però non si dispone di una stanza apposita, è possibile realizzare la propria cabina armadio facendola nascere dietro al letto, purché lo spazio lo consenta.

Naturalmente, più la stanza è ampia, più è facile progettare di inserire questo complemento di arredo.

Bastano meno di due metri e il mobile giusto che faccia da separatore.

Il letto viene tirato avanti e poggiato ad un mobile che abbia scaffali, mensole, cassetti e quant'altro dal lato opposto, di fronte al muro.

In questo modo, girando dietro al letto, ci si trova in uno spazio attrezzato per essere una piccola, ma funzionale cabina armadio.

Il muro viene ottimizzato montando una o più aste alle quali appendere stampelle, ganci e gadget vari per cinture, cravatte ed altro. Gli accessori tra cui scegliere sono molti, per tutte le esigenze, ed aiutano a sfruttare al meglio lo spazio, ma soprattutto a tenere ogni cosa a portata di mano.

Una volta prese le misure e cercato il mobile separatore, che potrebbe essere anche un semplice pannello a ridosso del quale si sistemano le strutture contenitive, il lavoro è semplice e la disponibilità della cabina armadio è facile da realizzare.

  • cabina armadio in cartongesso Quando si arreda una casa è molto importante conoscere i materiali, perchè questo permette anche di conoscere le cose che vengono costruite o acquistate, le loro caratteristiche, il loro grado di resi...
  • La cabina armadio permette di occultare alla vista propria e di coloro che visitano la propria abitazione tali oggetti, ma allo stesso tempo evita di affollarli all’ interno di armadi che si rivelano ...

KIT SET ARMADIO TERRY PLASTIC CLOSET PREMIER

Prezzo: in offerta su Amazon a: 57,9€


Cabine armadio: Organizzare la cabina armadio

Organizzare la cabina armadioGrazie alle aste, ai cassetti, alle mensole, in una cabina armadio ogni cosa trova il suo posto. Le scarpe vanno messe solitamente in basso, maglie e maglioni sulle mensole, gli abiti che si usano poco vanno appesi nei sacchi custodia. L'organizzazione di una buona cabina deve tener conto delle abitudini e dello stile di chi deve usarla. Se si tratta di una persona che veste soprattutto con abiti oppure pantaloni, che ha tante scarpe o solo quelle necessarie, tante cravatte, o solo due - tre per le occasioni. Le comodità andranno create intorno al modo di vivere di chi dovrà servirsene.

Potrebbe essere opportuno, in cabine con poco ricambio d'aria, usare dei profumatori con effetto anti tarme. Nella progettazione e realizzazione dello spazio, non va dimenticata l'illuminazione.

Le luci devono essere efficaci e ben direzionate, in modo che prepararsi risulti semplice ed agevole ed i colori non vengano sfalsati. Si consigliano soprattutto lampade alogene o, ancora meglio, a led. Le cabine armadio non sono più un privilegio, ma una comodità accessibile.



COMMENTI SULL' ARTICOLO