Shabby Chic

Cos'è Shabby Chic

Lo Shabby Chic è uno stile di arredamento. Letteralmente shabby significa trasandato, logoro, consumato.

La tendenza per questo tipo di arredamento, che parte dal recuperare vecchi mobili e oggetti per trattarli in modo da trasformarli in nuove espressioni di stile, nasce negli Stati Uniti.

Molto simile allo stile Provenzale, lo Shabby Chic recupera il legno, cercando di lasciare visibili il più possibile i segni del tempo o creandoli di proposito.

Questo stile si afferma sempre più, in tutta Europa, sia per la sua semplicità che per la possibilità di utilizzare, rinnovandoli senza stravolgerli, i vecchi mobili.

I mobili di famiglia hanno un fascino indiscusso per i ricordi che spesso riportano alla mente o anche per un discorso di economia, ma anche i mobili ripescati da un mercatino o dalla soffitta di qualcuno che non si conosce hanno l'attrattiva e la seduzione che deriva dal fatto che vengono dal passato, dalla tradizione e dall'immaginazione riguardo alle storie che hanno vissuto.

mobili shabby chic

RJB Stone - Lavagnetta per messaggi con profilo superiore ondulato dotata di 3 ganci per strofinacci e dettaglio a forma di cuore, stile Shabby Chic

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Arredare in stile Shabby Chic

consolle in stile Shabby Chic Arredare la propria casa in stile Shabby può essere divertente, oltre che abbastanza economico.

Se si posseggono, magari in cantina o in soffitta, vecchi mobili, allora può essere davvero conveniente prendere in considerazione lo stile Shabby, ma anche se non si ha la fortuna di conservare vecchi mobili e suppellettili, andare in giro per mercatini e rigattieri o chiedere ad amici e parenti, può ugualmente essere redditizio e fruttuoso. Non è necessario cambiare tutto l'arredamento di casa ed usare questo stile piuttosto romantico in ogni ambiente. Si può cominciare creando uno spazio dedicato in cui si riuniranno quadri, sedie e quello che si ha a disposizione, per organizzare un posto diverso e sicuramente molto gradevole.

  • arredo e tende shabby chic Lo stile shabby chic trae origine da alcune case di campagna diffuse in Gran Bretagna dove era facile trovare divani, tende e altri oggetti di arredo che si caratterizzavano per il loro gusto antico, ...
  • albero di Natale bianco Lo stile Shabby Chic consente di realizzare un albero di Natale molto originale, elegante, colorato e un po' romantico in modo da creare un'atmosfera vintage. Questo particolare e leggero stile di arr...
  • effetto shabby chic Lo stile Shabby chic richiama vari stili dal provenzale, al vittoriano, al cottage british ed è soprattutto l'evoluzione dell'arredamento provenzale, che con i suoi colori tenui e l'uso dei materiali ...
  • esempio di arredo bagno shabby Esclusa la possibilità di mixare questo stile con i sanitari ultramoderni, dovremo ovviamente rinunciare a water e bidet sospesi in favore di un mobilio più conforme allo stile prescelto. Le linee tip...

MONTEMAGGI porta carta igienica da terra in ferro bianco con cuore in stile shabby chic provenzale. Il porta carta igienica è decorato con un cuore e dei riccioli e ha dimensioni 17x15x50 cm.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€


Come trasformare un mobile in stile Shabby Chic

trasformare un mobile in stile Shabby Chic Trovato il pezzo da riportare a nuova vita, che sia un mobile, un quadro, una porta o una sedia, le fasi di lavorazione sono abbastanza semplici.

Bisogna innanzitutto procurarsi del materiale.

Per procedere con la tecnica classica occorrono:

- Impregnante all'acqua tinta legno

- Smalto ad acqua

- Candela in cera d'api

- Pennellessa sintetica

- Carta abrasiva

La prima parte dell'operazione consiste nel carteggiare con cura il legno, seguendone le venature. Si passa poi attentamente un panno asciutto per eliminare bene tutta la polvere.

A questo punto si danno due mani di impregnante tinta legno e si lascia asciugare bene.

Una volta asciutto, si passa la candela di cera sulle parti che si vogliono "anticare", solitamente intorno ai pomelli, sugli spigoli, negli angoli, dove l'usura è veritiera. Per semplificare questa parte del lavoro, può essere utile scaldare leggermente la candela.

La prossima operazione consiste nello stendere lo smalto ad acqua. Gli smalti di ultima generazione sono molto semplici da applicare, in quanto sono morbidi, cremosi, autolivellanti e non necessitano di particolari rifiniture. Quando lo smalto sarà ben asciutto, si carteggia con la carta abrasiva nei posti dove era stata passata la cera e magicamente apparirà l'effetto shabby.

In alternativa, al posto della cera si può applicare un fondo screpolante, una vernice che non fa attaccare lo smalto e crea immediatamente l'effetto screpolato, che potrà poi essere migliorato con la solita carta abrasiva.


Shabby Chic come filosofia di vita

mobile shabby chic Lo Shabby Chic non è solo mobili anticati, ma è anche uno stile di vita. Chi sceglie di vivere shabby usa colori tenui, stoffe di lino, damascate, cotoni fiorati. Ogni oggetto della casa, tendaggi, tovaglie, copriletti sono in questi materiali e quasi esclusivamente nei toni del rosa polvere, grigio, sabbia, avorio e verde pallido. I princìpi shabby sono la semplicità, il recupero, la luminosità, ma anche il rispetto per il passato e la negazione del lusso. Arredare shabby è amore per la sua filosofia, ma anche il gusto della ricerca di pezzi unici per la propria casa, lo scoprire oggetti che testimoniano il passato, la soddisfazione di vederli rinascere tra le mani e poi rivivere negli angoli a loro destinati. Shabby è pensare semplice e semplificare la vita, con serenità.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO