Arredamento di un negozio

La vetrina

La vetrina è il primo biglietto da visita di un negozio, pertanto va curata ni minimi dettagli. Essa dovrebbe essere una vera e propria opera d'arte, accattivante, invitante, e, se possibile, seducente. Un negozio ben progettato attira il cliente e presenta in maniera ottimale le merci. La vetrina deve essere aggiornata di frequente. Può essere allestita con tema stagionale, sfruttata per evidenziare una vendita o una promozione, per introdurre nuova merce, o mostrare un particolare concept. Per prima cosa, scegliete la merce che si desidera mostrare. Per una presentazione efficace, selezionate prodotti che si accostino al meglio tra loro. Sistemate dei pannelli che completino il design della vetrina. Ad esempio, se volete dare un'idea di freschezza per dei prodotti di linea primaverile, utilizzate fiori, ombrelli colorati, o aquiloni. Posizionate poi dei manichini e aggiungete mobili per completare la scena. Create dei livelli, utilizzando casse, scatole, bauli, mobili e supporti, che ricoprirete con tessuti e drappeggi colorati. Fate attenzione a mantenere un certo ordine, senza esagerare con il numero degli elementi. Aggiungete infine degli accenti, anche se il negozio è di stile minimalista.
arredare negozio per abbigliamento

ESPOSITORE DA BANCO E VETRINA SUPPORTO BORSE BORSETTA ZAINO ACCESSORI CON GANCIO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,7€


L'interno del negozio

interno del negozio Uno spazio adeguatamente arredato può aiutare a sottolineare i suoi punti focali e minimizzare caratteristiche meno desiderabili. Mobili e complementi d'arredo aggiungono colore, luce, calore e atmosfera. Seguite i suggerimenti delle stagioni, per creare maggiore interesse scenico. In primavera, abbellite gli arredi già presenti con nastri color pastello, fiori dalle tinte delicate e ghirlande variopinte. In inverno, via libera alle tinte fredde, mentre in autunno sono ottimi i fiori secchi. L'estate è l'ideale per inserire fiori e soprammobili caratterizzati da un'esplosione di colori. Attenzione alla scelta del colore delle pareti. I colori chiari aiutano a allargare visivamente lo spazio e creano una sensazione di pulizia e professionalità. Lasciatele libere, senza appendere troppi quadri o oggetti inutili. Ogni tipologia di negozio ha un colore più adatto. Quelli d'abbigliamento privilegeranno le tinte più vivaci, mentre quelli dedicati al benessere colorazioni tenui e rilassanti come il verde acqua, l'azzurro chiaro e l'avorio. I colori decisi ed originali sono da usare per i negozi d'arte o di oggettistica vintage e particolare.

  • arredamento giardino Con il termine “giardinaggio”, si intendono quella serie di operazioni attraverso le quali è possibile prendersi cura del proprio giardino, o del proprio orto, quindi anche delle singole piante che lo...
  • porta mogano Un mercato sempre aperto e in continua espansione, arricchito da proposte nuove che arrivano da ogni parte del mondo. Non c’è niente da fare: quando si parla di arredamento, ci si trova di fronte ad u...
  • tenda interni C’è chi la considera un’arte paragonabile addirittura alla sartoria e alla moda; c’è chi invece considera il tendaggio una cosa come un’altra, niente di importante. La verità, come sempre, sta nel mez...
  • Alcune note Quando si parla di cucine italiane e di tutto quanto vi sia più o meno strettamente collegato obiettivamente, con una battuta dal fondo di verità assolutamente garantito, potremmo tranquillamente affe...

Pannello dogato Cabina armadio guardaroba arredamento negozi BLU CARAIBI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,7€


Arredamento di un negozio: Gli accenti

Niente deve essere lasciato al caso. Scegliete con cura le tende e i tendaggi. Evitate tessuti pesanti e grezzi, che creano un senso di pesantezza e rigidità. Molto meglio le texture leggere e evanescenti, che oltretutto allargano l'ambiente. Optate per i colori chiari e neutri, come l'avorio, il bianco e l'écru.

Utilizzate la giusta illuminazione. Alcune file di faretti possono incoraggiare i clienti a dare un'occhiata più da vicino alla merce. Plafoniere luminose a soffitto rendono più grande il negozio e creano l'illusione che ci sia più merce all'interno del negozio. Alle pareti, appendete poche ma significative immagini pubblicitarie, che riprendano in concept del negozio. Se ad esempio avete un negozio di mobili, appendete immagini di belle case e camere da letto artisticamente decorate. Non dimenticate di rendere l'ambiente confortevole per i clienti. Create un angolo relax con delle sedute e un tavolino provvisto di opuscoli pubblicitari del negozio stesso. Fate in modo che la suddivisione degli spazi sia coerente e ordinata: dovrà esserci l'area per l'esposizione della merce, l'angolo con le eventuali offerte e promozioni, la zona riservata per la ricezione dei clienti e il bancone. Il locale deve essere sempre pulito alla perfezione. Una buona idea è quella di sistemare nei punti strategici dei profumatori per l'ambiente, meglio se nelle essenze rilassanti della lavanda, del gelsomino e della vaniglia. Molti negozi che adottano questo piccolo suggerimento in genere vendono più merce, in quanto il cliente si sente rilassato e all'interno di una atmosfera accogliente. Come regola generale, ricordate di mantenere uno stile personale e originale, senza cadere nell'eccesso e nello stesso tempo senza scivolare nella banalità.



COMMENTI SULL' ARTICOLO