Angolo studio in salotto

Scegliere la posizione migliore

La scelta della posizione è fondamentale. Un angolo studio deve essere ben illuminato, lontano dalle zone di passaggio e non troppo vicino ai termosifoni.

Se posizioniamo la scrivania accanto ad una finestra, per poter usufruire della luce naturale, ricordiamo che quando si utilizza un computer, per evitare eccessivi affaticamenti della vista, la fonte di luce non deve essere né alle nostre spalle, né dietro il monitor. La cosa migliore, se non siamo certi della illuminazione, è fare una prova: posizioniamo il monitor e verifichiamo che la luce solare non sia fastidiosa provando ad utilizzare il computer di prima mattina, attorno a mezzogiorno, verso le tre del pomeriggio e poco prima del tramonto, in modo da scegliere la posizione più giusta.

Anche la temperatura è importante: ricordiamoci di non posizionare il nostro computer vicino ai termosifoni, che ne causerebbero un innaturale ed eccessivo riscaldamento.

Scegliamo un angolo o una parte di parete possibilmente lontana dalle porte, sia per evitare correnti d’aria che potrebbero essere fastidiose, sia per non essere disturbati dal passaggio degli altri componenti della famiglia.

È ovviamente fondamentale avere a disposizione prese per la corrente, ma se nell’angolo da noi prescelto non si trova una presa, utilizziamo una prolunga con ciabatta, che ci permetterà di attaccare PC, luce, cellulari da ricaricare, eventuale stampante, ecc. Scegliamo una ciabatta dotata di interruttore di scurezza, in modo da poterla spegnere ed interrompere il passaggio di corrente nel momento in cui non la utilizziamo.

angolo studio

Fake Windows Seaview Adesivi da parete 3D Camera da letto Living Room Backdrop Impermeabile PVC smontabile 48 * 68CM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,82€


La giusta illuminazione

angolo studio La scelta della illuminazione è fondamentale, sia per non affaticare la vista, sia per rendere confortevole il nostro angolo studio.

Possiamo scegliere tra diversi tipi di lampade: da tavolo, direzionabili, piantane (anch'esse direzionabili) o faretti a molla che possiamo applicare alla mensola o alla libreria e che possiamo comodamente far ruotare a seconda delle necessità del momento.

La migliore illuminazione la otteniamo con le lampadine al neon, a basso consumo energetico, che ci permettono una visuale nitida e sono poco faticose per la vista.

  • cameretta Non è vero che un grande spazio e molta disponibilità economica consentono di ottenere risultati migliori, perché molto spesso negli spazi piccoli la creatività degli arredatori rende al meglio riusce...
  • camminare Ci sono fortune che abbiamo, indiscutibilmente abbiamo, e di cui non ci rendiamo mai conto. Ci facciamo prendere dalla frenesia quotidiana, dai ritmi stressanti che ci impongono il lavoro e la vita in...
  • Alcune note sulle poltrone da lettura Le poltrone da lettura sono un oggetto che all’interno delle nostre abitazioni non dovrebbe mai mancare. E non lo diciamo assumendo in un’occasione del genere il tono moralistico e sostenendo che legg...
  • tende da salotto Le tende sono un aspetto caratterizzante del salotto. Le finestre di grandi dimensioni possono beneficiare delle lunghe linee aggraziate di un panneggio tradizionale o di un tessuto puro più contempor...

Peony Flower Specchio Soggiorno 3D Camera da letto Divano TV Wall Adesivo rimovibile Oro e Argento 60 * 60CM , Silver

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,29€


Gli accessori

angolo studio Se non abbiamo un angolo che soddisfa tutte le nostre esigenze, possiamo realizzarlo semplicemente mettendo un paravento ad angolo, in modo da creare un mini ambiente dedicato.

Se invece abbiamo già identificato il punto in cui creare il nostro angolo studio in salotto, un paravento aiuterà a renderlo più intimo e meno esposto.

Scegliamo un paravento che sia, esternamente, in sintonia con l’arredamento del salotto, ma che abbia, dalla parte interna, il colore giusto per noi: un angolo studio deve essere un angolo per noi piacevole, ma non deve essere né troppo freddo, né troppo caldo.

Teniamo presente che anche un colore che ci piace molto potrebbe rivelarsi fastidioso se troppo invadente. La cromoterapia è oramai provata scientificamente, ma senza bisogno di spingerci a cercare un colore terapeutico, scegliamo un colore che sia in sintonia con noi e con lo stile del resto della casa.

Posizioniamo la scrivania e, se decidiamo di non inserire una piccola libreria a parete, verifichiamo la possibilità di installare una comoda mensola in cui poter appoggiare il materiale, per risparmiare spazio sulla scrivania ed avere le nostre cose a portata di mano.

Non dimentichiamo un cestino, anche se molto piccolo, che può anche essere una piccola cestina di vimini appoggiata accanto al monitor.

Se utilizziamo un computer portatile, prendiamo in considerazione l’acquisto di una base ventilata che permette una maggiore areazione del nostro PC e lo preserva da surriscaldamenti dovuti alla struttura stessa di un portatile, che si raffredda tramite una ventola posizionata al di sotto della base.

Se non acquistiamo una base ventilata, forniamo un supporto al nostro computer, sollevando la parte posteriore anche con un semplice oggetto, in legno o in metallo, sempre per migliorare la circolazione dell'aria nella zona sottostante.


Angolo studio in salotto: Il tocco finale

angolo studio Se amiamo gli animali, non mancherà, all’interno del nostro angolo studio, anche uno spazio dedicato al nostro amico a quattro zampe.

Se amiamo le piante, scegliamone qualcuna che possa dare un tocco di personalità al nostro angolo studio.

Ultimo, ma fondamentale componente, è la poltroncina: non sempre stare seduti significa stare comodi e, specie se si utilizza un computer, non sempre stare seduti fa bene alla nostra schiena. Scegliamo una poltroncina adeguata ed ergonomica, di altezza regolabile e con lo schienale flessibile. Forse non sono quelle esteticamente più accattivanti, ma sono studiate in modo da minimizzare la possibilità di problemi alla schiena. Possiamo risparmiare su tutto, ma non risparmiamo a scapito della nostra salute.



COMMENTI SULL' ARTICOLO