vendita piante grasse

Le varietà di piante grasse

Esistono varietà di piante grasse in grado di soddisfare i gusti e le esigenze di ogni persona.

Il modo giusto per chiamarle sarebbe succulente, termine che indica che queste piante sono in grado di accumulare l'acqua e quindi di resistere a lunghi periodi di siccità.

Ce ne sono di molto grandi, ma anche di piccolissime dimensioni, a crescita rapida oppure molto lenta.

Ci sono quelle con tante spine e quelle senza spine e con foglie carnose.

Se si ha a disposizione poco spazio e si vuole iniziare una piccola collezione di graziose piantine, basterà scegliere specie che crescono lentamente e non sono molto grandi.

L'Euphorbia si trova in moltissime varietà e quelle più piccole sono molto decorative e regalano bei fiori.

I Cereus sono quelle piante che somigliano ad un bastone, ricoperte di spine e spesso anche di fitta peluria che, nei luoghi d'origine, serve a proteggerle dal gran caldo. Anche i Cereus sono disponibili in tante varietà, anche ramificate, e sono molto decorative nella loro semplicità.

Alla famiglia dell'Opuntia appartiene il fico d'India e molte di quelle che sono formate da "palette" ricoperte di spine.

Al genere Sedum, famiglia delle Crassulaceae , appartendono le tante varietà con foglie carnose e senza spine, molto facili da coltivare e da riprodurre.

Le succulente più diffuse nei giardini e sui balconi, ma anche negli appartamenti, sono le globulari. Di diverse forme, sempre rotondeggianti, di tanti colori e con infiorescenze, in alcuni casi, davvero stupende, si trovano in commercio in piccoli vasetti, ma pian piano crescono e durano molti anni.

Anche le spine sono diverse: ricurve, dure, sottili o somiglianti a semplice peluria contribuiscono a dare originalità e attrattiva alla pianta.

Se si dispone di un angolo di giardino da dedicare alle piante grasse, o anche di grandi vasi, meglio se di terracotta più traspirante della plastica, si possono coltivare succulente molto decorative come l'aloe, le agavi o le grandi cactacee. Queste piante crescono praticamente da sole, in quanto riescono a ricavare e gestire l'acqua del terreno, creando zone verdi molto particolari.

piante grasse

Test per terreno, Ollivan Smart Pianta Monitor, temperatura del suolo, umidità, Illuminazione tester with APP Application per Giardino, agricole, Prato, interni ed esterni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,99€
(Risparmi 3€)


Coltivazione

piante grasseCome tutti sanno e come molti sperano, le succulente sono piante che non necessitano di innaffiature frequenti, ma, tenendo conto che spesso si trovano in piccoli vasetti, ogni tanto bisognerà dare loro un po' d'acqua.

Come regola generale, si può considerare che le piante con spine possono essere innaffiate ogni settimana, in estate, e quelle a foglia ogni 4 giorni, circa. Naturalmente bisogna tener conto della temperatura e della posizione in cui sono sistemate ed anche del fatto che esse gradiscono molto un'immersione del vasetto in acqua, di tanto in tanto, o comunque di un'innaffiatura generosa che permetta loro di accumulare l'acqua per la riserva.

Durante l'inverno le innaffiature possono essere diradate ed anche sospese.

Riguardo alla posizione, le piante grasse preferiscono stare all'aperto, ma alcune di esse riescono a vivere anche in appartamento, anche se l'aspetto spesso è diverso tra la pianta che cresce fuori e quella costretta dentro casa: più robusta la prima, più stentata e "pallida" la seconda.

Le piante grasse stanno bene al sole, pur se la posizione ottimale è l'esposizione a sud, ma non in pieno sole.

Se si riesce a trovare il posto giusto, cresceranno e fioriranno conservando colori e fiori belli e non eccessivamente arsi.

Durante la stagione di vegetazione, quindi primavera ed estate, si somministra loro del concime apposito, ogni una o due settimane, a seconda del tipo di concime.


  • piante grasse Le specie di piante presenti sulla terra sono davvero numerosissime, forse di numero illimitato, se si considera che ogni giorno vengono effettuate ibridazioni tra tipologie e tipologie di piante. C...
  • le piante grasse Le piante grasse costituiscono un genere di piante molto amato e apprezzato, ma in realtà questo è un termine abbastanza “vago”, il cui significato è troppo esteso per comprendere a fondo questo argo...
  • giardino con piante grasse Esistono varie tipologie di giardini, ognuna delle quali è adeguata per una determinata situazione ed è da scegliere in base alle possibilità e i gusti di ciascuno. Esistono, infatti, giardini di rose...
  • Quando ci si occupa di giardinaggio, spesso e volentieri si può avere a che fare con le piante grasse, delle piante particolari, sicuramente diverse da quelle che siamo abituati veder crescere sponta...

Ultra 14x14x19cm premio di qualità di vetro del terrario triangolo con un cut-off bordo perfetto per muschio e piante o decorazioni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25€


vendita piante grasse: Moltiplicazione

piante grasse Tutte le succulente sono piuttosto facili da riprodurre. In molti casi provvedono da sole, producendo piccole piantine laterali, facili da staccare e sistemare altrove.

Anche le foglie carnose di alcune di esse, una volta staccate e messe a dimora in un nuovo vasetto, avendo cura di annaffiarle senza eccessi, danno vita ad una nuova pianta.

Tanta luce, niente ristagni d'acqua, la posizione giusta e le piante grasse daranno tante soddisfazioni.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO