Piante grasse pendenti

Piante grasse pendenti

Le piante grasse pendenti rappresentano una vera e propria variazione sul tema elle piante grasse e succulente così come le intendiamo in senso comune. In effetti le piante grasse pendenti non sono poi molto differenti rispetto alle piante grasse e succulente in senso lato ma potremmo quasi dire che le differenze maggiori tra piante grasse pendenti e altre tipologie di piante grasse sono nel tipo di collocazione che esse possono avere. Con questa tipologia di pianta grassa, infatti, la soluzione migliore per ottenere una buona resa estetica può essere quella di sistemarla all'interno di panieri appesi o vasi appoggiati su mensole e ripiani, dove è possibile accentuare l'effetto ricadente tipico di questo genere di piante. Come, per gli altri tipi di piante grasse, anche per quelle pendenti è possibile scegliere tra numerose varietà differenti che si caratterizzano per specifiche esigenze culturali e per il loro aspetto.
Sedum

PIANTE GRASSE VERE RARE N.3 lithops vaso 6,5 Produzione ViggianoCactus SASSI VIVENTI PIANTA ROCCIA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€


Coltivazione

coltivazione piante grasse pendenti Parlando di quali possano essere le esigenze colturali di questo tipo di pianta grassa, possiamo dire che esse sono uguali a quelle da mettere in atto per le altre piante grasse; fondamentale quindi utilizzare un terriccio che non sia troppo compatto, in modo tale che non possa in alcun modo permettere la formazione di ristagni d'acqua, fattore deleterio per la salute di questi esemplari. Le specie di questo tipo, poi, necessitano di essere sistemate in una zona soleggiata, non soggetta a sbalzi repentini di temperatura ma con una buona ventilazione. Molti esemplari possono anche essere coltivati all'aperto, sempre avendo cura di scegliere una posizione in cui possano ricevere alcune ore di luce solare al giorno. Nel caso di inverni con temperature rigide, occorre scegliere delle varietà resistenti, come, ad esempio, la Orostachys iwarenge sin. Sedum iwarenge, una pianta perenne tappezzante che può avere andamento pendente se viene collocata in vasi appesi. Si presenta con foglie tendenti al blu disposte a rosetta con piccoli fiori bianchi durante il periodo della fioritura.

  • piante grasse Le specie di piante presenti sulla terra sono davvero numerosissime, forse di numero illimitato, se si considera che ogni giorno vengono effettuate ibridazioni tra tipologie e tipologie di piante. C...
  • le piante grasse Le piante grasse costituiscono un genere di piante molto amato e apprezzato, ma in realtà questo è un termine abbastanza “vago”, il cui significato è troppo esteso per comprendere a fondo questo argo...
  • giardino con piante grasse Esistono varie tipologie di giardini, ognuna delle quali è adeguata per una determinata situazione ed è da scegliere in base alle possibilità e i gusti di ciascuno. Esistono, infatti, giardini di rose...
  • Quando ci si occupa di giardinaggio, spesso e volentieri si può avere a che fare con le piante grasse, delle piante particolari, sicuramente diverse da quelle che siamo abituati veder crescere sponta...

PIANTE GRASSE VERE RARE Pachycereus Pringlei Produzione Viggianocactus VASO 19 COLTIVAZIONE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,9€


Piante pendenti da esterno

composizione piante grasse pendenti Per quanto concerne di contro le maggiori differenze tra le piante grasse pendenti e le altre tipologie di piante grasse la prima considerazione da fare è quella che riguarda il loro aspetto. In effetti le principali e più diffuse tipologie di piante grasse pendenti, come, ad esempio, il sedum burrito o il sedum morganianum, hanno una forma tale da essere particolarmente adatte a essere accolte in vasi sopraelevati in modo da evidenziare sempre più il loro essere piante grasse pendenti. E, ovviamente, la larghissima maggioranza delle piante grasse pendenti, per non dire la loro totalità, sono piante che possono essere messe su balconi, terrazzi e nei giardini perché sopportano senza alcun problema temperature rigide o troppo elevate e non sono neanche influenzate in modo negativo dall’escursione termica, sia diurna che annuale.


Pianta grassa pendente

Sedum x adolphii Golden Come detto in precedenza, molte varietà di questa tipologia possono essere sistemate senza problemi anche all'esterno, in quanto sono resistenti alle basse temperature. Le piante del genere Sedum sono molto appropriate perchè si presentano come perenni sempreverdi a crescita rapida che ben si adattano sia ai climi siccitosi ed aridi che alle temperature rigide invernali, non richiedendo interventi particolari. Ce ne sono di diverse cultivar che hanno colorazioni differenti che spaziano dal verde blu del Sedum pachyclados al rosso del Sedum album 'Coral Carpet', che assume questa colorazione con il freddo. Alcune varietà pendenti, come le Apocynaceae o l'Epiphyllum, possono raggiungere lunghezze importanti, anche di alcuni metri e per questo, necessitano di interventi regolari di potatura per mantenere una forma ordinata.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO