Agave sisalana

Le piante di agave sisalana sono caratterizzate da rosette di foglie carnose, di solito lunghe e stretti, che crescono fuori da una gemma centrale. Nelle prime fasi di crescita, le foglie sono erette e man mano che maturano gradualmente si estendono orizzontalmente. In questa fase, le foglie sono da 1 m a 1,5 m di lunghezza, 10 centimetri di larghezza per 15 centimetri e circa 500g per 700g di peso. Le fibre giacciono incorporate longitudinalmente nelle foglie, essendo più abbondanti in prossimità delle superfici fogliari. L’agave sisalana cresce tutto l'anno, e durante il suo periodo produttivo (fino a 10-12 anni) produce 180-240 foglie a seconda della posizione, altitudine, livello delle precipitazioni e la varietà di piante. Le foglie contengono circa il 90% di umidità, ma la polpa carnosa è molto ferma e le foglie sono rigide. La fibra deve essere rimossa dai fogli appena sono tagliati, in modo da evitare problemi dannosi durante il processo di pulizia una volta che diventano asciutti. La rimozione della fibra si ottiene raschiando via il materiale polposo, generalmente da un processo di decorticazione meccanica e a mano. Fino al primo decennio del XX secolo, il Messico ha avuto praticamente il monopolio dell’agave e delle sue fibre principalmente per uso cordame, ma a quel punto la domanda aveva stimolato la coltivazione anche altrove. Le piantagioni sono quindi apparse in molte parti del mondo, sulla base di diverse specie di agave trapiantate dalla sua sede originale.

agave sisalana

IRPot - 6 VASETTI CERAMICA CON PIANTA GRASSA FINTA MODELLI ASSORTITI 30618

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,9€


Coltivazione dell'agave sisalana

agave sisalanaQuesta è una delle piante succulente a più rapida crescita, così partendo con una piccola piantina non significa che si dovrà aspettare molto per vederla matura e di dimensione adulta. L’ agave sisalana è anche un’eccellente 'decoratore' per chi ha bisogno di una pianta rustica con una forma prevedibile, e di un impianto per abbinare una certa combinazione di colori. Avendo bisogno di poca acqua e poco fertilizzante, l’agave sisalana è una pianta che richiede quindi poca attenzione e manutenzione.

  • piante grasse Le specie di piante presenti sulla terra sono davvero numerosissime, forse di numero illimitato, se si considera che ogni giorno vengono effettuate ibridazioni tra tipologie e tipologie di piante. C...
  • le piante grasse Le piante grasse costituiscono un genere di piante molto amato e apprezzato, ma in realtà questo è un termine abbastanza “vago”, il cui significato è troppo esteso per comprendere a fondo questo argo...
  • giardino con piante grasse Esistono varie tipologie di giardini, ognuna delle quali è adeguata per una determinata situazione ed è da scegliere in base alle possibilità e i gusti di ciascuno. Esistono, infatti, giardini di rose...
  • Quando ci si occupa di giardinaggio, spesso e volentieri si può avere a che fare con le piante grasse, delle piante particolari, sicuramente diverse da quelle che siamo abituati veder crescere sponta...

Growth Technology - MDCAF2 - Cactus Focus, Miscela per il rinvaso di cactus e piante grasse, 2 l

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


La coltura in vasi dell'agave sisalana

Per la coltura in vaso, è meglio usare un mix di terreno e a quest’ultimo si può anche aggiungere della sabbia per aumentarne l’effetto drenante. In genere i terricci per piante succulenti hanno un loro costo per cui se si vuole evitare una spesa aggiuntiva, lo si può preparare in parti uguali con del terreno di tipo universale, tavolette di torba sminuzzata e sabbia, o prendendo dei mattoni rossi per l’edilizia e schiacciarli riducendoli simile alla ghiaia. Questo tipo di agave può essere coltivata in un vaso ed i migliori risultati si ottengono con uno molto profondo. In generale, queste non sono piante facili da governare dal punto di vista dell’acqua; infatti bisogna comunque annaffiarla una volta alla settimana in estate (più spesso se la pianta è in pieno sole e in un vaso di terracotta non smaltato, o se si vive in un clima caldo e asciutto) mentre molto di meno o quasi mai in inverno. Dopo diversi anni, si consiglia tuttavia di modificare il terreno. Questo è il momento giusto per vedere cosa sta succedendo con le radici, e controllare se affollano la pianta madre. In questo caso è opportuno spostare la pianta in un vaso più grande, oppure è possibile rimuovere la maggior parte delle radici e rinvasarle di nuovo nello stesso vaso. Se vi è un grave danno alle radici durante la procedura di rinvaso, è meglio non somministragli l'acqua per almeno una settimana o giù di lì, e tenerla fuori al sole caldo. È importante tuttavia non effettuare mai il rinvaso nei periodi invernali che potrebbe comportare il marciume dell’apparato radicale. Il rinvaso inoltre è anche un buon momento per rimuovere foglie morte, erbe infestanti e parassiti che tendono ad annidarsi nei pressi delle basi fogliari o sulle radici.


Agave sisalana: La coltura in giardini dell'agave sisalana

agave sisalana Molte agave sisalane si sviluppano in modo esemplare, soprattutto in ampi spazi all’aperto. In questo caso , lo sviluppo della pianta diventa una vera e propria opera d'arte della natura. La coltura nel giardino è ancora più facile di quella in un vaso purchè si trovi in un clima adatto. Molte piante di agave sisalana coltivate in un giardino con un clima di tipo tropicale, non hanno addirittura bisogno di nessuna cura particolare né in inverno e nemmeno in estate dove è sufficiente annaffiarle ogni 12 o 15 giorni.


  • agave sisalana L'Agave Sisalana è una pianta succulenta appartenente alla famiglia delle Agavaceae e originaria della penisola dello Yu
    visita : agave sisalana

COMMENTI SULL' ARTICOLO