piante anti zanzara

Le informazioni di base sulle piante anti zanzara

Le piante anti zanzara sono da sempre un argomento molto interessante e allo stesso tempo molto dibattuto per una lunga serie di ragioni. In primo luogo perché quello delle piante anti zanzara è il classico terreno di scontro nell’ambito del quale ci si confronta mettendo sul piano le argomentazioni scientifiche o simili da un lato e, dall’altro lato, il sapere degli antichi ed il bagaglio di conoscenze e di esperienze delle generazioni passate. E, in secondo luogo, l’interesse che merita un argomento come quello delle piante anti zanzara è direttamente proporzionale o comunque legato a doppio filo con il numero di persone che ogni anno sono vittime delle classiche e molto note noie derivanti dalle zanzare e dalle loro punture. Ad ogni modo, per questi ed altri motivi, occorre trattare l’argomento delle piante anti zanzara con una cura quasi scientifica.
Alcune note

Ideal Products Pacco con 10 Braccialetti di Cuoio con il Miglior Repellente 100% Naturale per Eliminare le Zanzare - 250 ore di Protezione anti-zanzare per unitá, comprende protezione contra il Tigre e contra il Zika - Adatto per bambini - Pack Familiare - non contiene DEET- sensa Aerosol - Elaborato con Oli Naturali di Piante - Pacchetto con 2 braccialetti X 5 colori diversi.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,79€


Le caratteristiche principali delle piante anti zanzara

Pro e controMa, come è nostra buona abitudine consolidata ormai da lungo tempo, procediamo con ordine e iniziamo a comprendere alcuni degli argomenti di base che più di ogni altro ci possono essere di sostegno nel corso della nostra analisi in tema di piante anti zanzara, un’analisi la nostra sintetica per le ben note ragioni di spazio ma che speriamo rimanga sempre e comunque sufficientemente chiara per chi ci legge. In primo luogo, a questo punto, occorre fare una distinzione iniziale e basilare in merito ai rimedi classici contro le zanzare: perché la scelta da fare è semplice e corrisponde essenzialmente o alla possibilità di affidarsi a rimedi naturali, in primis proprio alle piante anti zanzara, opporre ricorrere ai classici fornelletti anti zanzare. E se optiamo per le piante anti zanzara abbiamo differenti possibilità.

  • pulire la casa In tempi di crisi e in un'ottica di ricerca di soluzioni biocompatibili e naturali per la pulizia della casa si guarda sempre di più ai rimedi della nonna, che oggi come ieri mostrano la loro attualit...
  • trappola per insetti Con l'arrivo della belle stagione si risvegliano anche gli insetti e il loro numero non fa che aumentare con il salire delle temperature: alcuni sono fastidiosi come le zanzare e le formiche, mentre a...
  • Zanzariera a rullo I prezzi delle zanzariere a rullo dipendono dalla tipologia di prodotto scelta, e dalle dimensioni della finestra da chiudere. Sono accessori particolarmente pratici, perché possono essere rapidamente...

WindTalk Braccialetti anti-zanzare, confezione da 10 pezzi, per esterni e interni, per adulti e bambini, con oli vegetali, 100% naturale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,3€


Consigli pratici sulle piante anti zanzara

Pregi e difettiSono infatti parecchie le specie di piante che possono essere classificate come piante anti zanzara a tutti gli effetti e che possono di conseguenza essere integrate nella più o meno ristretta cerchia dei rimedi naturali molto efficaci. E le varie piante in questioni hanno tutte, bene o male e mettendo tra parentesi qualche differenza di tipo morfologica, le stesse caratteristiche di fondo cioè la capacità di allontanare, e non uccidere, le zanzare a causa dell’odore che sono in grado si sprigionare. Ovviamente, in maniera intuibile, qualcuno storcerà il naso mettendo in dubbio la reale efficacia di questo tipo di rimedi eppure molte piante anti zanzara hanno tanti effetti positivi, tutti comprovati dall’esperienza. E, tra le piante anti zanzara più diffuse, vi sono certamente: la citronella, il basilico, la lavanda, l’erba gatta, la calendula, il geranio, la catambra e l’agerato.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO