Travi in ferro

I vantaggi delle travi in ferro

Il ferro ha il più alto rapporto resistenza-peso di qualsiasi materiale da costruzione residenziale. Gli edifici realizzati con travi in ferro sono inoltre molto più sicuri in caso di terremoti.

Travi di questo tipo possono essere tagliate in varie lunghezze e larghezze e sono facilmente modellabili. Ciò permette di ampliare le opzioni di progettazione.

Questi elementi sono anche resistenti al fuoco e non richiedono trattamenti chimici, non arrugginendosi.

Generalmente, le travi in ferro sono realizzate con alcuni elementi leganti. Esistono due tipologie principali: elementi in ghisa e ferro battuto. Il modello in ghisa è fatto con ferro fuso, che viene versato in uno stampo e poi compresso. Le travi in ferro battuto invece sono realizzate a partire da normale ferro riscaldato e modellate in seguito. Il buon rapporto tra la forza e il peso fa sì che una trave d'acciaio di una determinata massa è in grado di resistere ad una maggiore quota di stress senza fratturarsi rispetto a una massa equivalente di legno o di pietra.

A differenza del legno, l'acciaio e il ferro non marciscono: ciò assicura un'aspettativa di vita molto più lunga.

Il costo è abbastanza contenuto. Questo vantaggio, combinato con altri attributi qualitativi meccanici e chimici, contribuisce in modo significativo alla popolarità di queste travi come materiale da costruzione.

esempio travi in ferro

Immagine pins, Sicai chiodini 120 pezzi in ottone temprato e temprato Picture Hook pin con testa in ottone 25 mm photo Hanging pins

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,98€


Materiali per dipingere le travi in ferro

montaggio travi in ferro Se avete già delle travi in ferro e volete ridare loro l'originale bellezza, una buona idea potrebbe essere quella di ridipingerle.

Poiché le travi in ferro non sono porose, sono inadatte per l'adesione immediata della vernice, e richiedono pertanto una abrasione prima della sua applicazione. È necessario stendere un tipo speciale di aggrappante, capace di preparare l'area metallica per far in modo che la vernice aderisca al meglio. Ciò fornirà una superficie assorbente per la pittura, che potrà così aderire in maniera ottimale senza perdere di brillantezza.

Cominciate a procurarvi il materiale necessario. Vi serviranno uno sgrassante a base di acqua, una spazzola di plastica grossa, stracci, un panno pesante, un primer specifico per ferro o acciaio zincato, vernice in lattice acrilica del colore desiderato, un primer ossidante a base rossa e uno smalto oleoso. Proteggete occhi e mani con le adeguate mascherine e guanti, perchè gli effluvi di questi prodotti possono nuocere alla salute.


  • Trave in poliuretano effetto legno In edilizia, il poliuretano è utilizzato per la realizzazione di numerosi manufatti e per le sue proprietà isolanti, che lo rendono adatto per elevare il comfort termico e acustico degli edifici.Un ...
  • travi in legno lamellare In edilizia è frequente avere a che fare con le travi, elementi allo stesso tempo molto importanti in una struttura e particolari da trattare. Pertanto, anche se ci si occupa di fai da te nel campo de...
  • esempio di travi in legno Quando ci si occupa di fai da te non si può non conoscere le caratteristiche e le qualità del legno, che ricordiamo essere uno dei materiali più utilizzati in edilizia, proprio per le sue caratteristi...
  • soffitto con travi a vista Oggi come oggi, si cerca di far coincidere nel migliore dei modi gli aspetti funzionali ed estetici delle strutture adibite ad abitazioni, in modo da favorire il comfort di chi vive. Le travi sono ...

Macchina Calda Tenuta in Mano Calda Mini Elettrodomestico da Bagno Di Vapore Domestico Ferro da Stiro Fabbrica Di Bellezza Dell'oem,Rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 131,37€


Dipingere travi in ferro

travi in ferro arrugginite Una volta preparati i materiali, iniziate a pulire la prima trave con uno sgrassatore, utilizzando un pennello grosso o un panno. Procedete per tutti gli altri elementi, in direzione parallela e non saltando da una trave all'altra.

Finita questa operazione, sciacquate l'intera superficie con un tubo dell'acqua, se si trovano all'aperto. Utilizzate invece stracci bagnati se le travi sono all'interno della casa. Attendete quattro ore circa perchè esse si asciughino completamente. Se siete all'interno, aumentate di un paio di ore il tempo di attesa.

Trascorso il tempo necessario, proteggete le superfici sottostanti con teli antisgocciolamento. Ricoprite le travi con il primer per metallo galvanizzato, usando un pennello fabbricato appositamente per idropitture. Aspettate quattro ore perchè l'area si asciughi.

A questo punto pulite il pennello. Stendete una mano di lattice acrilico. Applicate poi la vernice come fatto precedentemente con il primer. Attendete due ore, quindi aggiungete eventualmente un altro strato se il primer sottostante si dovesse intravedere attraverso la vernice.


Travi in ferro: Raccomandazioni per dipingere putrelle in ferro

verniciatura travi in ferro Se la trave in ferro è arrugginita, sarà necessario procedere con una accurata pulitura della superficie, per eliminare la ruggine ed, eventualmente, la vecchia vernice che sarà parzialmente distaccata. Per ottener eun buon risultato, è possibile aiutarsi con una spazzola metallica, magari montata su un trapano per velocizzare le operazioni. Attenzione, però, in questo caso, a dosare la forza applicata, per evitare scalfiture che risulteranno evidenti anche sotto la vernice. Applicare, poi, una mano di piuttura antiruggine. Leggere attentamente l'etichetta per assicurarvi che il prodotto sia compatibile con la vernice in lattice. In caso contrario, sostituitela con una a base di smalto.

Non verniciate mai senza applicare il primer, o la finitura avrà esito negativo.

Non utilizzate infine il primer standard al posto di quello metallico, perchè la vernice sovrastante si andrà a scalfire e dovrete rifare tutta l'operazione.



COMMENTI SULL' ARTICOLO